Serapias vomeracea (Burm. f.) Briq. - Serapide maggiore

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Serapias vomeracea (Burm. f.) Briq. - Serapide maggiore

Messaggioda Giuliano » 30 dic 2008, 20:57

Serapias vomeracea (Burm. f.) Briq.
Prodr. Fl. Corse i. 378 (1910)

Basionimo: Orchis vomeracea Burm. f. - Nova Acta Phys.-Med. Acad. Caes. Leop.-Carol. Nat. Cur. 4(App.): 237 (1770)
Altri sinonimi: Serapias longipetala (Ten.) Pollini, Serapias vomeracea subsp. longipetala (Ten.) H. Baumann & Künkele, Helleborine longipetala Ten.
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Serapias vomeracea (Burm.) Briq. - Vol. 3 pg. 711
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Serapias vomeracea (Burm. f.) Briq. - Vol. 2 pg. 1136

Orchidaceae

Serapide maggiore, Lingua lunga, Sérapias à labelle allongé - Serapias de labio alargado - Pflugschar-Zungenstendel - Long-lipped tongue orchid

Forma Biologica: G bulb - Geofite bulbose. Piante il cui organo perennante è un bulbo da cui, ogni anno, nascono fiori e foglie.

Descrizione: pianta erbacea perenne con due piccoli rizotuberi ovoidi ed alcune radichette secondarie, il più giovane dei rizotuberi è dotato di un corto peduncolo.
Il fusto verde chiaro con qualche sfumatura rossiccia in alto, misura 15-40 (60) cm, è inguainato alla base da una o due foglie membranacee, mentre quelle sopra in numero di 6-8 sono lineari lanceolate, dapprima riflesse poi progressivamente più corte e aderenti all'asse e le ultime bratteiformi.
L'infiorescenza è una spiga lassa, stretta ed allungata con 3 - 8 (10) fiori e brattee lanceolate, acute, glabre, più lunghe dei tepali, di colore rosso-violaceo con nervature evidenti di colore più intenso.
I tepali esterni lanceolati, acuti, eretti e riuniti in alto a formare un casco, sono di colore rosso purpureo o rosa, con nervature di colore più intenso all'esterno. I tepali interni laterali, molto più corti, di colore bruno-porpora, sono nascosti quasi interamente dal casco. Il labello di colore rosso scuro è più grande degli altri tepali è trilobo ed diviso in due zone: l'inferiore (ipochilo) concava, reniforme, più breve, lunga all'incirca la metà di quella superiore, racchiuso nel casco insieme ai due lobi laterali rialzati, ricoperti di abbondanti peli più chiari, davanti a due callosità parallele o divergenti; la zona superiore (epichilo) più stretta, triangolare lanceolata o lanceolata acuta, rosso porpora o rosso ruggine, più raramente giallo-ocracea, più chiara e con vene al centro, ricoperta di peli lunghi, è pendula o ribattuta verso l'interno.
L'ovario cilindrico, lungo, verde, non ritorto ha sezione triangolare. Pollinii di color giallo-verdastro.
Il frutto è una capsula eretta, oblunga, fissuricida con semi picolissimo di colore bruno-ocraceo.

Tipo corologico: Euri-Medit. - Entità con areale centrato sulle coste mediterranee, ma con prolungamenti verso nord e verso est (area della Vite).
Steno-Medit. - Entità mediterranea in senso stretto (con areale limitato alle coste mediterranee: area dell'Olivo).

Antesi: Aprile-÷Giugno - Impollinazione: entomogama - Inseminazione: anemocora

Habitat: prati aridi, pascoli, cespuglieti, macchie; spesso su suolo argilloso fino a 1300 m

Immagine


Note di Sistematica: Forma ibridi interspecifici con le altre Serapias ma anche intergenerici con le Anacamptis come A. morio, A. coriophora, A. laxiflora, A. papilionacea.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Monocotiledoni
OrdineAsparagales Link
FamigliaOrchidaceae Juss.
Tribù
GenereSerapias L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome generico dal greco Serapis in onore del dio greco-egiziano della fertilità e della medicina, adottato da Dioscoride e Plinio per indicare alcune orchidee; quello specifico, vomeracea suggerisce la forma della parte esterna del labello (epichilo) che ricorda il vomere dell'aratro.

Curiosità: Le orchidee del genere Serapias, per assicurare l'impollinazione ospitano, all'interno del casco dove è posto l'ipochilo e il gimnostemio, gli insetti pronubi che trovano un caldo ed asciutto rifugio per difendersi dalla notte che, in tal modo, vengono a contatto col polline che depositeranno successivamente in altri fiori fecondandoli.

Attenzione: Entità protetta a livello nazionale
Entità protetta a livello regionale (LOM, EMR, TOS, CAM)

______________________________________________________________________________

Principali Fonti
SANDRO PIGNATTI, Flora d'Italia, 3 voll. Edagricole, Bologna 1982.
CONTI F., ABBATE G. ALESSANDRINI A. BLASI G., An Annotated Checklist of the Italian Vascular Flora, Roma, Palombi editori, 2005
Flora Iberica - Plantas vasculares del la Peninsula Iberica e Islas Baleares
Orchids of Italy -The Official Page of the Italian Group for the Research on Wild Orchids
The International Plant Names Index (IPNI)
SGUAZZIN F. , Orchidee d'Italia, Carlo Lorenzini Editore, Udine, 1985
Galleria della Flora delle Regioni Italiane


Scheda realizzata da Giuliano Salvai

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
Aiutate i moderatori: fotografate anche i frutti e i semi,
ciò oltre ad agevolare le determinazioni, contribuisce ad implementare la galleria dei "semi e altre unità primarie di dispersione”.
Avatar utente
Giuliano
Amministratore
 
Messaggi: 3016
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:11

Re: Serapias vomeracea (Burm. f.) Briq.

Messaggioda Giuliano » 31 dic 2008, 01:34

Serapias vomeracea (Burm. f.) Briq.
Orchidaceae: Serapide maggiore

Calanchi presso Macomero (Vernasca - PC) 300m 25.04.2007
Foto di Enrico Romani
Allegati
Serapias-vomeracea-F-07-c-ER.jpg
Serapias-vomeracea-F-07-c-ER.jpg (161.14 KiB) Osservato 900 volte
Serapias-vomeracea-F-07-d-ER.jpg
Serapias-vomeracea-F-07-d-ER.jpg (94.08 KiB) Osservato 900 volte
Aiutate i moderatori: fotografate anche i frutti e i semi,
ciò oltre ad agevolare le determinazioni, contribuisce ad implementare la galleria dei "semi e altre unità primarie di dispersione”.
Avatar utente
Giuliano
Amministratore
 
Messaggi: 3016
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:11

Serapias vomeracea (Burm. f.) Briq.

Messaggioda Giuliano » 31 dic 2008, 01:41

Serapias vomeracea (Burm.) Briq.
Orchidaceae, Serapide maggiore

Torbiere di Pagnacco (Udine)
foto Gianni Dose
Allegati
Serapias_vomeracea_5765a.jpg
Serapias_vomeracea_5765a.jpg (139.75 KiB) Osservato 900 volte
Aiutate i moderatori: fotografate anche i frutti e i semi,
ciò oltre ad agevolare le determinazioni, contribuisce ad implementare la galleria dei "semi e altre unità primarie di dispersione”.
Avatar utente
Giuliano
Amministratore
 
Messaggi: 3016
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:11

Re: Serapias vomeracea (Burm. f.) Briq.

Messaggioda Giuliano » 31 dic 2008, 01:47

Serapias vomeracea (Burm.) Briq.
Orchidaceae, Serapide maggiore

Torbiere di Pagnacco (Udine)
foto Gianni Dose
Allegati
Serapias_vomeracea_5762a.jpg
Serapias_vomeracea_5762a.jpg (71.67 KiB) Osservato 900 volte
Aiutate i moderatori: fotografate anche i frutti e i semi,
ciò oltre ad agevolare le determinazioni, contribuisce ad implementare la galleria dei "semi e altre unità primarie di dispersione”.
Avatar utente
Giuliano
Amministratore
 
Messaggi: 3016
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:11

Re: Serapias vomeracea (Burm. f.) Briq. - Serapide maggiore

Messaggioda Giuliano » 31 dic 2008, 02:03

Serapias vomeracea (Burm. f.) Briq. - Serapide maggiore
L'Aquila, fraz. Genzano di Sassa località Palonza, 850 m, 13 giu 2008
Foto di Enzo De Santis
Allegati
Serapias sp 08613 02.jpg
Serapias sp 08613 02.jpg (174.54 KiB) Osservato 899 volte
Aiutate i moderatori: fotografate anche i frutti e i semi,
ciò oltre ad agevolare le determinazioni, contribuisce ad implementare la galleria dei "semi e altre unità primarie di dispersione”.
Avatar utente
Giuliano
Amministratore
 
Messaggi: 3016
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:11

Re: Serapias vomeracea (Burm. f.) Briq. - Serapide maggiore*

Messaggioda Giuliano » 07 feb 2011, 13:06

Serapias vomeracea (Burm. f.) Briq. - Serapide maggiore
Appennino Tosco-Emiliano (BO), 500 m, giu2010
Foto Ilaria Amore


forma apocromatica
Allegati
P5310009serapias apoc.jpg
P5310009serapias apoc.jpg (104.16 KiB) Osservato 899 volte
P5310013serapias apoc vicino.jpg
P5310013serapias apoc vicino.jpg (81.78 KiB) Osservato 899 volte
Aiutate i moderatori: fotografate anche i frutti e i semi,
ciò oltre ad agevolare le determinazioni, contribuisce ad implementare la galleria dei "semi e altre unità primarie di dispersione”.
Avatar utente
Giuliano
Amministratore
 
Messaggi: 3016
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:11

Re: Serapias vomeracea (Burm. f.) Briq. - Serapide maggiore

Messaggioda Anja » 26 mar 2014, 19:30

Serapias vomeracea (Burm. f.) Briq.

Genzano di Sassa (AQ), 850 m, giu 2008
Foto de Enzo De Santis

Serapias_vomeracea_7d52071e.jpg
Serapias_vomeracea_7d52071e.jpg (81.58 KiB) Osservato 1926 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10927
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Serapias vomeracea (Burm. f.) Briq. - Serapide maggiore

Messaggioda Anja » 26 mar 2014, 19:31

Serapias vomeracea (Burm. f.) Briq.

Genzano di Sassa (AQ), 850 m, giu 2008
Foto de Enzo De Santis

Serapias_vomeracea_98b5ef0e.jpg
Serapias_vomeracea_98b5ef0e.jpg (94.78 KiB) Osservato 1925 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10927
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite