Glossario dei termini botanici
(a cura di Giuliano Salvai e Giovanni Dose)


Selezionare lettera iniziale  A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

 

Cliccare sul nome o sull'immagine per visualizzare la pagina di dettaglio.

nome
immagine
pic
descrizione
- 0Sinonimo di palustre.
1Dicesi di pianta o della sua infiorescenza che ha i fiori disposti in modo da somigliare ad un'ombrella.
Sono chiamate ombrelle le infiorescenze delle Apiaceae ( = Ombrelliferae)
1Protuberanza mamillare di alcuni organi ( es. le squame degli strobili).
1E' il colore di una terra, che a seconda della provenienza assume tonalità e nomi diversi.
Umbrinus sembra riferirsi alla terra d'ombra che ha un colore brunastro più o meno scuro con sfumature di giallo, rosso, grigio, dipendente dalla quantità di ossidi di ferro e di manganese mescolati all' argilla.

Umbrinus: Cactus umbrinus, Croton umbrinus, Bunochilus umbrinus, Megalastrum umbrinum, Taraxacum umbrinum, Coprinus umbrinus, Lycoperdon umbrinus, Aleuria umbrina, Nodulisporium umbrinum, Tubaria umbrina, Bovista umbrina, Clavulinopsis umbrina, Clitocybe umbrina, Naucoria umbrina, Lentinus umbrinus, Psathyrella umbrina, Coprinus umbrinus, Suillus umbrinus, Marasmius umbrinus
Umbrinellus: Antennaria umbrinella, Amanita umbrinella, Phellinus umbrinellus, Clavulinopsis umbrinella, Exidia umbrinella, Entoloma umbrinellum, Boletellus umbrinellus
Umbrinescens: Collybia umbrinescens, Inocybe umbrinescens, Psathyrella umbrinescens
Umbrinoalbidus: Pluteus umbrinoalbidus
Umbrinoalutaceum: Porostereum umbrinoalutaceum
Umbrinobrunneus: Armillaria umbrinobrunnea
Umbrinocarneus: Cortinarius umbrinocarneus
Umbrinoclarus: Cortinarius umbrinoclarus
Umbrinocroceus: Agaricus umbrinocroceus
Umbrinofuscus: Inocybe umbrinofusca, Lycoperdon umbrinofuscum
Umbrinoides: Leccinum umbrinoides, Lycoperdon umbrinoides
Umbrinoluteus: Amanita umbrinolutea
Umbrinolutescens: Cortinarius umbrinolutescens
Umbrinopurpurascens: Clitocybe umbrinopurpurascens
Umbrinovinosus: Mycena umbrinovinosa
Umbrinoviolaceus: Mycena umbrinoviolacea
Umbrinovirens: Inocybe umbrinovirens
1Organismo che vegeta in ambienti ombrosi.
- 0Che cresce su suoli con humus.
- 0Dicesi di substrato ricco di Humus.
2Che ha forma di uncino. Ad es.
Peli uncinati dei frutti del Gallium aparine
Brattee uncinate dei capolini di Arctium minus.
1Porzione più sottile del petalo più vicina al punto di inserzione della corolla col talamo o ricettacolo.
- 0Provvisto di unghia.
- 0Prefisso di origine latina utilizzato per indicare l'unicità dell'organo indicato di seguito.
- 0Dicesi di gineceo o frutto con un solo carpello, come il legume delle Fabaceae.
1Con un solo caule.
1Dicesi di foglie probabilmente derivate da foglie equifacciali che dopo essersi ripiegate su se stesse hanno saldato i loro margini, prendendo forma di una specie di tubo cilindrico o appiattito con la parte ventrale all’esterno.
1Con un solo fiore.
- 0Dicesi organo vegetale con una sola foglia.
Foglia composta da una sola fogliolina.
1Dicesi del calice o della corolla con un solo labbro ( a volte per aborto).
1Diceasi del caule o dell'infiorescenza che hanno rispettivamente tutti i rami o i fiori inseriti sul medesimo lato dell'asse.
- 0Dicesi di un ovario con una sola cavità (o loculo)
che deriva da un solo carpello o da più carpelli con i margini concresciuti tra loro.
1Dicesi di una foglia dotata di una sola nervatura.
1(o Cima unipara) Dicesi di infiorescenza cimosa o simpodiale con un solo asse sotto il fiore terminale dal quale si sviluppano a zig-zag una serie di assi tutti originatisi uno dall'altro e tutti terminati con un fiore.
Si distinguono:
* cima elicoide o bostrice (Hemerocallis,Hypericum perforatum),se i successivi assi si dispongono su piani sempre diversi rispetto a quelli su cui si trovano i due assi precedenti,ma si inseguono con un angolo che gira sempre dalla stessa parte,secondo un disegno a spirale che porta il fiore piu' giovane al centro dell'infiorescenza.
Se i successivi pedicelli invece seguono un percorso a zig-zag su uno stesso piano si chiamerà ripidio (Iridaceae, Iris pseudacorus).
* cima scorpioide o cincinno,(Boraginaceae, Symphytum officinale, Commeliaceae) se i successivi assi si dispongono su piani sempre diversi rispetto a quelli su cui si trovano i due assi precedenti,ma si inseguono con un angolo che li dispone alternativamente a destra e a sinistra rispetto al precedente,secondo un disegno a forma di falce che porta il fiore piu' giovane ad un estremo dell'infiorescenza.
Se i successivi pedicelli invece sono allineati su uno stesso piano si chiamerà drepanio (Heliotropium europaeum, Gladiolus imbricatus).
1Disposto in un'unica serie.
2Che possiede gli organi riproduttivi di un solo sesso.
I fiori unisessuali (o diclini) possono essere:
staminiferi o maschili o
pistilliferi o femminili
I fiori provvisti di entrambi i sessi sono anche detti ermafroditi o monoclini.
1Dicesi della corolla gamopetala di un fiore, con tubo quasi nullo, lembo rigonfiato nel mezzo e ristretto alla fauce a forma di orcio (erica, corbezzolo, mirtillo).
- 0Parte della capsula che contiene le spore.
Forma dell'ascidio di alcune piante carnivore.
1Dicesi di peli con pareti mineralizzate e fragili all'apice che iniettano un liquido irritante quando l'apice si spezza.
- 0Termine che in botanica viene utilizzato per indicare:

- Frutto semplice (Utricle Gaertner)

- Involucro sacciforme che racchiude il frutto secco indeiscente, delle piante del genere Carex (vedi anche Otricello).

- Foglie o segmenti fogliari trasformati a forma di vescichetta, nelle piante carnivore del genere Utricularia, che serve per catturare piccoli animali.
1Utricle Gaertner
Frutto semplice, deiscente o indeiscente, formato di più carpelli concresciuti, con pericarpo sottile, uniloculare, talvolta a forma di sacco od urna rigonfia e membranacea, con un solo seme (Poligala, Amaranthus)




Acta Plantarum - un progetto "open source" per lo studio della flora italiana


Pagina realizzata da Giovanni Dose © actaplantarum.org