Sternbergia sicula Tineo ex Guss. - Zafferanastro di Sicilia

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Sternbergia sicula Tineo ex Guss. - Zafferanastro di Sicilia

Messaggioda gianluca » 11 ott 2008, 22:46

Sternbergia sicula Tineo ex Guss.
in Fl. Sic. Syn. II. 811 (1844)

Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Sternbergia lutea (L.) Ker-Gawl. - Vol. 3 pg. 404

Amaryllidaceae

Zafferanastro siciliano, Nome italiano: Zafferanastro di Sicilia

Forma Biologica: G bulb - Geofite bulbose. Piante il cui organo perennante è un bulbo da cui, ogni anno, nascono fiori e foglie.

Descrizione: Pianta perenne. Bulbo piriforme avvolto da tuniche bruno-nerastre. Fusto ben sviluppato, eretto, semplice, trigono. Foglie presenti contemporaneamente ai fiori, larghe generalmente 2-6 mm, di un verde profondo e con un evidente striscia mediana glauca, canalicolato-subtriangolari più o meno piatte. Margine fogliare, da ottuso a sub-acuto in sezione, provvisto di ghiandole patenti generalmente tanto larghe quanto lunghe. Fiore unico, raramente due, giallo. Spata membranosa con bordo verde, lanceolata, bidentata. Perigonio con tubo corto e tepali acuti, attenuati all'apice e alla base, larghi generalmente 0,6 - 1,5 cm. Antere aranciate. Stilo con stimma capitato puntiforme. Frutto obovoide.

Tipo corologico: Endem. Ital. - Presente allo stato spontaneo solo nel territorio italiano.

Antesi: da Settembre a Gennaio.

Habitat: Prati aridi dal piano fino ai 900 m.

Immagine


Note di Sistematica: Molto simile è Sternbergia lutea (L.) Ker Gawl. ex Spreng. che presenta però foglie più larghe (7-12 mm), di colore verde brillante, concave, ottuse all'apice con margine in sezione sub-acuto e con ghiandole più larghe che lunghe. Inoltre possiede fiori a tepali oblungo-ellittici, ottusi, larghi generalmente 1-2,3 cm.
In Italia è presente anche Sternbergia colchiciflora Waldst. & Kit. che si distingue per le foglie formantisi in primavera a differenza dei fiori autunnali, per il fusto subnullo e infine per il perigonio con tubo cilindrico più lungo (3-4 cm).

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Monocotiledoni
OrdineAsparagales Link
FamigliaAmaryllidaceae J.St.-Hil.
Tribù
GenereSternbergia Waldst. et Kit.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il termine generico da Sternberg G. M. (1761-1838), botanico boemo, quello specifico per l'areale di crescita.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie officinale

Nel 2004 Unver et al. hanno scoperto le proprietà antibiotiche degli estratti di Sternbergia sicula che, al pari di S. lutea, è molto ricca di alcaloidi.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
Flora d'Italia di S. Pignatti
Flora analitica d'Italia di A. Fiori e G. Paoletti
Flora italica di P. Zangheri
An Annotated Checklist of the Italian Vascular Flora di F.Conti, G. Abbate, A.Alessandrini, C.Blasi
http://www.ipni.org/index.html
The genus Sternbergia Waldst. & Kit. (Amaryllidaceae) in Italy di L. Peruzzi, C. Di Benedetto, G. Aquaro e K.F. Caparelli
Sternbergia sicula Tineo ex Guss di Bartolucci F., Peruzzi L., 2008 - In Abbate G., Conti F., Nepi C., Scoppola A. (Eds.). Notulae alla checklist della flora vascolare italiana. N° 1456. Inf. Bot. Ital. 40(1): 109.


Scheda realizzata da Gianluca Nicolella

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
Scegliete l'Abruzzo per una vacanza
Avatar utente
gianluca
Amministratore
 
Messaggi: 9913
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:10
Località: Roma (RM)

Re: Sternbergia sicula Tineo ex Guss.

Messaggioda luciano capasso » 03 nov 2008, 20:17

Sternbergia sicula Tineo ex Guss.
Guadagnolo (Roma)
Pendici del Monte Cerella, alt 800/900 m. ott nov 2008
Foto Luciano Capasso
Allegati
Sternbergia sicula1.jpg
Foto Luciano Capasso
Sternbergia sicula1.jpg (144.7 KiB) Osservato 2202 volte
Avatar utente
luciano capasso
 
Messaggi: 1384
Iscritto il: 22 nov 2007, 15:50
Località: Tivoli (RM)

Re: Sternbergia sicula Tineo ex Guss.

Messaggioda luciano capasso » 03 nov 2008, 20:18

Sternbergia sicula Tineo ex Guss.
Guadagnolo (Roma)
Pendici del Monte Cerella, alt 800/900 m. ott nov 2008
Foto Luciano Capasso
Allegati
Sternbergia sicula2.jpg
Foto Luciano Capasso
Sternbergia sicula2.jpg (164.22 KiB) Osservato 2199 volte
Avatar utente
luciano capasso
 
Messaggi: 1384
Iscritto il: 22 nov 2007, 15:50
Località: Tivoli (RM)

Re: Sternbergia sicula Tineo ex Guss.

Messaggioda luciano capasso » 03 nov 2008, 20:19

Sternbergia sicula Tineo ex Guss.
Guadagnolo (Roma)
Pendici del Monte Cerella, alt 800/900 m. ott nov 2008
Foto Luciano Capasso
Allegati
Sternbergia sicula3.jpg
Foto Luciano Capasso
Sternbergia sicula3.jpg (142.76 KiB) Osservato 2196 volte
Avatar utente
luciano capasso
 
Messaggi: 1384
Iscritto il: 22 nov 2007, 15:50
Località: Tivoli (RM)

Re: Sternbergia sicula Tineo ex Guss.

Messaggioda luciano capasso » 03 nov 2008, 20:19

Sternbergia sicula Tineo ex Guss.
Guadagnolo (Roma)
Pendici del Monte Cerella, alt 800/900 m. ott nov 2008
Foto Luciano Capasso
Allegati
Sternbergia sicula4.jpg
Foto Luciano Capasso
Sternbergia sicula4.jpg (141.89 KiB) Osservato 2189 volte
Avatar utente
luciano capasso
 
Messaggi: 1384
Iscritto il: 22 nov 2007, 15:50
Località: Tivoli (RM)

Re: Sternbergia sicula Tineo ex Guss.

Messaggioda luciano capasso » 03 nov 2008, 20:20

Sternbergia sicula Tineo ex Guss.
Guadagnolo (Roma)
Pendici del Monte Cerella, alt 800/900 m. ott nov 2008
Foto Luciano Capasso
Allegati
Sternbergia sicula5.jpg
Foto Luciano Capasso
Sternbergia sicula5.jpg (165.89 KiB) Osservato 2179 volte
Avatar utente
luciano capasso
 
Messaggi: 1384
Iscritto il: 22 nov 2007, 15:50
Località: Tivoli (RM)

Re: Sternbergia sicula Tineo ex Guss.

Messaggioda luciano capasso » 03 nov 2008, 20:21

Sternbergia sicula Tineo ex Guss.
Guadagnolo (Roma)
Pendici del Monte Cerella, alt 800/900 m. ott nov 2008
Foto Luciano Capasso
Allegati
Sternbergia sicula6.jpg
Foto Luciano Capasso
Sternbergia sicula6.jpg (113.71 KiB) Osservato 2177 volte
Avatar utente
luciano capasso
 
Messaggi: 1384
Iscritto il: 22 nov 2007, 15:50
Località: Tivoli (RM)

Re: Sternbergia sicula Tineo ex Guss.

Messaggioda luciano capasso » 03 nov 2008, 20:21

Sternbergia sicula Tineo ex Guss.
Guadagnolo (Roma)
Pendici del Monte Cerella, alt 800/900 m. ott nov 2008
Foto Luciano Capasso
Allegati
Sternbergia sicula7.jpg
Foto Luciano Capasso
Sternbergia sicula7.jpg (144.27 KiB) Osservato 2170 volte
Avatar utente
luciano capasso
 
Messaggi: 1384
Iscritto il: 22 nov 2007, 15:50
Località: Tivoli (RM)

Re: Sternbergia sicula Tineo ex Guss. - Zafferanastro di Sicilia

Messaggioda Anja » 16 ott 2013, 17:57

Sternbergia sicula Tineo ex Guss.

Toritto (BA), 350 m, ott 2013
Foto di Vito Buono

Sternbergia-sicula-47-5.jpg
Sternbergia-sicula-47-5.jpg (191.01 KiB) Osservato 1254 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10871
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Sternbergia sicula Tineo ex Guss. - Zafferanastro di Sicilia

Messaggioda Anja » 16 ott 2013, 17:58

Sternbergia sicula Tineo ex Guss.

Toritto (BA), 350 m, ott 2013
Foto di Vito Buono

Sternbergia-sicula-47-2.jpg
Sternbergia-sicula-47-2.jpg (189.19 KiB) Osservato 1254 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10871
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Sternbergia sicula Tineo ex Guss. - Zafferanastro di Sicilia

Messaggioda Anja » 16 ott 2013, 18:00

Sternbergia sicula Tineo ex Guss.

Toritto (BA), 350 m, ott 2013
Foto di Vito Buono

Sternbergia-sicula-47-3.jpg
Sternbergia-sicula-47-3.jpg (194.35 KiB) Osservato 1254 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10871
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Sternbergia sicula Tineo ex Guss. - Zafferanastro di Sicilia

Messaggioda Anja » 16 ott 2013, 18:02

Sternbergia sicula Tineo ex Guss.

Toritto (BA), 350 m, ott 2013
Foto di Vito Buono

Sternbergia-sicula-47-1.jpg
Sternbergia-sicula-47-1.jpg (194.53 KiB) Osservato 1253 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10871
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 5 ospiti