Hypericum androsaemum L. - Erba di S. Giovanni arbustiva

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Hypericum androsaemum L. - Erba di S. Giovanni arbustiva

Messaggioda nino » 18 gen 2009, 19:21

Hypericum androsaemum L.
Sp. Pl.: 784 (1753)

Sinonimi: Androsaemum officinalis All.
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Hypericum androsaemum L. - Vol. 1 pg. 345
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Hypericum androsaemum L. - Vol. 1 pg. 396

Hypericaceae

Erba di San Giovanni arbustiva, Iperico arbustivo, Iperico androsemo, Erba sana, Ruta selvatica, Tutta-sana

Forma Biologica: NP - Nano-Fanerofite. Piante legnose con gemme perennanti poste tra 20 cm e 2 m dal suolo.

Descrizione: Suffrutice sempreverde con fusti ascendenti lignificati alla base di colore rossiccio e percorsi da due spigoli longitudinali; altezza 50 - 100 cm.
Foglie opposte, ± sessili, lunghe (5 -10 cm), ovate, subamplessicaule, glabre nella pagina superiore e glauchescenti in quella inferiore.
Infiorescenza corimbosa e pauciflora; fiori con sepali verdi, disuguali di forma ovato - lanceolata, persistenti (6 - 8 mm) e revoluti verso il basso.
Corolla pentamera con petali giallo-oro lunghi (6 - 12 mm) non superanti il calice; stami connati alla base formanti 5 fascetti liberi e caduchi; 5 stili più brevi dell'ovario che è supero.
Il frutto, circondato dai sepali, è una bacca carnosa che prima della maturazione assume il colore verde-giallo, rossiccio e infine nero-bluastro Ø 8 mm.

Tipo corologico: Subatl. - Europa occidentale e anche piu' ad oriente nelle zone a clima suboceanico.

Antesi: Maggio - Luglio

Habitat: Ambienti mesofili e termofili specie in boschi, luoghi umidi e ombrosi, lungo le rive di corsi d'acqua. 0÷1400 m s.l.m.

Immagine


Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Rosidi
OrdineMalpighiales Juss. ex Bercht. & J.Presl
FamigliaHypericaceae Juss.
TribùHypericeae
GenereHypericum L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Secondo Dioscoride deriva dal greco "Hypèreikon" o forse da "ypo"= "sotto" e "èreike" cioè "sotto l'erba".
L'epiteto della specie deriva dal greco "Androsaimon" = "sangue umano" per il succo rossastro che secerne dalle sue bacche.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie officinale

Pur non avendo alle spalle la storia e le leggende dell'Hypericum perforatum L., ha gli stessi principi attivi come l'hipericina,oli essenziali, tannino e vitamina C. L'epiteto "tuttasana" usato nella medicina popolare deriva dalle sue proprità vulnerarie, vermifughe, risolutive e ipotensive. Nella cosmesi si utilizza come protettore della pelle dai raggi ultra violetti.

Curiosità: Coltivata nei giardini si è diffusa nella vegetazione spontanea, specialmente nelle regioni settentrionali (il limes stà tra la Liguria e la parte meridionale dell'Emilia). Talvolta sostituisce l' H. calycinum nell'adornare i giardini.
Le foglie essiccate vengono utilizzate come segnalibro ed hanno un tenue odore di vaniglia.
Nel Cantico dei Cantici si fa menzione dell' iperico come "Rosa di Saron" (luogo posto a occidente del fiume Giordano fra i monti di Sionne e il Mediterraneo); "io sono la rosa di Saron, io sono il giglio delle valli, come il giglio fra le spine, così è il mio amore fra le giovanette, come il melo fra gli alberi del bosco, così il mio diletto fra le giovanette, io sedetti all'ombra sua con gran delizia ed il suo frutto era dolce al mio palato"

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
Sandro Pignatti - Flora d'Italia - Edagricole - Bologna 1982
M.Biagioli - G. Gestri - B. Acciai - A. Messina - Fiori sulla Pietra - Gramma - 2002
Conti F. et ali - Checklist of the Italian Vascular Flora - Palombi Editori - 2005
D. Aeschimann et al. - Flora Alpina - Zanichelli - 2004
J.C. Rameau - D. Mansion - G. Dumé - Flore Forestière Francaise 1° vol. - I.D.F. - 1996
Encicl.- Nel Mondo delle Piante - Edizioni Motta - 1980
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia
Acta Plantarum - Semi ed altre unità primarie di dispersione


Scheda realizzata da Nino Messina

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6399
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Hypericum androsaemum L.

Messaggioda nino » 18 gen 2009, 19:25

Hypericum androsaemum L.
Hypericaceae: Erba di S. Giovanni arbustiva
Sambuca Pistoiese ((PT), 620 m, mag 2008
Foto di Nino Messina
Allegati
Hypericum androseamum L. 1.jpg
Hypericum androseamum L. 1.jpg (144.32 KiB) Osservato 4754 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6399
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Hypericum androsaemum L.

Messaggioda nino » 18 gen 2009, 19:25

Hypericum androsaemum L.
Hypericaceae: Erba di S. Giovanni arbustiva
Sambuca Pistoiese ((PT), 620 m, mag 2008
Foto di Nino Messina
Allegati
Hypericum androseamum L. 1 (2).jpg
Hypericum androseamum L. 1 (2).jpg (120.27 KiB) Osservato 4751 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6399
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Hypericum androsaemum L.

Messaggioda nino » 18 gen 2009, 19:27

Hypericum androsaemum L.
Hypericaceae: Erba di S. Giovanni arbustiva
Sambuca Pistoiese ((PT), 620 m, giu 2008
Foto di Nino Messina
Allegati
Hypericum androseamum L. 1 (1).jpg
Hypericum androseamum L. 1 (1).jpg (106.34 KiB) Osservato 4742 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6399
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Hypericum androsaemum L.

Messaggioda nino » 20 gen 2009, 00:56

Hypericum androsaemum L.
Hypericaceae: Erba di S. Giovanni arbustiva
Sambuca Pistoiese ((PT), 620 m, lug 2008
Foto di Nino Messina
Allegati
Hypericum androsaemum L..jpg
Hypericum androsaemum L..jpg (124.9 KiB) Osservato 4711 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6399
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

Re: Hypericum androsaemum L.

Messaggioda nino » 20 gen 2009, 00:57

Hypericum androsaemum L.
Hypericaceae: Erba di S. Giovanni arbustiva
Sambuca Pistoiese ((PT), 620 m, mag 2008
Foto di Nino Messina
Allegati
Hypericum androsaemum L.1.jpg
Hypericum androsaemum L.1.jpg (165.3 KiB) Osservato 4715 volte
Avatar utente
nino
Moderatore
 
Messaggi: 6399
Iscritto il: 23 dic 2007, 15:24

 

Re: Hypericum androsaemum L. - Erba di S. Giovanni arbustiva

Messaggioda Marinella Zepigi » 20 gen 2011, 10:37

Hypericum androsaemum L.
Hypericaceae: Erba di S. Giovanni arbustiva
Castiglione Chiavarese (GE), 540 m, giu 2007
Foto di Carlo Cibei
Allegati
Hypericum_androsaemum_1.jpg
Hypericum_androsaemum_1.jpg (117 KiB) Osservato 4286 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15305
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Hypericum androsaemum L. - Erba di S. Giovanni arbustiva

Messaggioda Anja » 14 ago 2012, 17:39

Hypericum androsaemum L.

Monte Comero (FC), 1100 m, ago 2012
Foto di Giorgio Faggi

1.jpg
1.jpg (102.21 KiB) Osservato 3626 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10965
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Hypericum androsaemum L. - Erba di S. Giovanni arbustiva

Messaggioda Anja » 14 ago 2012, 17:41

Hypericum androsaemum L.

Monte Comero (FC), 1100 m, ago 2012
Foto di Giorgio Faggi
Allegati
3.jpg
3.jpg (118.43 KiB) Osservato 2706 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10965
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite