Hemerocallis lilio-asphodelus L. - Giglio dorato

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Hemerocallis lilio-asphodelus L. - Giglio dorato

Messaggioda Silvano Radivo » 11 ago 2008, 17:13

Hemerocallis lilio-asphodelus L.
Sp. Pl.: 324 (1753)

Sinonimi: Hemerocallis flava L.
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Hemerocallis lilio-asphodelus L. - Vol. 3 pg. 349
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Hemerocallis lilio-asphodelus L. - Vol. 2 pg. 1028

Asphodelaceae

Giglio dorato, Emerocallide gialla

Forma Biologica: G bulb - Geofite bulbose. Piante il cui organo perennante è un bulbo da cui, ogni anno, nascono fiori e foglie.

Descrizione: Pianta perenne, glabra, a corto rizoma con bulbo sotterraneo di 1-3 cm provvisto di bulbilli fusiformi chiari.
Fusto privo di foglie alto 50-100 cm, ramificato nella parte apicale.
Foglie solo basali, lineari, scanalate, 30-50 x 1,2-2 cm.
Infiorescenza a pannocchia di 3-8 fiori su peduncoli di 1 cm, con perigonio profumato, inferiormente tubiforme, formato da 6 tepali gialli ellittici (8-10 cm), saldati alla base e con nervature longitudinali; stami (6) con lunghi filamenti ed antere aranciate-scure; stilo filiforme superante gli stami, con piccolo stimma a capocchia.
Frutto a capsula trigona ellittica di 2 x 3-4 cm, con semi neri, lucidi di 5-7 mm.

Tipo corologico: Endem. E-Alpica - Endemica alpica delle Alpi orientali.

Antesi: (Maggio)Giugno-luglio.

Habitat: Ambienti ombrosi e umidi, forre, boscaglie rupestri, bordi di aree palustri, risorgive; calcifila. Specie rara e protetta. Dal fondovalle a 1300 metri.
Per l'areale molto frammentato, è da considerarsi specie preglaciale. Attualmente si trova in ampie aree della Siberia e della Cina.

Immagine


Note di Sistematica: Specie congenere è Hemerocallis fulva, esotica naturalizzata "scappata" dalla coltivazione in giardini. Si differenzia per il colore roseo-aranciato dei tepali, inodori, che hanno bordo ondulato e nervature reticolate; si trova lungo fossi e canali, anche in ambiti suburbani, dalla pianura a 600 metri.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Monocotiledoni
OrdineAsparagales Link
FamigliaAsphodelaceae Dumort.
TribùHemerocallideae
GenereHemerocallis L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome generico deriva dal greco "heméra" = giorno e "kallos" = bellezza, in riferimento alla durata effimera della fioritura ("bei fiori di un giorno"); l'epiteto generico richiama due altre specie delle Liliacee: il giglio (nell'aspetto del fiore) e l'asfodelo (nel fusto e nel portamento).

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie commestibile officinale

Le foglie, usate in notevole quantità, sembrano avere proprietà allucinogene. Le foglie stesse, allo stato giovane, vengono consumate bollite ed hanno gusto simile a fagiolini verdi. I cinesi si cibano anche di fiori (per lo più in boccio) e organi sotterranei cotti a vapore, ricchi entrambi di vitamine e proteine.
Il succo delle parti ipogee si è dimostrato un efficace antidoto contro avvelenamenti da arsenico.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
Pignatti S. - Flora d'Italia - 1982 Edagricole
Conti F., Abbate G., Alessandrini A., Blasi C. (a cura di) - An annotated checklist of the Italian vascular flora - 2005 Palombi Editori
Mainardis G. - Flora del Parco delle Prealpi giulie - 2005 Regione autonoma Friuli Venezia Giulia
Zenari S.- Flora escursionistica - 1956 Zannoni Editore


Scheda realizzata da:Silvano Radivo

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3460
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Hemerocallis lilio-asphodelus L. - Giglio dorato

Messaggioda Silvano Radivo » 11 ago 2008, 22:46

Hemerocallis lilio-asphodelus L.
Giglio dorato - piante su bordo di forra
Moggio Udinese (UD), 480 m, giu 2008
Foto di Silvano Radivo
Allegati
2Hemer_lilio-asph.jpg
2Hemer_lilio-asph.jpg (193.58 KiB) Osservato 3927 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3460
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Hemerocallis lilio-asphodelus L. - Giglio dorato

Messaggioda Silvano Radivo » 11 ago 2008, 22:48

Hemerocallis lilio-asphodelus L.
Giglio dorato - foglie
Moggio Udinese (UD), 480 m, giu 2008
Foto di Silvano Radivo
Allegati
3Hemer_lilio-asph.jpg
3Hemer_lilio-asph.jpg (196.63 KiB) Osservato 3923 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3460
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Hemerocallis lilio-asphodelus L. - Giglio dorato

Messaggioda Silvano Radivo » 11 ago 2008, 22:50

Hemerocallis lilio-asphodelus L.
Giglio dorato - fiore
Moggio Udinese (UD), 480 m, giu 2008
Foto di Silvano Radivo
Allegati
4Hemer_lilio-asph.jpg
4Hemer_lilio-asph.jpg (136.44 KiB) Osservato 3919 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3460
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Hemerocallis lilio-asphodelus L. - Giglio dorato

Messaggioda Silvano Radivo » 11 ago 2008, 22:53

Hemerocallis lilio-asphodelus L.
Giglio dorato - fiore
Moggio Udinese (UD), 480 m, giu 2008
Foto di Silvano Radivo
Allegati
5Hemer_lilio-asph.jpg
5Hemer_lilio-asph.jpg (140.65 KiB) Osservato 3915 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3460
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Hemerocallis lilio-asphodelus L. - Giglio dorato

Messaggioda Silvano Radivo » 11 ago 2008, 22:55

Hemerocallis lilio-asphodelus L.
Giglio dorato - fruttificazione
Venzone (UD), 550 m, lug 2008
Foto di Silvano Radivo
Allegati
6aHemer_lilio-asph.jpg
6aHemer_lilio-asph.jpg (191.55 KiB) Osservato 3908 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3460
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Hemerocallis lilio-asphodelus L. - Giglio dorato

Messaggioda Marinella Zepigi » 20 gen 2010, 14:21

Hemerocallis lilio-asphodelus L.
Val Cellina Lago di Barcis (UD), mag 2009
Foto di Marinella Zepigi
Allegati
Hemerocallis_lilio-asphodelus 1.JPG
Hemerocallis lilio-asphodelus L.
Hemerocallis_lilio-asphodelus 1.JPG (57.63 KiB) Osservato 3557 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15279
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Hemerocallis lilio-asphodelus L. - Giglio dorato

Messaggioda Marinella Zepigi » 20 gen 2010, 14:24

Hemerocallis lilio-asphodelus L.
Val Cellina Lago di Barcis (UD), mag 2009
Foto di Giuseppe Trombetti
Allegati
Hemerocallis_lilio-asphodelus_1.jpg
Hemerocallis lilio-asphodelus L.
Hemerocallis_lilio-asphodelus_1.jpg (197.47 KiB) Osservato 3556 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15279
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Hemerocallis lilio-asphodelus L. - Giglio dorato

Messaggioda Marinella Zepigi » 22 mag 2014, 19:40

Hemerocallis lilio-asphodelus L.

Xanthorrhoeaceae: Giglio dorato
Val Cellina (UD), mag 2009
Foto di Giuseppe Trombetti
Allegati
Hemerocallis_lilio-asphodelus_1.jpg
Hemerocallis_lilio-asphodelus_1.jpg (196.41 KiB) Osservato 1907 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15279
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Hemerocallis lilio-asphodelus L. - Giglio dorato

Messaggioda Marinella Zepigi » 22 mag 2014, 19:41

Hemerocallis lilio-asphodelus L.

Foto di Roberto Bottinelli
Allegati
Hemerocallis_lilio-asphodelus_Roberto_Bottinelli.jpg
Hemerocallis_lilio-asphodelus_Roberto_Bottinelli.jpg (92.06 KiB) Osservato 1907 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15279
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti