Dianthus seguieri Vill. - Garofano di Seguier

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Dianthus seguieri Vill. - Garofano di Seguier

Messaggioda nino » 18 lug 2008, 11:36

Dianthus seguieri Vill.
Prosp. Hist. pl. Dauphiné 48 (1779)

Sinonimi: Dianthus collinus Waldst. & Kit., Dianthus seguieri subsp. italicus Tutin
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Dianthus seguieri Vill. - Vol. 1 pg. 268
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Dianthus seguieri Vill. subsp. seguieri - Vol. 1 pg. 356

Caryophyllaceae

Garofano di Séguier, Garofano dei boschi - Garofano dei prati

Forma Biologica: H scap - Emicriptofite scapose. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.

Descrizione: Pianta erbacea alta 30 - 60 cm con radici filiformi.
Fusti brevemente striscianti, ramosi ± glabri, legnosi alla base, quelli fioriferi eretti e angolosi.
Foglie opposte, uninervie, lineari-lanceolate, larghe 1 - 3(- 6) × 20 - 40 mm, con margine scabro, guaine di 1 - 2 mm.
Fiori peduncolati raggruppati in mazzetti di 2 - 4 all'apice del fusto, fasciati da brattee calicine (4 -6) ovali e mucronate lunghe 1/2 - 3/4 del calice che è cilindrico (14 - 18 mm) e gamosepalo.
Corolla dialipetala (5), rosa chiaro, screziata di macchioline purpuree, con margine obovato-cuneato, dentellato e a fauce barbata.
Stami 10, ovario supero, il frutto è una capsula deiscente per 5 denti apicali, semi scuri.

Tipo corologico: Centroeurop. - Europa temperata dalla Francia all'Ucraina.

Antesi: Giugno - Settembre

Habitat: Boschi di latifoglie, orletti forestali, prati mesofili e aridi da 100 a 1000 m

Immagine


Note, possibili confusioni: Confondibile con Dianthus carthusianorum L. che però fiorisce prima e non ha il caratteristico cerchio più scuro sulla corolla ed ha i fiori in un singolo fascetto.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
OrdineCaryophyllales Juss. ex Bercht. & J.Presl
FamigliaCaryophyllaceae Juss.
TribùDiantheae
GenereDianthus L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere deriva dal greco "Thiòs" = "Dio o Zeus" e da "ànthos" = "fiore" cioè "fiore divino". La specie è dedicata al botanico francese Jean François Séguier (1703-1784), descrittore della flora veronese.
Il nome volgare di "garofano" proviene dal latino " caryophyllus" = "garofalo" che con il tempo si trasformò nell'odierno "garofano".

Proprietà ed utilizzi:
I garofani si utilizzano in profumeria per estrarne le essenze profumate. L'uso correlato alla medicina è stato giudicato di nessun valore, anche se nella medicina popolare veniva usato come espettorante e diuretico.

Curiosità: Da più di cento anni il Dianthus (detto oggi garofano dei fioristi) ha ottenuto, dopo innumerevoli incroci, il carattere di rifiorescenza, in grado di permettere la coltivazione anche nei mesi invenali, nelle serre o nei paesi a clima mite. Ciò ha coinciso con lo sviluppo del mercato dei fiori recisi importante dal punto di vista economico.
Storicamente il garofano veniva usato dai musulmani i quali se ne servivano per dare profumo ai liquori; in Europa fu portato nella seconda metà del XIII sec., a seguito della spedizione di S. Luigi contro gli infedeli di Tunisi.

Principali Fonti
Pignatti S. - Flora d'Italia - Edagricole - 1982
Zangheri P. - Flora Italica - Cedam - 1993
Enc. - Nel Mondo delle Piante - Edizioni Motta - 1980
Conti F. et ali - Checklist of the Italian Vascular Flora - Palombi Editori - 2005
D. Aeschimann et al. - Flora Alpina - Zanichelli - 2004
Biodiversità in Provincia di Prato 3° vol. - Le Balze - 2006
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia
Acta Plantarum - Semi ed altre unità primarie di dispersione


Scheda realizzata da Nino Messina

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6394
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Dianthus seguieri Vill. - Garofano di Seguier

Messaggioda nino » 18 lug 2008, 11:39

Dianthus seguieri Vill.
Caryophyllaceae: Garofano di Séguier
Sambuca Pistoiese (PT), 850 m, lug 2008
Foto di Nino Messina
Allegati
Dianthus seguieri Vill. subsp. seguieri1 (2).JPG
Dianthus seguieri Vill. subsp. seguieri1 (2).JPG (118.39 KiB) Osservato 6167 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6394
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Dianthus seguieri Vill. - Garofano di Seguier

Messaggioda nino » 18 lug 2008, 11:42

Dianthus seguieri Vill.
Caryophyllaceae: Garofano di Séguier
Sambuca Pistoiese (PT), 850 m, lug 2008
Foto di Nino Messina
Allegati
Dianthus seguieri Vill. subsp. seguieri1 (3).jpg
Dianthus seguieri Vill. subsp. seguieri1 (3).jpg (143.69 KiB) Osservato 6159 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6394
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Dianthus seguieri Vill. - Garofano di Seguier

Messaggioda nino » 18 lug 2008, 11:42

Dianthus seguieri Vill.
Caryophyllaceae: Garofano di Séguier
Sambuca Pistoiese (PT), 850 m, lug 2008
Foto di Nino Messina
Allegati
Dianthus seguieri Vill. subsp. seguieri2 (1).jpg
Dianthus seguieri Vill. subsp. seguieri2 (1).jpg (150.64 KiB) Osservato 6156 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6394
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Dianthus seguieri Vill. - Garofano di Seguier

Messaggioda nino » 18 lug 2008, 11:43

Dianthus seguieri Vill.
Caryophyllaceae: Garofano di Séguier
Sambuca Pistoiese (PT), 850 m, lug 2008
Foto di Nino Messina
Allegati
Dianthus seguieri Vill. subsp. seguieri 4.jpg
Dianthus seguieri Vill. subsp. seguieri 4.jpg (127.08 KiB) Osservato 6152 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6394
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Dianthus seguieri Vill. - Garofano di Seguier

Messaggioda nino » 18 lug 2008, 23:59

Dianthus seguieri Vill.
Caryophyllaceae: Garofano di Séguier
Sambuca Pistoiese (PT), 850 m, lug 2008
Foto di Nino Messina
Allegati
Dianthus seguieri Vill. subsp. seguieri (1).jpg
Dianthus seguieri Vill. subsp. seguieri (1).jpg (151 KiB) Osservato 6104 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6394
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Dianthus seguieri Vill. - Garofano di Seguier

Messaggioda nino » 19 lug 2008, 00:00

Dianthus seguieri Vill.
Caryophyllaceae: Garofano di Séguier
Sambuca Pistoiese (PT), 850 m, lug 2008
Foto di Nino Messina
Allegati
Dianthus seguieri Vill. subsp. seguieri.jpg
Dianthus seguieri 1.jpg
Dianthus seguieri 1.jpg (172.82 KiB) Osservato 4910 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6394
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Dianthus seguieri Vill. - Garofano di Seguier

Messaggioda nino » 31 ott 2012, 11:06

Dianthus seguieri Vill.
Caryophyllaceae: Garofano di Séguier
Apuane (MS), 1000 m, lug 2009
Foto di Melania Marchi
Allegati
Dianthus segueri (1).jpg
Dianthus segueri (1).jpg (198.58 KiB) Osservato 4912 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6394
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Dianthus seguieri Vill. - Garofano di Seguier

Messaggioda Marinella Zepigi » 12 apr 2014, 19:15

Dianthus seguieri Vill.
Caryophyllaceae: Garofano di Séguier
Alpi Apuane (LU), 1160 m, ago 2013
Foto di Melania Marchi
Allegati
Dianthus_seguieri.jpg
Dianthus_seguieri.jpg (191.06 KiB) Osservato 3922 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15303
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Dianthus seguieri Vill. - Garofano di Seguier

Messaggioda Marinella Zepigi » 12 apr 2014, 19:17

Dianthus seguieri Vill.

Foto di Andrea Mologni, Attilio Marzorati e Roberto Bottinelli
Allegati
Dianthus_seguieri3_A_Mologni_A_Marzorati_R_Bottinelli.jpg
Dianthus_seguieri3_A_Mologni_A_Marzorati_R_Bottinelli.jpg (139.9 KiB) Osservato 3922 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15303
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti