Saponaria officinalis L. - Saponaria comune

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Saponaria officinalis L. - Saponaria comune

Messaggioda Marinella Zepigi » 23 nov 2008, 21:09

Saponaria officinalis L.
Sp. Pl.: 408 (1753)

Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Saponaria officinalis L. - Vol. 1 pg. 262
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Saponaria officinalis L. - Vol. 1 pg. 348

Caryophyllaceae

Saponaria comune, Saponella, Garofano a mazzetti, Gelsomino matto, Savonea.

Forma Biologica: H scap - Emicriptofite scapose. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.

Descrizione: Pianta perenne, erbacea, provvista di rizoma strisciante, ramificato di colore bruno rossastro; fusti eretti o ascendenti, glabri o leggermente pubescenti, talvolta legnosi alla base. Alta sino a 1 m.
Gli steli sterili o semplici hanno foglie opposte, ovali, oblunghe e ricurve, le inferiori brevemente picciolate , le superiori sessili e opposte ai nodi, ricoperte di peli corti o glabre, rugose sugli orli, con 3(5) nervature rilevate.
I fiori di colore rosa più o meno intenso, con 5 petali appena smarginati , calice violaceo, tubuloso e pubescente, sono riuniti in cime compatte all'apice degli steli. Emanano un delicato profumo, soprattutto verso sera.
I frutti sono capsule oblungo-piriformi, deiscenti per 4 denti apicali, contengono numerosi semi reniformi, neri, con superficie tubercolata.

Tipo corologico: Eurasiat. - Eurasiatiche in senso stretto, dall'Europa al Giappone.
Eurosiber. - Zone fredde e temperato-fredde dell'Eurasia.

Antesi: giugno÷ottobre

Distribuzione in Italia: Diffusa in tutta l'Europa continentale, in Italia è molto comune ed è presente in tutto il territorio.

Habitat: Ama i terreni freschi e umidi, le rive dei corsi d'acqua, gli ambienti ruderali, campi e aree antropizzate. 0÷1.000 m s.l.m.

Immagine


Note di Sistematica: Specie congeneri presenti nel nostro territorio:

Saponaria bellidifolia Sm. - Saponaria con foglie di pratolina, che si distingue per infiorescenza globosa, con fiori gialli e filamenti anche gialli, ampiamente sporgenti dai petali, rosetta di foglie basali e una sola coppia di foglie superiori.

Saponaria lutea L. - Saponaria gialla, che si distingue per stelo non ramificato, foglie basali lineari, appuntite, ciliate sui bordi, fiori gialli in infiorescenza pauciflora.

Saponaria ocymoides L. subsp. ocymoides - Saponaria rossa, pianta perenne che si distingue per fusti prostrati ramosissimi pubescenti su tutta la lunghezza, che si espandono formando cespugli fitti, tappezzanti e densamente fioriti di colore rosa-fucsia; foglie lanceolate, sessili; fiori portati da brevi peduncoli, raccolti in infiorescenze multiflore, lasse all’ascella delle foglie superiori, calice cilindrico pubescente-glanduloso di colore rosso-violaceo dentato all’apice, corolla formata da 5 petali spatolati di colore rosa-violetto.

Saponaria ocymoides subsp. alsinoides (Viv.) Arcang., assai somigliante alla subsp. nominale, ma più esile con infiorescenze più povere. Presente in SAR.

Saponaria calabrica Guss. - Saponaria calabrese, simile a S. ocymoides L., ma pianta annua con fusti glabri nella parte bassa.

Saponaria pumila Janch. - Saponaria minore, che si distingue per essere pianta con fusti legnosi, formante pulvini emisferici brevissimi e densi; fiori rosei, solitari portati da brevi rametti fogliosi.

Saponaria sicula Raf. - Saponaria sicula, che si distingue per fusti striati, cespugliosi densamente fogliosi e vischiosi in alto; foglie uninervie, infiorescenza contratta, pauciflora con fiori rosei, con lembo diviso quasi fino a metà in 2 lobi. Presente in SIC e SAR.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
OrdineCaryophyllales Juss. ex Bercht. & J.Presl
FamigliaCaryophyllaceae Juss.
Tribù
GenereSaponaria (Ser.) Link


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere driva dal latino”sapo” = “sapone e si riferisce all'alto contenuto di saponine di queste piante, che fanno schiuma come il sapone, il nome specifico dal latino "offícina"= laboratorio: usabile in farmaceutica, erboristeria, liquoristica, profumeria e simili.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie officinale tossica

Principali costituenti: saponina, resina e vitamina C.

Le sue proprietà sono principalmente depurative, diuretiche, espettoranti, sudorifere e toniche.
In medicina per uso interno in caso di gotta e dermatiti, congestioni bronchiali e ittero.
Oggi è usata raramente per il suo effetto irritante sull'apparato digerente. In eccesso distrugge i globuli rossi, provoca paralisi dei centri vasomotori.
Per uso esterno il decotto è utile in caso di dermatiti e per pelle colpita da acne o da psoriasi.
Sebbene talvolta venga consigliata come shampoo, può causare gravi irritazioni agli occhi.
La radice e le foglie essiccate venivano impiegate, prima che fosse avviata la produzione commerciale del sapone, intorno ai primi dell'Ottocento, come detergente per lavare capi delicati.
Un decotto ottenuto facendo bollire le diverse parti della pianta in acqua piovana è indicato per ridare splendore a tessuti antichi in seta, pizzi e ricami, i cui colori siano stati offuscati dalla polvere.

Curiosità: Già usata come sapone dagli Assiri nell'VIII secolo a.C., cinque secoli prima di Cristo si parlava della saponaria per sgrassare la lana che le popolazioni nomadi dell'Asia impiegavano per tessere i loro famosi tappeti.
Attorno al 400 a. C., il grande medico Ippocrate citava le possibilità terapeutiche attribuite alle radici di saponaria "capace di depurare il corpo e donare alle donne una pelle rosata, degna di quella di Venere".
Usata dagli antichi romani nei bagni termali, in tempi passati medici arabi la impiegavano nella cura della lebbra.
In The English Physitian Enlarged ( 1653) Nicholas Culpeper afferma che questa pianta "è una cura eccellente contro la sifilide". Il suo impiego nel curare i sintomi di questa malattia e di altre malattie veneree era consigliato anche dalla Greve ( A Modern Herbal 1931), in particolar modo nei casi in cui aveva fallito il trattamento con mercurio, utilizzato per circa 400 anni.
Le specie appartenenti al genere Saponaria, per quanto riguarda l'area europea, sono state importate anticamente per portare una nota di colore nei giardini dei castelli, negli negli orti conventuali e nei chiostri dei monasteri; solo in seguito si sono diffuse e naturalizzate. Saponaria officinalis si rinviene sovente allo stato selvatico nei siti dei vecchi opifici lanieri, dove veniva un tempo coltivata per lavare il tessuto.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Scheda realizzata da Marinella Zepigi.

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
Allegati
Saponaria officinalis 1.jpg
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15286
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Saponaria officinalis L. - Saponaria comune

Messaggioda attilio e mirna » 24 nov 2008, 15:27

Saponaria-officinalis L.
Canonica di Cuveglio (VA) 20 set 2004
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Saponaria-officinalis-L.jpg
Saponaria-officinalis-L.jpg (125.6 KiB) Osservato 8960 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Saponaria officinalis L. - Saponaria comune

Messaggioda attilio e mirna » 24 nov 2008, 15:30

Saponaria-officinalis L.
Canonica di Cuveglio (VA) 20 set 2004
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Saponaria-officinalis-L..jpg
Saponaria-officinalis-L..jpg (102.07 KiB) Osservato 8954 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Saponaria officinalis L. - Saponaria comune

Messaggioda attilio e mirna » 24 nov 2008, 15:31

Saponaria-officinalis L.
Canonica di Cuveglio (VA) 20 set 2004
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Saponaria officinalis L..jpg
Saponaria officinalis L..jpg (150.58 KiB) Osservato 8946 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Saponaria officinalis L. - Saponaria comune

Messaggioda attilio e mirna » 24 nov 2008, 15:33

Saponaria-officinalis L.
Canonica di Cuveglio (VA) 20 set 2004
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Saponaria officinalis L..jpg
Saponaria officinalis L..jpg (130.61 KiB) Osservato 8941 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Saponaria officinalis L. - Saponaria comune

Messaggioda attilio e mirna » 24 nov 2008, 15:34

Saponaria-officinalis L.
Canonica di Cuveglio (VA) 20 set 2004
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Saponaria officinalis L..jpg
Saponaria officinalis L..jpg (178.13 KiB) Osservato 8932 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Saponaria officinalis L. - Saponaria comune

Messaggioda Marinella Zepigi » 24 nov 2008, 16:34

Saponaria officinalis L.
Endine Gaiano (BG)
Foto di Marinella Zepigi
Allegati
Saponaria officinalis 2.JPG
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15286
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Saponaria officinalis L. - Saponaria comune

Messaggioda Marinella Zepigi » 24 nov 2008, 16:37

Saponaria officinalis L.
Endine Gaiano (BG)
Foto di Marinella Zepigi
Allegati
Saponaria-officinalis3.jpg
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15286
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Saponaria officinalis L. - Saponaria comune

Messaggioda Marinella Zepigi » 24 nov 2008, 16:40

Saponaria officinalis L.
Edolo (BS), ago 2008
Foto di Marinella Zepigi
Allegati
Saponaria officinalis 2.jpg
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15286
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Saponaria officinalis L. - Saponaria comune*

Messaggioda Marinella Zepigi » 27 lug 2009, 23:40

Saponaria officinalis L.
Bagnoli del Trigno (IS), lug 2009
Foto di Franco ROSSI
Allegati
Saponaria_officinalis1.JPG
Saponaria_officinalis1.JPG (176.92 KiB) Osservato 8616 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15286
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Saponaria officinalis L. - Saponaria comune*

Messaggioda Marinella Zepigi » 27 lug 2009, 23:41

Saponaria officinalis L.
Bagnoli del Trigno (IS), lug 2009
Foto di Franco ROSSI
Allegati
Saponaria_officinalis2.JPG
Saponaria_officinalis2.JPG (185.98 KiB) Osservato 8614 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15286
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Saponaria officinalis L. - Saponaria comune*

Messaggioda Marinella Zepigi » 27 lug 2009, 23:42

Saponaria officinalis L.
Bagnoli del Trigno (IS), lug 2009
Foto di Franco ROSSI
Allegati
Saponaria_officinalis3.JPG
Saponaria_officinalis3.JPG (181.38 KiB) Osservato 8612 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15286
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite