Acta Plantarum   
     Home     Galleria     Forumoggi è Domenica 19 febbraio 2017


Semi ed altre unità primarie di dispersione
Famiglia Lycopodiaceae (9 Immagini relative a 7 Specie)
 
Clic sull'anteprima per descrizione e foto
Torna alla pagina index ▲ Up ▲
 
 
 
Diphasiastrum alpinum
Diphasiastrum alpinum (L.) Holub
Daniela Longo

Fusto strisciante, erbaceo, lungo fino a 100 cm, con rami numerosi lunghi 4-7 cm, i fertili a sezione cilindrico-quadrangolare quelli sterili appianati. Microfilli interi, grassetti, imbricati. arcuato-falcati. Strobili solitari e sessili, lunghi fino a 15 mm. Sporofilli ovato-lanceolati, acuti e denticolati. Sporangi con deiscenza apicale: Spore subtetraedriche, muricato-reticolate.
Diphasiastrum alpinum
Diphasiastrum complanatum
Diphasiastrum complanatum (L.) Holub
Enzo Bona

Fusto strisciante lungo fino a 80 cm, con molti rami eretto-ascendenti, i fertili periferici fino a 30 cm con gli strobili, gli sterili appiattiti, larghi fino a 3 mm. Microfilli subulato-triangolari, piccoli. Strobili 1-3(4) per peduncolo, lunghi fino a 25 mm, con sporofilli acuminati e denticolati.
Diphasiastrum complanatum
Diphasiastrum tristachyum
Diphasiastrum tristachyum (Pursh) Holub
Remo Bernardello

Fusto sotterraneo, con molti rami, quelli sterili fino a 2 mm, poco appiattiti con microfilli della stessa grandezza, i fertili centrali, sormontati da un lungo peduncolo, alti, con strobili fino a 6 per peduncolo di 10-28 x 2-3 mm. Sporofilli deltati di 2,2-3,5 x 1,6-3 mm.
Diphasiastrum tristachyum
Huperzia selago
Huperzia selago (L.) Bernh. ex Schrank & Mart.
Marinella Zepigi

Fusti corti, erbacei con rami ascendenti, dicotomi, cespitosi, alti fino a 30 cm. Microfilli e sporofilli uguali, imbricati, lineari-lanceolati, acuti, con margini interi o denticolati, lunghi fino a 15 mm, patenti o appressati. Strobili simili al ramo sottostante, con sporangi reniformi alla base degli sporofilli, deiscenti all'apice per 2 valve. Spore subtetraediche, foveolato-puntate. Protallo sotterraneo, cilindrico. Bulbilli ascellari spesso presenti.
Huperzia selago
Lycopodiella inundata
Lycopodiella inundata (L.) Holub
Patrizia Ferrari

Fusti erbacei poco ramificati con rami fertili, semplici alti fino a 15 cm. Microfilli disposti a spirale, di 3-6 mm, eretti, interi ed acuti. Strobili di 1-5 cm, fusiformi, eretti. Sporofilli simili ai microfilli, ma più larghi alla base e a volte leggermente dentellati. Sporangi con deiscenza subbasale. Spore subtetraediche, reticolate. Protallo napiforme.
Lycopodiella inundata
 
Lycopodium annotinum
Lycopodium annotinum L.
Aldo De Bastiani

Fusto strisciante, lungo fino a 150 cm, con rami ascendenti, dicotomi, alti fino a 30 cm. Microfilli di circa 7-10 mm, lineari-lanceolati, acuti, interi o denticolati, subverticillati, verdi scuri, i superiori eretto-patenti o appressati, gli altri da patenti a riflessi. Strobili sessili, solitari di 1.5-4 cm, con sporofilli ovato-lanceolati, acuti. Sporangi con deiscenza apicale. Spore subtetraediche, muricato-reticolate.
Lycopodium annotinum
Lycopodium clavatum
Lycopodium clavatum L.
Mangili Federico - Pierfranco Arrigoni

Fusto strisciante lungo fino a 200 cm, assai diviso. Rami ascendenti dicotomi,
Lycopodium clavatum
 
 
Clic sull'anteprima per descrizione e foto
Torna alla pagina index ▲ Up ▲
 

Acta Plantarum - Flora delle regioni italiane - Un progetto "open source"
 Licenza Creative Commons
Acta Plantarum è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale. Tutti i diritti di Copyright © riservati agli autori se citati a cui va richiesta autorizzazione scritta per copia ed uso.    Acta Plantarum is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License. All Copyright © rights reserved by mentioned authors; written authorization to be required for copy and use.

Come citare questa pagina: Acta Plantarum, 2007 in avanti - "Semi e Unità primarie di dispersione". Disponibile on line (data di consultazione: 19/02/2017): http://www.actaplantarum.org/semi_dispersione/dettaglio_specie.php?id=14&n=1
How to cite this page: Acta Plantarum, from 2007 on - "Semi e Unità primarie di dispersione". Available on line (access date: 19/02/2017): http://www.actaplantarum.org/semi_dispersione/dettaglio_specie.php?id=14&n=1