Plantago arenaria Waldst. & Kit. - Piantaggine ramosa

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Plantago arenaria Waldst. & Kit. - Piantaggine ramosa

Messaggioda attilio e mirna » 26 gen 2009, 01:06

Plantago arenaria Waldst. & Kit.
Descriptiones et Icones Plantarum Rariorum Hungariae 1 (1801)

Sinonimi: Plantago indica L., Plantago ramosa (Gilib.) Asch.
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Plantago indica L. - Vol. 2 pg. 636
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Plantago arenaria Waldst. & Kit. - Vol. 2 pg. 176

Plantaginaceae

Piantaggine ramosa, French psyllium, Plantain des sables, Sandwegerich, Zaragatona de los arenales

Forma Biologica: T scap - Terofite scapose. Piante annue con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.

Descrizione: Pianta erbacea leggermente legnosa alla base, annuale, alta 5-35 cm, ± cosparsa di peli biancastri patenti pluricellulari, con fusti eretti o ascendenti, ramosa sia nella parte inferiore che superiore, glabrescente e un po' glandolosa.
Foglie glauche di diversa grandezza, sessili, lineari-allungate, acute, opposte con base allargata cigliata, generalmente intere, talvota con qualche piccolo dente distanziato, ± pelose e ghiandolose.
Fiori riuniti in spighette compatte ovoide-cilindriche, lungamente peduncolate, all'ascella di brattee fogliari, quelle inferiori acuminate, disuguali, che superano i capolini, quelle superiori, corte obovate ed ottuse. Peduncoli e brattee muniti di lunghi peli pluricellulari.
Fiori piccoli, poco appariscenti, con corolla membranacea a tubo stretto, con lobi contorto-embriciati in boccio, strettamente lanceolati -acuminati in antesi, di 1,8-2,2 mm, muniti di calice a 2 lacinie (sepali) anteriori spatolato- ottuse e a 2 posteriori lanceolato- acute. Stami 4, a filamenti lunghi e sottili. Fiori ermafroditi.
Frutto capsula membranacea, formata dal calice e dalla corolla persistenti, a guisa di pissidio, deiscente: che si apre con una fenditura trasversale circolare, contenente 2 semi lucidi bruni.

Tipo corologico: SE-Europ. - Soprattutto nella regione Carpatico-Danubiana.
Sudsiber. - fascia arida della Siberia meridionale: di solito piante steppiche.

Antesi: Maggio-Luglio

Habitat: Luoghi aridi, spiagge e sabbie dell'interno fino a 500 m.

Immagine


Note, possibili confusioni: Possibilità di confusione con:
Plantago afra L., plantago pulicaria, psillio, che si distingue per pianta molto vischiosa e fusti molto sviluppati con foglie opposte ai nodi dei fusti, piatte e lineari, con 2 o 3 dentelli per lato. Spighe numerose, ovoidi. Corolle con sepali ± uguali, tutti lanceolati e brattee ovali-lanceolate, le inferiori a una sola nervatura di ca 6 mm fino a 2,5 mm di larghezza basale.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Asteridi
OrdineLamiales Bromhead
FamigliaPlantaginaceae Juss.
TribùPlantagineae
GenerePlantago L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome generico plantago deriva dal latino planta = pianta del piede, riferendosi alla forma larga delle foglie che talune specie posseggono, mentre il nome specifico arenaria indica i suoli argillosi in cui vegeta.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie commestibile officinale

Pianta erbacea annuale coltivata su vaste estensioni soprattutto in India, Pakistan, Iran e Stati Uniti d'America per l'utilizzo dei suoi semi, per preparati farmaceutici ed erboristici.
I semi contengono abbondante mucillagine, presente esclusivamente nell'epidermide del tegumento ed hanno principalmente un'azione stimolatrice, regolatrice ed antinfiammatoria intestinale.
L'azione benefica era conosciuta anche all'epoca degli Egizi. I semi macerati nell'acqua, fornivano una lozione emolliente usata per bagni oculari, per lavaggi delle ulcerazioni, per le scottature ed anche per alleviare qualsiasi irritazione della cute.
I semi costituiscono un ottimo becchime per gli uccelli, miscelati generalmente con altri semi.
Inoltre, anticamente veniva estratto un appretto per il cotone e la mussola.

Curiosità: Negli Stati Uniti, nella farmacopea, si riscontra la voce generica " Plantago species", sotto questa voce vengono accumunate P. psyllium, P. arenaria e P. ovata.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
Pignatti S. 1982 -Flora d'Italia. Bologna
Zangheri P. 1976- Flora Italica. Padova
Jauzein P.1995 - flore des champs cultivés. Paris
Campanini E.,2005 - Dizionario di fitoterapia e piante medicinali. Milano
Conti F., Abbate G., Alessandrini A., Blasi C., 2005 -An Annoted Checklist of the Italian Vascular Flora. Roma
http://www.ipni.org/index.html


Scheda realizzata da: Mirna Medri

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Plantago arenaria Waldst. & Kit. Piantaggine ramosa

Messaggioda attilio e mirna » 26 gen 2009, 01:12

Plantago arenaria Waldst. & Kit. Piantaggine ramosa

Lido di Classe (RA) ago 2004
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
2004-035.jpg
2004-035.jpg (109.24 KiB) Osservato 2239 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Plantago arenaria Waldst. & Kit. Piantaggine ramosa

Messaggioda attilio e mirna » 26 gen 2009, 01:15

Plantago arenaria Waldst. & Kit. Piantaggine ramosa

Lido di Classe (RA) ago 2007
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
Plantago-arenaria-DSC0966.jpg
Plantago-arenaria-DSC0966.jpg (262.1 KiB) Osservato 2236 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Plantago arenaria Waldst. & Kit. Piantaggine ramosa

Messaggioda attilio e mirna » 26 gen 2009, 01:19

Plantago arenaria Waldst. & Kit. Piantaggine ramosa

Lido di Classe (RA) ago 2007
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
-Plantago-arenaria-DSC0967.jpg
-Plantago-arenaria-DSC0967.jpg (179.58 KiB) Osservato 2231 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Plantago arenaria Waldst. & Kit. Piantaggine ramosa

Messaggioda attilio e mirna » 26 gen 2009, 01:20

Plantago arenaria Waldst. & Kit. Piantaggine ramosa

Lido di Classe (RA) ago 2007
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
-Plantago-arenaria-DSC0965.jpg
-Plantago-arenaria-DSC0965.jpg (160.8 KiB) Osservato 2229 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Plantago arenaria Waldst. & Kit. Piantaggine ramosa

Messaggioda attilio e mirna » 26 gen 2009, 01:21

Plantago arenaria Waldst. & Kit. Piantaggine ramosa

Lido di Classe (RA) ago 2007
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
-Plantago-arenaria-DSC0965.jpg
-Plantago-arenaria-DSC0965.jpg (162 KiB) Osservato 2226 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna

Re: Plantago arenaria Waldst. & Kit. Piantaggine ramosa

Messaggioda attilio e mirna » 26 gen 2009, 01:25

Plantago arenaria Waldst. & Kit. Piantaggine ramosa

Foce del Bevano (RA) 30 set 2006 i frutti
Foto di Attilio Marzorati
Allegati
-Plantago-arenaria-03539.jpg
-Plantago-arenaria-03539.jpg (127.98 KiB) Osservato 2222 volte
-Plantago-arenaria-03533.jpg
-Plantago-arenaria-03533.jpg (126.24 KiB) Osservato 2218 volte
La tua vacanza in Romagna a Pinarella di Cervia
Avatar utente
attilio e mirna
Moderatore
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: 22 nov 2007, 17:46
Località: Ravenna


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite