Glossario dei termini botanici
(a cura di Giuliano Salvai e Giovanni Dose)


Selezionare lettera iniziale  A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

 

Cliccare sul nome o sull'immagine per visualizzare la pagina di dettaglio.

nome
immagine
pic
descrizione
- 0 Per ( segno di moltiplicazione) che se disposto prima di un epiteto specifico o generico indica un ibrido di due specie o di due generi.
In alternativa può essere usato il prefisso notho-
- 0Primo elemento di parole composte col significato di giallo.
- 0Pigmento giallo, composto della serie dei carotenoidi, presente nelle parti verdi delle piante, nei petali di alcuni fiori, nel tuorlo d'uovo e nell'occhio.
- 0Plastidio che contiene pigmenti gialli.
- 0Specie vegetale presente in un’area che non corrisponde al suo areale normale e che è stata ivi dislocata dall’uomo,volontariamente o accidentalmente.
Sinonimi: alloctona, aliena, introdotta, non indigena, esotica.
Si contrappone ad autoctona, indigena.
- 0Fecondazione tra due fiori della stessa specie e di piante diverse
- 0Termine che deriva dal greco “xeros” ovvero secco; ambiente particolarmente secco ed arido, caratterizzato da scarsa disponibilità idrica, particolarmente durante il periodo estivo, generalmente di substrati carbonatici, dove vivono piante dette xerofite.
- 0Prefisso che indica asciutto.
- 0Deiscenza di molte capsule dovuta all'ambiente secco.
Più comune dell'idrocasia, causata dall'umidità.
- 0Organismo che predilige ambienti e climi secchi, aridi e asciutti ( cactus, agave e nolte piante della fascia mediterranea).
- 0Piante in grado di sopravvivere in condizioni di siccità.
- 0Particolari forme di adattamento a condizioni di aridità dell'ambiente.
Nelle foglie delle angiosperme caratteri xeromorfici sono le misure ridotte, la densa pelosità, la succulenza e l'ispessimento della cuticola.
- 0Dicesi di organismo vegetale che ha la capacità di svilupparsi in ambienti aridi con notevoli escursioni termiche.
- 0Strategie adottate da alcune piante per difendersi dal secco eccessivo.
Fenomeni che si evidenziano soprattutto in alcune felci: così ad esempio dopo periodi prolungati di siccità, passano allo stato latente:
Ceterach officinarum accartoccia le foglie verso la pagina superiore e i piccioli si sollevano verso l'alto.
Cheilanthes acrostica riavvolge le foglie verso la pagina inferiore
Asplenium trichomanes ripiega in basso le foglioline che sovrappongono le loro pagine inferiori con quelle delle foglioline opposte e sottostanti e rivolge verso l' alto le rachidi per diminuire l'esposizione ai raggi solari.
- 0(o Legno) Tessuto morto essenzialmente conduttore, costituito da un insieme di fasci vascolari e fibre che hanno funzione di trasporto della linfa grezza (acqua e sostanze in essa disciolte come sali minerali ecc.), che sale dalle radici a tutti i distretti della pianta.


Acta Plantarum - un progetto "open source" per lo studio della flora italiana


Pagina realizzata da Giovanni Dose © actaplantarum.org