Hippophaë fluviatilis (Soest) Rivas Mart. - Olivello spinoso

Moderatori: Anja, Marinella Zepigi, Moderatori Botanici

Hippophaë fluviatilis (Soest) Rivas Mart. - Olivello spinoso

Messaggioda Anja » 30 mar 2009, 20:17

Hippophaë fluviatilis (Soest) Rivas Mart.
Itinera Geobot. 15(2): 702 (2002)

Basionimo: Hippophaë rhamnoides subsp. fluviatilis - Mitt. Florist.-Soziol. Arbeitsgem. 3: 88 (1952)
Altri sinonimi: Hippophae rhamnoides subsp. fluviatilis Soest, Hippophae fluviatilis (Soest) Rivas Mart.
Riferimento in "Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982:
Hippophae rhamnoides L. - Vol. 2 pg. 101
Hippophae rhamnoides subsp. fluviatilis V. Soest - Vol. 2 pg. 101
Riferimento in "Flora Alpina", D.Aeschimann & al., 2004
Hippophaë rhamnoides L. - Vol. 1 pg. 956

Elaeagnaceae

Olivella spinosa, Olivello spinoso, Deutsch: Sanddorn
English: Sea buckthorn; US: Seaberry
Español: Espino amarillo
Français: Argousier


Forma Biologica: P caesp - Fanerofite cespugliose. Piante legnose con portamento cespuglioso.

Descrizione: Arbusto o alberello caducifoglio, dioico, alto fino a 9 m, con apparato radicale sviluppato; fusto legnoso molto ramificato con rami rigidi, alcuni dei quali afilli muniti di forti spine pungenti. Corteccia grigio-biancastra, nei rami più giovani scagliosa, quasi argentea, coperta di squame peltate brune e di peli stellati. Gemme nude subrotondi. La pianta si propaga facilmente tramite i polloni radicali e forma spesso dei fitti cespuglieti.
Foglie alterne, senza stipole e disposte a spirale, subsessili, lineari-lanceolate di 3-5 x 40-60 mm, di color verde-grigio sulla pagina superiore, con tomento biancastro caduco, e di verde argento su quella inferiore per densi peli peltati bianco-argentei misti a peli ferruginei.
Fiori piccolissimi ((2,5-3,5 mm), precoci, senza petali, compaiono con le prime foglie sui rami dell'anno precedente; fiori maschili sessili, riuniti in corti racemi amentiformi, con perigonio ovato-orbicolare, concavo, composto da 2 tepali saldati per 1/4 della loro lunghezza, coperti da peli peltati brunastri e bianchi; fiori femminili pedicellati, solitari, o in piccoli racemi pauciflori, con perianzio tubuloso, bilobo all'apice e coperto completamente da peli peltati brunastri.
Stami 4. Ovario semiinfero uniloculare con 1 stilo exerto a stimma clavato.
Il frutto (4-8 x 2-6 mm) è una pseudodrupa giallo-arancione, ovoide o subglobosa, avvolta dal mesocarpo carnoso e succoso. Seme unico, ovoide, di color marrone con guscio duro, osseo.
Impollinazione: anemofila
Numero cromosomico: 2n=24

Tipo corologico: Eurasiat. - Eurasiatiche in senso stretto, dall'Europa al Giappone.

Antesi: aprile÷maggio

Habitat: Luoghi selvatici sassosi, greti e sponde dei fiumi, pendii franosi, calanchi, preferibilmente su substrato calcareo, da 50 a 1700 m s.l.m.

Immagine


Note di Sistematica: Il genere Hippophaë, rappresentato in Italia da una sola specie, comprende globalmente una decina di specie, tutte originarie dell'Asia centrale e Cina.
La famiglia Elaeagnaceae è divisa in tre generi: Hippophaë, Elaeagnus e Shepherdia.

Tassonomia filogenetica

Magnoliophyta
Eudicotiledoni
Rosidi
OrdineRosales Bercht. & J.Presl
FamigliaElaeagnaceae Juss.
Tribù
GenereHippophaë


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere deriva dal gr. 'hippophaés, -éos', già in Dioscoride e Plinio nome di una pianta spinosa che vive in ambienti marini e arenosi. 'Hippos', (=cavallo), incluso nel nome, potrebbe riferirsi al fatto che per lo più in Cina e Mongolia si usava di pulire il mantello dei cavalli con il succo dei frutti di questa pianta per renderlo lucido e brillante.
L'epiteto specifico dall'agg. lat. 'fluviatilis, -is, -e' (> 'fluvius', fiume), in allusione all'ambiente di crescita della pianta.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie commestibile officinale

I frutti sono commestibili e contengono acido malico ed una elevata quantità di vitamina C e provitamina A (carotene), sono leggermente acidi, aromatici ed hanno proprietà astringenti e purificanti per cui vengono spesso utilizzati nei prodotti cosmetici.
I siberiani li consumano con il formaggio e il latte e in Nepal vengono consumati crudi, sottaceto, oppure in conserva. Dai frutti maturi si ottengono anche marmellate rustiche, sciroppi e tisane.
I frutti immaturi vengono impiegati anche per curare diarrea e dissenteria e possono venire applicati per arrestare piccole emorragie.
I rami, le foglie e la radice producono un colorante giallo.
Viene anche coltivato come pianta ornamentale per i suoi frutti vistosi che persistono per lungo tempo dopo la caduta delle foglie e per consolidare pendii franosi e terreni arenosi costieri in quanto sopporta bene la siccità e la salinità delle dune dei litorali.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
Conti, F.; Abbate, G.; Alessandrini, A.; Blasi, C. -An Annotated Checklist of the Italian Vascular Flora, Palombi Editori, Roma, 2005
Pignatti, S. -Flora d'Italia (vol. II), Edagricole, Bologna, 1982
Zangheri, P. -flora italica I-II, CEDAM, Padova, 1976
Boni, U. - Patri, G. -Le erbe medicinali aromatiche cosmetiche (vol. I), Fabbri Editori, Milano, 1979
Bremness, L. -Erbe, Fabbri Editori, Milano, 2002
Lanzara, P. e Pizzetti, M. -Alberi, Arnoldo Mondadori Editore, Milano, 1977
Flora Iberica
Galleria della Flora delle Regioni Italiane - Acta Plantarum
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia
Acta Plantarum - Semi ed altre unità primarie di dispersione


Scheda realizzata da Anja Michelucci

Per altre immagini e informazioni vedi anche la scheda IPFI
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Hippophaë fluviatilis (Soest.) Rivas Mart. - Olivello spinoso

Messaggioda Anja » 04 apr 2009, 13:54

Hippophaë fluviatilis (Soest.) Rivas Mart.

Val Tiepido (MO), 300 m, lug 2002
Foto di Patrizia Ferrari
Allegati
Hippophae_fluviatilis_1.jpg
Hippophae_fluviatilis_1.jpg (144.73 KiB) Osservato 1977 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Hippophaë fluviatilis (Soest) Rivas Mart. - Olivello spinoso

Messaggioda Anja » 01 nov 2015, 16:02

Hippophaë fluviatilis (Soest) Rivas Mart.

Sedico (BL), 350 m, lug 2009
Foto di Aldo De Bastiani

Hippophae%20fluviatilis%20(Soest)%20Rivas%20Mart_4.JPG
Hippophae%20fluviatilis%20(Soest)%20Rivas%20Mart_4.JPG (158.79 KiB) Osservato 1937 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Hippophaë fluviatilis (Soest) Rivas Mart. - Olivello spinoso

Messaggioda Anja » 01 nov 2015, 16:05

Hippophaë fluviatilis (Soest) Rivas Mart.

Zola Predosa (BO), 70 m, ott 2015
Foto di Roberta Alberti

Gemme fiorali
HIPPOP~1.JPG
HIPPOP~1.JPG (148.71 KiB) Osservato 1936 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Hippophaë fluviatilis (Soest) Rivas Mart. - Olivello spinoso

Messaggioda Anja » 02 nov 2015, 16:27

Hippophaë fluviatilis (Soest) Rivas Mart.

Zola Predosa (BO), 70 m, ott 2015
Foto di Roberta Alberti

Gemme fiorali
HIPPOP~3.JPG
HIPPOP~3.JPG (168.75 KiB) Osservato 1907 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Gli uomini discutono, la natura agisce (Voltaire)
Avatar utente
Anja
Moderatore
 
Messaggi: 10903
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Località: Firenze

Re: Hippophaë fluviatilis (Soest) Rivas Mart. - Olivello spinoso

Messaggioda Marinella Zepigi » 20 gen 2016, 17:35

Hippophaë fluviatilis (Soest) Rivas Mart.

Cuneo (CN), 550 m, mar 2012
Foto di Bruno Baudino
Allegati
Hippophaë_fluviatilis_1.jpg
Hippophaë_fluviatilis_1.jpg (149.15 KiB) Osservato 1512 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15282
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Hippophaë fluviatilis (Soest) Rivas Mart. - Olivello spinoso

Messaggioda Marinella Zepigi » 20 gen 2016, 17:35

Hippophaë fluviatilis (Soest) Rivas Mart.

Cuneo (CN), 550 m, mar 2012
Foto di Bruno Baudino
Allegati
Hippophaë_fluviatilis_2.jpg
Hippophaë_fluviatilis_2.jpg (147.17 KiB) Osservato 1512 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15282
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Hippophaë fluviatilis (Soest) Rivas Mart. - Olivello spinoso

Messaggioda Marinella Zepigi » 20 gen 2016, 17:35

Hippophaë fluviatilis (Soest) Rivas Mart.

Cuneo (CN), 550 m, mar 2012
Foto di Bruno Baudino
Allegati
Hippophaë_fluviatilis_3.jpg
Hippophaë_fluviatilis_3.jpg (142.35 KiB) Osservato 1512 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15282
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Hippophaë fluviatilis (Soest) Rivas Mart. - Olivello spinoso

Messaggioda Marinella Zepigi » 20 gen 2016, 17:39

Hippophaë fluviatilis (Soest.) Rivas Mart.

Val Tiepido (MO), 300 m, lug 2002
Foto di Patrizia Ferrari
Allegati
Hippophaë_fluviatilis_0.jpg
Hippophaë_fluviatilis_0.jpg (135.65 KiB) Osservato 1510 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15282
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Hippophaë fluviatilis (Soest) Rivas Mart. - Olivello spinoso

Messaggioda Marinella Zepigi » 20 gen 2016, 17:40

Hippophaë fluviatilis (Soest.) Rivas Mart.

Val Tiepido (MO), 300 m, lug 2002
Foto di Patrizia Ferrari
Allegati
Hippophaë_fluviatilis_5.jpg
Hippophaë_fluviatilis_5.jpg (146.79 KiB) Osservato 1510 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15282
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Hippophaë fluviatilis (Soest) Rivas Mart. - Olivello spinoso

Messaggioda Marinella Zepigi » 20 gen 2016, 17:41

Hippophaë fluviatilis (Soest) Rivas Mart.

Foce Bevano (RA), 1 m, nov 2012
Foto di Giorgio Faggi
Allegati
Hippophaë_fluviatilis_6.jpg
Hippophaë_fluviatilis_6.jpg (52.67 KiB) Osservato 1508 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15282
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)

Re: Hippophaë fluviatilis (Soest) Rivas Mart. - Olivello spinoso

Messaggioda Marinella Zepigi » 20 gen 2016, 17:42

Hippophaë fluviatilis (Soest) Rivas Mart.

Foce Bevano (RA), 1 m, nov 2012
Foto di Giorgio Faggi
Allegati
Hippophaë_fluviatilis_7.jpg
Hippophaë_fluviatilis_7.jpg (66.98 KiB) Osservato 1508 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)
140 caratteri, possono bastare a distruggere il mondo, ma non a creare futuro.
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
 
Messaggi: 15282
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Località: Endine Gaiano (BG)


Torna a Schede Botaniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Ivanorock e 4 ospiti