Ribes rubrum L. - Ribes rosso

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Ribes rubrum L. - Ribes rosso

Messaggioda Silvano Radivo » 26 apr 2015, 14:41

Ribes rubrum L.
Sp. Pl.: 200 (1753)

Sinonimi: Ribes sativum Syme, Ribes sylvestre Syme, Ribes vulgare Lam.
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Ribes rubrum L. - Vol. 1 pg. 535
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Ribes rubrum L. - Vol. 1 pg. 722

Grossulariaceae

Ribes rosso

Forma Biologica: NP - Nano-Fanerofite. Piante legnose con gemme perennanti poste tra 20 cm e 2 m dal suolo.

Descrizione: Arbusto alto 1-1,5 m, privo di spine, con rami eretti (quelli dell’anno erbacei verdi, quelli dei precedenti anni lignificati bruno-chiari squamosi).
Foglie turionali più grandi, le altre lunghe circa 6 cm, (solitamente più larghe che lunghe), ±cordate alla base, con picciolo di ugual lunghezza, lamina palmata a 3-5 lobi con denti per lo più arrotondati (talvolta con un minuscolo mucrone apicale), glabra di sopra e subglabra o pubescente inferiormente.
Infiorescenze rade a racemo patente-pendente con brattea basale e fiori ermafroditi pentameri rotati, verdi-giallastri, a sepali glabri (a volte rossastri) lunghi il doppio dei petali, questi ultimi esigui; singoli fiori pedicellati con brattea basale <pedicello.
Frutto a bacca rossa glabra, acidula (talora bianco-giallognola in varietà coltivate).

Tipo corologico: Centroeurop. - Europa temperata dalla Francia all'Ucraina.

Antesi: Da aprile a giugno.

Distribuzione in Italia: Italia settentrionale e centrale, incerto nel meridione.

Habitat: Boschi umidi e luoghi freschi, siepi, di preferenza su terreni fertili basici; spesso inselvatichito, derivante da coltivazioni. Dal piano a oltre 2000 m.

Immagine


Note di Sistematica: Specie congeneri simili, non spinose, con foglie 3-5-lobate lunghe fino a 15 cm e fiori ermafroditi sono:

Ribes petraeum Wulf., alto fino a 2,5 m, ha foglie grandi (fino a 15 cm), con picciolo sovente >lunghezza della lamina, lobi acuti, racemi ricchi con fiori rosso-rosacei campanulati a sepali cigliati, bacche sempre rosse a maturità;
Ribes multiflorum Kit. ex Roem. & Schult., presente con 2 sottospecie in Italia centro-meridionale ed in SAR, con foglie pelose talora molto sviluppate, racemi pendenti lunghi fino a 12 cm con parecchi fiori appressati a pedicello breve e sepali riflessi verdastri o porporini, bacche rosse-scure, glabre, acide;
Ribes nigrum L., esotica neofita talvolta naturalizzata, con foglie provviste inferiormente di numerose ghiandole viscoso-oleose aromatiche, lacinie calicine tomentose riflesse, fiori in racemi patenti con fiori rossastri lassi a pedicello lunghetto, bacche bruno-nere dolciastre ed aromatiche.
Con fiori unisessuali:
Ribes alpinum L., marcatamente calcifilo, presente in tutta l’Italia settentrionale e centrale, ha foglie piccole , lucide e pelose di sopra, a picciolo di norma più breve della lamina, racemi sempre eretti (anche coi frutti maturi) a rachide peloso-ghiandolosa con fiori verdi-giallognoli a peduncoli brevi e brattea basale ghiandolosa >=peduncoli, lacinie calicine patenti 4-5 volte più lunghe dei petali minutissimi, bacche rosse eduli ma insipide.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
OrdineSaxifragales Bercht. & J.Presl
FamigliaGrossulariaceae DC.
TribùRibesieae
GenereRibes (Ser.) A. Braun


______________________________________________________________________________

Etimologia: Ribes: dal latino medioevale "ribes" derivante dall'arabo "ribas" nome di una pianta acidula menzionata dai medici arabi;
rubrum: dal lat. "rúbeo"= "io rosseggio, sono rosso".
rubrum: rosso, vedi "ruber".

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie commestibile officinale

Delle piante di Ribes si impiegano non solo i frutti, ma anche le foglie giovani e le gemme, tutti contenenti, tra l’altro, glucosidi, oligosaccaridi, vitamina C, fosforo, potassio, calcio, oli essenziali, enzimi.
Alle foglie e gemme si riconoscono proprietà diuretiche, antireumatiche, antigottose, ipotensive, antimicotiche ed astringenti; ai frutti doti antinfiammatorie, astringenti, rinfrescanti, diuretiche e depurative: Particolarmente efficaci risultano essere le proprietà antinfiammatorie ed antiallergiche del macerato glicerico ottenuto dalle gemme, che si manifestano contro forme asmatiche bronchiali, tonsilliti, rinofaringiti, sindromi influenzali, cistiti.
I frutti freschi delle specie coltivate (ribes nero e rosso, uva spina) sono spesso usati per preparare gradevoli marmellate, gelatine, succhi e sciroppi.

Principali Fonti
PIGNATTI S., 1982. Flora d'Italia, Edagricole, Bologna
CONTI F., ABBATE G., ALESSANDRINI A., BLASI C. (a cura di), 2005. An annotated checklist of the Italian vascular flora, Palombi Editore
ZENARI S., 1956. Flora escursionistica, Zannoni Editore, Padova
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia


Scheda realizzata da Silvano Radivo

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3498
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Ribes rubrum L. - Ribes rosso

Messaggioda Silvano Radivo » 26 apr 2015, 14:48

Ribes rubrum L.
Grossulariaceae: Ribes rosso
Montenars (UD), 450 m, mag 2013
Foto di Silvano Radivo


piante in habitat boschivo
Allegati
1Rib_rubr.jpg
1Rib_rubr.jpg (156.73 KiB) Osservato 2696 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3498
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Ribes rubrum L. - Ribes rosso

Messaggioda Silvano Radivo » 26 apr 2015, 14:50

Ribes rubrum L.
Grossulariaceae: Ribes rosso
Montenars (UD), 450 m, apr 2015
Foto di Silvano Radivo
Allegati
2Rib_rubr.jpg
2Rib_rubr.jpg (138.68 KiB) Osservato 2696 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3498
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Ribes rubrum L. - Ribes rosso

Messaggioda Silvano Radivo » 26 apr 2015, 14:51

Ribes rubrum L.
Grossulariaceae: Ribes rosso
Montenars (UD), 450 m, mag 2013
Foto di Silvano Radivo


foglia, pag. sup. glabra
Allegati
3Rib_rubr.jpg
3Rib_rubr.jpg (176.26 KiB) Osservato 2696 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3498
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Ribes rubrum L. - Ribes rosso

Messaggioda Silvano Radivo » 26 apr 2015, 14:54

Ribes rubrum L.
Grossulariaceae: Ribes rosso
Montenars (UD), 450 m, mag 2014
Foto di Silvano Radivo


foglia, pag. inf. pubescente/subglabra
Allegati
4Rib_rubr.jpg
4Rib_rubr.jpg (177.98 KiB) Osservato 2696 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3498
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Ribes rubrum L. - Ribes rosso

Messaggioda Silvano Radivo » 26 apr 2015, 14:56

Ribes rubrum L.
Grossulariaceae: Ribes rosso
Montenars (UD), 450 m, mag 2013
Foto di Silvano Radivo


racemi penduli
Allegati
5Rib_rubr.jpg
5Rib_rubr.jpg (159.7 KiB) Osservato 2696 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3498
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Ribes rubrum L. - Ribes rosso

Messaggioda Silvano Radivo » 26 apr 2015, 14:57

Ribes rubrum L.
Grossulariaceae: Ribes rosso
Montenars (UD), 450 m, mag 2013
Foto di Silvano Radivo
Allegati
6Rib_rubr.jpg
6Rib_rubr.jpg (184.45 KiB) Osservato 2696 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3498
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Ribes rubrum L. - Ribes rosso

Messaggioda Silvano Radivo » 26 apr 2015, 15:00

Ribes rubrum L.
Grossulariaceae: Ribes rosso
Montenars (UD), 450 m, mag 2014
Foto di Silvano Radivo
Allegati
7Rib_rubr.jpg
7Rib_rubr.jpg (178.43 KiB) Osservato 2696 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3498
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Ribes rubrum L. - Ribes rosso

Messaggioda Silvano Radivo » 26 apr 2015, 15:04

Ribes rubrum L.
Grossulariaceae: Ribes rosso
Montenars (UD), 450 m, giu 2014
Foto di Silvano Radivo


frutti giallastri (prob. disseminazione naturale di pianta coltivata)
Allegati
8Rib_rubr.jpg
8Rib_rubr.jpg (197.24 KiB) Osservato 2695 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3498
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Ribes rubrum L. - Ribes rosso

Messaggioda Marinella Zepigi » 03 mag 2015, 23:37

Ribes rubrum
Grossulariaceae: Ribes rosso
Ponte di Legno (BS), 1920 m, ago 2013
Foto di Andrea Mologni
Allegati
Ribes_rubrum_1.JPG
Ribes_rubrum_1.JPG (195.76 KiB) Osservato 2680 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15305
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Ribes rubrum L. - Ribes rosso

Messaggioda Marinella Zepigi » 03 mag 2015, 23:38

Ribes rubrum
Grossulariaceae: Ribes rosso
Ponte di Legno (BS), 1920 m, ago 2013
Foto di Andrea Mologni
Allegati
Ribes_rubrum_2.JPG
Ribes_rubrum_2.JPG (193.13 KiB) Osservato 2680 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15305
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Ribes rubrum L. - Ribes rosso

Messaggioda Marinella Zepigi » 03 mag 2015, 23:42

Ribes rubrum L.
Grossulariaceae: Ribes rosso
Passo Monte Croce Timau (UD), ago 2008
Foto di Giuseppe Trombetti
Allegati
Ribes_rubrum_3.jpg
Ribes_rubrum_3.jpg (176.44 KiB) Osservato 2679 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15305
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Ribes rubrum L. - Ribes rosso

Messaggioda Marinella Zepigi » 03 mag 2015, 23:42

Ribes rubrum L.
Grossulariaceae: Ribes rosso
Passo Monte Croce Timau (UD), ago 2008
Foto di Giuseppe Trombetti
Allegati
Ribes_rubrum_4.jpg
Ribes_rubrum_4.jpg (171.12 KiB) Osservato 2679 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15305
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: franca molinaro e 5 ospiti