Santolina ligustica Arrigoni - Crespolina ligure

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Santolina ligustica Arrigoni - Crespolina ligure

Messaggioda carlo cibei » 14 dic 2008, 12:09

Santolina ligustica Arrigoni
in Webbia 32: 129 (1977)

Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Santolina ligustica Arrigoni - Vol. 3 pg. 64

Asteraceae

Crespolina ligure, Santolina ligure

Forma Biologica: Ch frut - Camefite fruticose. Piante perenni con fusti legnosi, ma di modeste dimensioni.

Descrizione: Pianta cespugliosa, alta fino a 50-60 cm, con robusto fusto legnoso alla base, fusti e foglie cenerini pubescenti.
Le foglie sono lineari, lunghe 1-4 cm e suddivise in gracili lacinie di 2-4 mm disposte su 2-4 file, il picciuolo è sottile e lungo 4-8 (10-12) mm.
I capolini sono formati da soli fiori tubulosi color bianco crema, con diametro di 4-6(8) mm, portati all'apice di peduncoli eretti lunghi 15-25 cm e fogliosi nella parte inferiore.
Le squame involucrali sono appressate, farinoso-pubescenti, scarioso-lanose al margine.
La corolla è caratterizzata da lobi triangolari acuti e tubo sottile.
Il ricettacolo è convesso, con pagliette abbraccianti gli acheni a maturità. Gli acheni sono privi di pappo, compressi e subtrigoni.

Tipo corologico: Endem. Ital. - Presente allo stato spontaneo solo nel territorio italiano.

Antesi: Giugno - Luglio

Distribuzione in Italia: Vegeta esclusivamente in un'area litorale ristretta della Liguria orientale, tra Moneglia (GE) e Monterosso (SP)

Habitat: Il genere Santolina L. risulta esclusivo della subregione biogeografica mediterraneo-occidentale.
Santolina ligustica Arrigoni è specie esclusiva dei substrati ofiolitici della Liguria orientale. Vive in garighe, prati e pendii sassosi e soleggiati dal livello del mare fino a circa 650 m. La specie localmente appare essere molto frequente, in realtà vegeta su aree estremamente frazionate, che complessivamente non superano i 15 Km2. L'intera popolazione è stata stimata in 30000 individui.
Attualmente S. ligustica sembra essere in fase di rarefazione, soprattutto a causa del ripetersi, a breve distanza di tempo, di incendi nei luoghi di distribuzione. Entro certi limiti tali eventi, limitando lo sviluppo della copertura arborea, ne favoriscono la diffusione, ma quando si ripetono frequentemente contribuiscono alla riduzione del numero degli individui.
Di notevole interesse sono gli aspetti di gariga su substrati ofiolitici caratterizzati da Santolina ligustica, Genista desoleana, Euphorbia spinosa subsp. ligustica, Helichrysum italicum. Questi ambienti sono esclusivi di brevi tratti della costa e dell'immediato entroterra della Liguria orientale, si instaurano in aree con suoli particolarmente poveri, spesso derivanti da degradazione di pinete. Per tali ambienti è stata proposta dalla Regione Liguria l'inclusione nell'Allegato I della direttiva comunitaria 43/92.

Immagine


Note di Sistematica: Il genere Santolina L. comprende arbusti aromatici per lo più endemici e ad areale ristretto; la diffusione comprende la Penisola Iberica, le Baleari, la Francia meridionale, Sardegna e Corsica, coste tirreniche, Algeria e Marocco. Il centro di speciazione e distribuzione principale è rappresentato dalla penisola Iberica, dove è presente un numero elevato di specie e subspecie endemiche.
In Italia il genere Santolina è caratterizzato due aree principali di distribuzione, una tirrenica ed una sardo-corsa. Per l'area tirrenica sono stati individuati quattro endemismi originatisi per lenta e progressiva differenziazione causata dall'isolamento geografico, ecologico e genetico (schizoendemismi); oltre a Santolina ligustica Arrigoni comprende:

Santolina pinnata Viv.. : endemica delle Alpi Apuane. Capolini bianchi, diametro 5-8 mm. Si differenzia per i fusti e le foglie glabri e di colore verde.

Santolina etrusca (Lacaita) Marchi & D'Amato: diffusa in Toscana, Umbria e Lazio. Capolini di colore giallo-citrino, diametro 7-10 mm, getti sterili cinerini e getti fertili giallo-olivastri.

Santolina neapolitana Jord. & Fourr.: endemica della Penisola Sorrentina. Capolini emisferici, colore giallo vivo, diametro 7-12 mm, corolla con lobi triangolari acuti. Pianta cinerino tomentosa.

Per l'area sardo-corsa sono noti due apoendemismi poliploidi, la cui origine non è ancora del tutto chiara:

Santolina corsica Jord. & Fourr.: diffusa in Corsica e Sardegna centro settentrionale. Capolini di 7-12 mm, colore giallo vivo. Foglie brevemente picciuolate (1-4 mm) con lacinie brevi (1-3 mm)

Santolina insularis (Fiori) Arrigoni: diffusa nella Sardegna centro meridionale. Capolini di 10-16 mm, colore giallo. Foglie dei getti sterili di 3-6 cm, foglie dei getti fertili 0.5-3 cm

Oltre alle precedenti specie ad areale ristretto è citata anche Santolina chamaecyparissus L. (= S. marchii Arrigoni) Pignatti, che la cita come presente su tutto il territorio, ma come coltivata e sporadicamente subspontanea su ruderi e macerie, riporta l'opinione di Lacaita secondo il quale S. chamaecyparissus non esiste in Italia allo stato spontaneo. La pianta è cinerino tomentosa, con capolini gialli di 8-12 mm, foglie brevemente picciuolate, corte in alto (1-2 cm) ed allungate in basso (2-4 cm) con lacinie brevi (0,5-2 mm) ed ottuse.
The Euro+Med Plantbase, infine, include tutte le Santoline citate in Santolina chamaecyparissus aggr.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Asteridi
OrdineAsterales Link
FamigliaAsteraceae Bercht. & J.Presl
TribùSantolineae
GenereSantolina L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere deriva da Santones, nome di una popolazione gallica. Secondo altre fonti deriverebbe dal latino sanctus (santo) e linum (lino), forse in riferimento alle proprietà terapeutiche della pianta.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie officinale

Pianta fortemente aromatica, utilizzata per tenere lontane tarme e altri insetti dalla biancheria. Veniva impiegata per alleviare le punture di insetti e lavare e purificare la pelle. Se ne ricavava un infuso usato come succedaneo della camomilla, da gusto intenso e amaro.

Curiosità: Nel Levante Ligure è nota come Canùa (incanutita), con chiaro riferimento al colore di fusti e foglie.

Attenzione: Classificata come rara nel Libro Rosso delle Piante d'Italia (Conti F., Manzi A., Pedotti F. - 1992) e come specie LR (lower risk) nelle Liste Rosse Regionali (1997) , è stata proposta per l'inclusione, come specie gravemente minacciata, nell'All. II della direttiva comunitaria 43/92.

Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.

______________________________________________________________________________

Principali Fonti
Pignatti S. - Flora d'Italia - Edagricole
Mariotti M. - Dal Tigullio al Bracco - Guida al Parco Naturale Regionale delle Cinque Terre - Erga Edizioni 1996
C. Angiolini G. Bacchetta - Analisi Distributiva e Studio Fitosociologico delle Comunità a Santolina insularis (Gennari ex Fiori) Arrigoni della Sardegna Meridionale - Fitosociologia 40 (1): 109-127, 2003
Comunità Montana Riviera Spezzina - Giuda ai Siti di Importanza Comunitaria
AA VV Biodiversità in Liguria. La Rete Natura 2000. Regione Liguria
http://www.ipni.org/index.html
http://www.emplantbase.org/home.html
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia


Scheda realizzata da Carlo Cibei

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI

Santolina ligustica Arrigoni
Asteraceae: Crespolina ligure
Bonassola (SP) - Giu 2008
Foto di Daniela Longo
Allegati
santolina_ligustica_33_framura_giugno_2008.jpg
santolina_ligustica_33_framura_giugno_2008.jpg (193.33 KiB) Osservato 2879 volte
“... c'è chi vede il bicchiere mezzo pieno e chi lo vede mezzo vuoto. In realtà è sempre tutto pieno, di due sostanze diverse.”
Ester Armanino - L'Arca
carlo cibei
Amministratore
 
Messaggi: 8327
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:08
Località: Genova

Re: Santolina ligustica Arrigoni

Messaggioda carlo cibei » 14 dic 2008, 23:06

Santolina ligustica Arrigoni
Asteraceae: Crespolina ligure
Bonassola (SP), giu 2008
Foto di Daniela Longo
Allegati
santolina_ligustica_35_framura_giugno_2008.jpg
santolina_ligustica_35_framura_giugno_2008.jpg (128.94 KiB) Osservato 2875 volte
“... c'è chi vede il bicchiere mezzo pieno e chi lo vede mezzo vuoto. In realtà è sempre tutto pieno, di due sostanze diverse.”
Ester Armanino - L'Arca
carlo cibei
Amministratore
 
Messaggi: 8327
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:08
Località: Genova

Re: Santolina ligustica Arrigoni

Messaggioda carlo cibei » 14 dic 2008, 23:16

Santolina ligustica Arrigoni
Asteraceae: Crespolina ligure
Monte Guaitarola, Framura (SP), 600 m - lug 2008
Foto di Carlo Cibei
Allegati
Santolina_ligustica_P1060146.jpg
Santolina_ligustica_P1060146.jpg (145.68 KiB) Osservato 2866 volte
“... c'è chi vede il bicchiere mezzo pieno e chi lo vede mezzo vuoto. In realtà è sempre tutto pieno, di due sostanze diverse.”
Ester Armanino - L'Arca
carlo cibei
Amministratore
 
Messaggi: 8327
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:08
Località: Genova

Re: Santolina ligustica Arrigoni

Messaggioda carlo cibei » 14 dic 2008, 23:25

Santolina ligustica Arrigoni
Asteraceae: Crespolina ligure
Monte Guaitarola, Framura (SP), 600 m - lug 2008
Foto di Carlo Cibei
Allegati
Santolina_ligustica_P1060132.jpg
Santolina_ligustica_P1060132.jpg (145.58 KiB) Osservato 2865 volte
“... c'è chi vede il bicchiere mezzo pieno e chi lo vede mezzo vuoto. In realtà è sempre tutto pieno, di due sostanze diverse.”
Ester Armanino - L'Arca
carlo cibei
Amministratore
 
Messaggi: 8327
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:08
Località: Genova

Re: Santolina ligustica Arrigoni

Messaggioda carlo cibei » 14 dic 2008, 23:27

Santolina ligustica Arrigoni
Asteraceae: Crespolina ligure
Monte Guaitarola, Framura (SP), 600 m - lug 2008
Foto di Carlo Cibei

Dettaglio delle foglie
Allegati
Santolina_ligustica_P1060129.jpg
Santolina_ligustica_P1060129.jpg (185.59 KiB) Osservato 2863 volte
“... c'è chi vede il bicchiere mezzo pieno e chi lo vede mezzo vuoto. In realtà è sempre tutto pieno, di due sostanze diverse.”
Ester Armanino - L'Arca
carlo cibei
Amministratore
 
Messaggi: 8327
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:08
Località: Genova

Re: Santolina ligustica Arrigoni

Messaggioda carlo cibei » 14 dic 2008, 23:31

Santolina ligustica Arrigoni
Asteraceae: Crespolina ligure
Monte Guaitarola, Framura (SP), 600 m - dic 2008
Foto di Carlo Cibei

Dettaglio della base della pianta: grosso fusto legnoso con i nuovi getti in evidenza
Allegati
Santolina_ligustica_P1070311.jpg
Santolina_ligustica_P1070311.jpg (151.69 KiB) Osservato 2859 volte
“... c'è chi vede il bicchiere mezzo pieno e chi lo vede mezzo vuoto. In realtà è sempre tutto pieno, di due sostanze diverse.”
Ester Armanino - L'Arca
carlo cibei
Amministratore
 
Messaggi: 8327
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:08
Località: Genova

Re: Santolina ligustica Arrigoni

Messaggioda carlo cibei » 14 dic 2008, 23:38

Santolina ligustica Arrigoni
Asteraceae: Crespolina ligure
Monte Guaitarola, Framura (SP), 650 m - nov 2006
Foto di Carlo Cibei
Allegati
Santolina_ligustica_P1020307.jpg
Santolina_ligustica_P1020307.jpg (167.45 KiB) Osservato 2857 volte
“... c'è chi vede il bicchiere mezzo pieno e chi lo vede mezzo vuoto. In realtà è sempre tutto pieno, di due sostanze diverse.”
Ester Armanino - L'Arca
carlo cibei
Amministratore
 
Messaggi: 8327
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:08
Località: Genova

Re: Santolina ligustica Arrigoni

Messaggioda carlo cibei » 14 dic 2008, 23:42

Santolina ligustica Arrigoni
Asteraceae: Crespolina ligure
Monte Guaitarola, Framura (SP), 600 m - dic 2006
Foto di Carlo Cibei

Ricettacolo e pagliette
Allegati
Santolina_ligustica_P1070309.jpg
Santolina_ligustica_P1070309.jpg (103.62 KiB) Osservato 2848 volte
“... c'è chi vede il bicchiere mezzo pieno e chi lo vede mezzo vuoto. In realtà è sempre tutto pieno, di due sostanze diverse.”
Ester Armanino - L'Arca
carlo cibei
Amministratore
 
Messaggi: 8327
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:08
Località: Genova

Re: Santolina ligustica Arrigoni

Messaggioda carlo cibei » 14 dic 2008, 23:46

Santolina ligustica Arrigoni
Asteraceae: Crespolina ligure
Monte Guaitarola, Framura (SP), 600 m - dic 2006
Foto di Carlo Cibei

Ricettacolo
Allegati
Santolina_ligustica_P1070331.jpg
Santolina_ligustica_P1070331.jpg (149.11 KiB) Osservato 2845 volte
“... c'è chi vede il bicchiere mezzo pieno e chi lo vede mezzo vuoto. In realtà è sempre tutto pieno, di due sostanze diverse.”
Ester Armanino - L'Arca
carlo cibei
Amministratore
 
Messaggi: 8327
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:08
Località: Genova

Re: Santolina ligustica Arrigoni

Messaggioda carlo cibei » 14 dic 2008, 23:55

Santolina ligustica Arrigoni
Asteraceae: Crespolina ligure
Monte Guaitarola, Framura (SP), 600 m - lug 2008
Foto di Carlo Cibei

Un tipico esempio di Santolinetum. Gariga ofiolitica con Genista desoleana, Euphorbia spinosa subsp. ligustica, Satureja montana, Helichrysum italicum, Thymus sp., ...
Allegati
Santolina_ligustica_P1060144.jpg
Santolina_ligustica_P1060144.jpg (183.49 KiB) Osservato 2841 volte
“... c'è chi vede il bicchiere mezzo pieno e chi lo vede mezzo vuoto. In realtà è sempre tutto pieno, di due sostanze diverse.”
Ester Armanino - L'Arca
carlo cibei
Amministratore
 
Messaggi: 8327
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:08
Località: Genova

Re: Santolina ligustica Arrigoni

Messaggioda carlo cibei » 14 dic 2008, 23:57

Santolina ligustica Arrigoni
Asteraceae: Crespolina ligure
Monte Guaitarola, Framura (SP), 600 m - lug 2008
Foto di Carlo Cibei

Santolinetum in una pineta degradata
Allegati
Santolina_ligustica_P1060148.jpg
Santolina_ligustica_P1060148.jpg (183.31 KiB) Osservato 2837 volte
“... c'è chi vede il bicchiere mezzo pieno e chi lo vede mezzo vuoto. In realtà è sempre tutto pieno, di due sostanze diverse.”
Ester Armanino - L'Arca
carlo cibei
Amministratore
 
Messaggi: 8327
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:08
Località: Genova

Re: Santolina ligustica Arrigoni - Crespolina ligure*

Messaggioda Anja » 22 mar 2011, 20:21

Santolina ligustica Arrigoni

Bonassola (SP), giu 2008
Foto di Daniela Longo

Inizio antesi
santolina%20ligustica27%20framura%20giugno%202008.jpg
santolina%20ligustica27%20framura%20giugno%202008.jpg (108.02 KiB) Osservato 2282 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10965
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti