Cistus creticus subsp. eriocephalus (Viv.) Greuter & Burdet - Cisto rosso

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Cistus creticus subsp. eriocephalus (Viv.) Greuter & Burdet - Cisto rosso

Messaggioda Anja » 12 set 2008, 23:10

Cistus creticus subsp. eriocephalus (Viv.) Greuter & Burdet
Willdenowia 11 (2): 275 (1981)

Basionimo: Cistus eriocephalus Viv. - Fl. Cors. Prodr.: 8 (1824)
Altri sinonimi: Cistus garganicus Ten., Cistus incanus L., Cistus villosus Auct. an L.
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Cistus incanus L. - Vol. 2 pg. 121

Cistaceae

Cisto rosso, Cisto canuto

Deutsch: Graubehaarten Zistrose
English: Hairy Rockrose
Español: Estepa menorquina
Français: Ciste de Crète


Forma Biologica: NP - Nano-Fanerofite. Piante legnose con gemme perennanti poste tra 20 cm e 2 m dal suolo.

Descrizione: Nano-fanerofita arbustiva sempreverde, alta 30-100 cm, non vischiosa, con odore erbaceo; fusti molto ramificati, lignificati alla base, lanosi e bianco-grigiastri all'apice, ricoperti di peli semplici misti a peli stellati; corteccia bruno-rossiccia.
Foglie opposte, con breve picciolo (3-15 mm) dilatato-guainante alla base; lamina ovale o ellittica (1-2 x 2-4 cm), rugoso-reticolata e con margine piano o lievemente ondulato, orlato di un feltro bianco di peli stellati; la pagina inferiore con nervatura pennato-reticolata molto evidente.
Infiorescenza in cime terminali pauciflore con fiori ermafroditi disposti su peduncoli villosi e robusti di 5-15 mm all'ascella di foglie bratteiformi lineari.
Calice persistente con 5 sepali triangolari, subeguali, acuminati, provvisti di lunghi peli villosi che coprono completamente i peli stellati.
Corolla dialipetala, presto caduca, con 5 ampi petali plissettati di 2-3 cm, di color rosa intenso o viola chiaro (raramente bianco) ad unghia gialla.
Stami numerosi, di color giallo arancio. Ovario supero. Stilo filiforme allungato.
Il frutto è una capsula ovata, villosa, bruna, deiscente per 5 valve, contenente numerosi piccoli semi poliedrici.
Impollinazione: entomogama
Numero cromosomico: 2n=18

Tipo corologico: Steno-Medit. - Entità mediterranea in senso stretto (con areale limitato alle coste mediterranee: area dell'Olivo).

Antesi: aprile÷giugno

Distribuzione in Italia: Presente in gran parte del territorio.
Specie ampiamente diffusa nelle aree mediterranee e la più rappresentata della specie nella flora italiana.

Specie protetta a livello regionale (VEN, EMR)

Habitat: Macchie mediterranee, garighe, al limite dei boschi (prevalentemente lecceti) in posizioni assolate, su suoli calcarei o silicei, spesso consociato con C. salviifolius L., da 0 a 800 m s.l.m.
Specie eliofila e termofila.

Immagine


Note di Sistematica: Cistus creticus L. include altre due sottospecie, entità debolmente differenziate fra loro con frequenti ibridazioni:

Cistus creticus L. subsp. creticus, pianta aromatica con abbondanti peli ghiandolari e stellati; foglie più strette, ondulato-increspate e senza margine di feltro bianco; petali più piccoli.

Cistus creticus subsp. corsicus (Loisel.) Greuter & Burdet, pianta con peli ghiandolari sparsi su fusto, densi peli stellati sui sepali e foglie con superficie liscia e margine poco ondulato. Pianta a portamento elegante con peduncoli diritti, allungati. Presente in Italia esclusivamente in Sardegna.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Rosidi
OrdineMalvales Juss. ex Bercht. & J.Presl
FamigliaCistaceae Juss.
TribùCisteae
GenereCistus L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere deriva dal gr. 'kìst(h)os', capsula, cesta, con probabile allusione alla forma e consistenza coriacea del frutto. Il nome appare già in Dioscoride come nome di una pianta da cui si estraeva una sostanza resinosa (ladano) che veniva utilizzata come incenso.
L'epiteto specifico dal lat. 'creticus, -a, -um', di Creta; l'epiteto subspecifico dal gr. 'erion', lana, e 'kephale' (> lat. 'cephalus, -a, -um'), capo, testa, con riferimento alle capsule densamente villose.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie officinale

I cisti sono molto ricchi di polifenoli e vengono talvolta utilizzati in tisane ed infusi per rafforzare il sistema immunitario.

Curiosità: La germogliazione dei semi in luoghi che hanno subito il passaggio del fuoco è 10 volte superiore a quella dei semi in condizioni normali, questo perché sembra che il fuoco agevoli la rottura del duro tessuto legnoso protettivo, e/o perché provochi la eliminazione di alcune sostanze fenoliche che limitano l'afflusso di ossigeno all'embrione.
Per questo fatto risulta quindi una pianta colonizzatrice dei terreni rimasti scoperti dopo un incendio.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
Conti, F.; Abbate,G.; Alessandrini, A.; Blasi, C. -An Annotated Checklist of the Italian Vascular Flora, Palombi Editori, Roma, 2005
Pignatti, S. -Flora d'Italia (vol. II), Edagricole, Bologna, 1982
J.-C. Rameau; D. Mansion; G. Dumé; C. Gauberville -Flore forestière française (vol. 3), Institut pour le développement forestier, AgroParis Tech-ENGREF, 2008
Zangheri, P. -flora italica I-II, CEDAM, Padova, 1976
IPFI - Index Plantarum Florae Italicae


Scheda realizzata da Anja Michelucci in collaborazione con Giuliano Salvai

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10929
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Cistus creticus subsp. eriocephalus (Viv.) Greuter & Burdet - Cisto rosso

Messaggioda Anja » 13 set 2008, 21:24

Cistus creticus L. subsp. eriocephalus (Viv.) Greuter & Burdet

Maiano (FI), 04.05.2008
Foto di Anja Michelucci


cistus creticus subsp. eriocephalus.jpg
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10929
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Cistus creticus subsp. eriocephalus (Viv.) Greuter & Burdet - Cisto rosso

Messaggioda Anja » 13 set 2008, 21:26

Cistus creticus L. subsp. eriocephalus (Viv.) Greuter & Burdet

Isola d'Elba, gen 2008
Foto di Brunello Pierini
Allegati
Cistus_creticus.jpg
Cistus_creticus.jpg (121.87 KiB) Osservato 2474 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10929
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Cistus creticus subsp. eriocephalus (Viv.) Greuter & Burdet - Cisto rosso

Messaggioda Anja » 13 set 2008, 21:28

Cistus creticus L. subsp. eriocephalus (Viv.) Greuter & Burdet

Foto di Orlando Marsico

Cistus_creticus_b74dfde2.jpg
Cistus_creticus_b74dfde2.jpg (65.62 KiB) Osservato 7481 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10929
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Cistus creticus subsp. eriocephalus (Viv.) Greuter & Burdet - Cisto rosso

Messaggioda Anja » 13 set 2008, 21:34

Cistus creticus L. subsp. eriocephalus (Viv.) Greuter & Burdet

Isola d'Elba, gen 2008
Foto di Brunello Pierini

Foglie pennato-reticolate di sotto con nervature prominenti
Allegati
Cistus_creticus2.jpg
Cistus_creticus2.jpg (121.08 KiB) Osservato 2475 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10929
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Cistus creticus subsp. eriocephalus (Viv.) Greuter & Burdet - Cisto rosso

Messaggioda Anja » 13 set 2008, 21:38

Cistus creticus L. subsp. eriocephalus (Viv.) Greuter & Burdet

Isola d'Elba, gen 2008
Foto di Brunello Pierini

Foglie rugose orlate di feltro bianco
Allegati
Cistus_creticus1.jpg
Cistus_creticus1.jpg (142.67 KiB) Osservato 2475 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10929
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Cistus creticus subsp. eriocephalus (Viv.) Greuter & Burdet - Cisto rosso

Messaggioda attilio e mirna » 24 gen 2009, 17:19

Cistus creticus L. subsp. eriocephalus (Viv.) Greuter & Burdet

Pineta di Milano Marittima (RA) giu 2008
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Cistus-creticus-L.-subsp.jpg
Cistus-creticus-L.-subsp.jpg (108.93 KiB) Osservato 7732 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Cistus creticus subsp. eriocephalus (Viv.) Greuter & Burdet - Cisto rosso

Messaggioda attilio e mirna » 24 gen 2009, 17:20

Cistus creticus L. subsp. eriocephalus (Viv.) Greuter & Burdet

Pineta di Milano Marittima (RA) giu 2008
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
-Cistus-creticus-L.-subsp.jpg
-Cistus-creticus-L.-subsp.jpg (167.38 KiB) Osservato 7735 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Cistus creticus subsp. eriocephalus (Viv.) Greuter & Burdet - Cisto rosso

Messaggioda Anja » 02 ott 2010, 17:39

Cistus creticus L. subsp. eriocephalus (Viv.) Greuter & Burd

Maiano (FI), 17 set 2008
Foto di Anja Michelucci

Capsule mature, densamente villose
cistuscreticus.jpg
cistuscreticus.jpg (180.48 KiB) Osservato 6885 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10929
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Cistus creticus subsp. eriocephalus (Viv.) Greuter & Burdet - Cisto rosso

Messaggioda Anja » 02 ott 2010, 17:40

Cistus creticus L. subsp. eriocephalus (Viv.) Greuter & Burd

Bagnoli del Trigno (IS), ago 2010
Foto di Franco Rossi
Allegati
Cistus_creticus_eriocephalus_Franco_Rossi.jpg
Cistus_creticus_eriocephalus_Franco_Rossi.jpg (96.66 KiB) Osservato 4064 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10929
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti