Galium anisophyllon Vill. - Caglio alpino

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Galium anisophyllon Vill. - Caglio alpino

Messaggioda Silvano Radivo » 16 ago 2016, 15:27

Galium anisophyllon Vill.
Prosp. Hist. Pl. Dauphiné: 20 (1779)

Sinonimi: Galium alpestre Gaudin, Galium anisophyllum Vill., Galium austriacum Auct. p.p., Galium tenue Vill.
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Galium anisophyllum Vill. - Vol. 2 pg. 372
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Galium anisophyllon Vill. - Vol. 2 pg. 366

Rubiaceae

Caglio alpino

Forma Biologica: H scap - Emicriptofite scapose. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.

Descrizione: Pianta perenne densamente cespitosa, con fusti brevemente stoloniferi alla base, gracili, lisci e glabri, alti 5-15(-25) cm, ad internodi lunghi in media 1-2 volte le foglie.
Foglie oblanceolato-lineari in verticilli di 4-9, larghe mediamente 1-2 mm x 7-16 mm, con larghezza massima verso l’apice mucronato; lamina generalmente verde-lucida (annerente nel secco), uninervia, a margine scabro per denticoli patenti o rivolti verso la base; le foglie spesso si presentano con dimensioni diverse sui verticilli.
Infiorescenza da corimbosa ad ovoide con fiori su peduncoli dritti di 1-2 mm, a corolla bianco-giallognola (diam. 3 mm circa) con 4 lobi mucronati.
Frutti (acheni) lisci o papillosi di 1-2 mm, con 1 solo seme.

Tipo corologico: Orof. Centroeurop. - Orofita centroeuropea (Alpi, Giura, Carpazi e talora anche catene piu' meridionali).
Orof. S-Europ. - Orofita sud-europea (catene dell'Europa meridionale, dalla Penisola Iberica, Alpi, ai Balcani ed eventualmente Caucaso o Anatolia).

Antesi: Luglio-agosto(settembre).

Distribuzione in Italia: Orofita presente prevalentemente nel nord e nel centro d’Italia.
Come evidenziato da S. Pignatti, questa entità botanica può essere interpretata come un complesso poliploide molto ricco di forme, diffuso su Alpi, Carpazi, monti balcanici ed Appennini, che ha originato stirpi 2n, 4n, 6n, 8n e 10n, con numero cromosomico base x =11. La distribuzione di tali stirpi è stata influenzata in modo determinante dall’azione delle glaciazioni, intervallate da periodi caldi, nell’era quaternaria; all’evoluzione ha contribuito anche la frequente ibridazione infraspecifica.

Habitat: Pascoli alpini e subalpini, ghiaioni, firmeti, rocce fessurate; di preferenza su matrici calcareo-dolomitiche. Da (1200)1500 a 2600 m.

Immagine


Note di Sistematica: S. Pignatti inquadra la specie qui descritta nel gruppo di G. pusillum, appartenente alla sez. Lepto-Galium Lange; del gruppo fanno parte le seguenti specie affini:

Galium pumilum Murray (= G. asperum Schreb., G. laeve Thuill., G. sylvestre Pollich), con fusti (glabri o pelosi) >15 cm (raramente fino a 70), ad internodi lunghi 2-4 volte le foglie, più sottili e spesso falcate, infiorescenza molto più lunga che larga;
Galium pusillum L., con fusti <12 cm ad internodi lunghi quanto le foglie, molto strette, brevi e coriacee, glabre, con punta sclerosa di 0,5-1 mm;
Galium pseudohelveticum Ehrend., non annerente nel secco, fusto <15 cm, foglie lunghe 5-6 volte la larghezza con margine a dentelli rivolti verso l’apice;
Galium megalospermum All. (= G. helveticum Weigel), con fusti prostrati, foglie 3,5-5 volte la larghezza, fiori e frutti (un po‘ più lunghi) su peduncoli ricurvi.

Note, possibili confusioni: Specie simili di alte quote (soprattutto alpine) fanno parte del gruppo di G. baldense (frammentato e relitto) e presentano i seguenti caratteri comuni: portamento contratto; colorazione nera nel secco; fusti esili sempre glabri; foglie piccole, glabre, carnosette ed oleosamente lucide; fiori bianco-giallastri in brevi infiorescenze molto fogliose. Specie appartenenti: Galium tendae Rchb., Galium magellense Ten., Galium margaritaceum A. Kern., Galium baldense Spreng., Galium noricum Ehrend..

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Asteridi
OrdineGentianales Juss. ex Bercht. & J.Presl
FamigliaRubiaceae Juss.
TribùGalieae
GenereGalium L.


______________________________________________________________________________

Etimologia: Galium: [Rubiaceae] dal greco “γάλα gála” = “latte”: perché alcune specie appartenenti a questo genere venivano usate per cagliare il latte;
anisophyllon: (Strobilanthes, Galium, Blechum, ecc.) dal greco “ἄνισος anisos” = “diverso, ineguale” e da “φύλλον phýllon” = “foglia”: a foglie ineguali.

Principali Fonti
PIGNATTI S., 1982. Flora d'Italia, Edagricole, Bologna
CONTI F., ABBATE G., ALESSANDRINI A., BLASI C. (a cura di), 2005. An annotated checklist of the Italian vascular flora, Palombi Editore
MAINARDIS G., 2005. Flora del Parco delle Prealpi giulie, Regione autonoma Friuli Venezia Giulia
ZENARI S., 1956. Flora escursionistica, Zannoni Editore, Padova
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia


Scheda realizzata da Silvano Radivo
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Galium anisophyllon Vill. - Caglio alpino

Messaggioda Silvano Radivo » 16 ago 2016, 15:32

Galium anisophyllon Vill.
Rubiaceae: Caglio alpino
Venzone (UD), 1400 m, lug 2016
Foto di Silvano Radivo
Allegati
1Gal_anisoph.jpg
1Gal_anisoph.jpg (196.9 KiB) Osservato 1495 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Galium anisophyllon Vill. - Caglio alpino

Messaggioda Silvano Radivo » 16 ago 2016, 15:33

Galium anisophyllon Vill.
Rubiaceae: Caglio alpino
Venzone (UD), 1400 m, lug 2016
Foto di Silvano Radivo
Allegati
2Gal_anisoph.jpg
2Gal_anisoph.jpg (173.37 KiB) Osservato 1495 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Galium anisophyllon Vill. - Caglio alpino

Messaggioda Silvano Radivo » 16 ago 2016, 15:35

Galium anisophyllon Vill.
Rubiaceae: Caglio alpino
Chiusaforte (UD), 1850 m, lug 2016
Foto di Silvano Radivo
Allegati
3Gal_anisoph.jpg
3Gal_anisoph.jpg (148.59 KiB) Osservato 1495 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Galium anisophyllon Vill. - Caglio alpino

Messaggioda Silvano Radivo » 16 ago 2016, 15:36

Galium anisophyllon Vill.
Rubiaceae: Caglio alpino
Chiusaforte (UD), 1850 m, lug 2016
Foto di Silvano Radivo
Allegati
4Gal_anisoph.jpg
4Gal_anisoph.jpg (160.24 KiB) Osservato 1495 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Galium anisophyllon Vill. - Caglio alpino

Messaggioda Silvano Radivo » 16 ago 2016, 15:36

Galium anisophyllon Vill.
Rubiaceae: Caglio alpino
Chiusaforte (UD), 1850 m, lug 2016
Foto di Silvano Radivo
Allegati
5Gal_anisoph.jpg
5Gal_anisoph.jpg (194.94 KiB) Osservato 1495 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Galium anisophyllon Vill. - Caglio alpino

Messaggioda Silvano Radivo » 19 ago 2016, 16:16

Galium anisophyllon Vill.
Rubiaceae: Caglio alpino
Forni Avoltri (UD), 1850 m, ago 2016
Foto di Silvano Radivo
Allegati
6Gal_anisoph.jpg
6Gal_anisoph.jpg (187.51 KiB) Osservato 1484 volte
Avatar utente
Silvano Radivo
Moderatore
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: 27 nov 2007, 20:24
Località: Udine

Re: Galium anisophyllon Vill. - Caglio alpino

Messaggioda Marinella Zepigi » 08 set 2016, 08:07

Galium anisophyllon Vill.
Marmolada (BL), 2630 m, ago 2009
Foto di Aldo De Bastiani


Galium anisophyllon Vill.22.JPG
Galium anisophyllon Vill.22.JPG (171.49 KiB) Osservato 1476 volte


Galium anisophyllon Vill.11.JPG
Galium anisophyllon Vill.11.JPG (190.18 KiB) Osservato 1476 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15305
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Galium anisophyllon Vill. - Caglio alpino

Messaggioda Marinella Zepigi » 08 set 2016, 08:15

Galium anisophyllon Vill.
Vallone del Sautron (CN), 2000 m, lug 2011
Foto di Daniela Longo
Allegati
Galium anisophyllon.jpg
Galium anisophyllon.jpg (157.24 KiB) Osservato 1476 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15305
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti