Acta Plantarum   
     Home     Galleria     Forumoggi è Mercoledi 22 febbraio 2017


Semi ed altre unità primarie di dispersione
Famiglia Apiaceae (292 Immagini relative a 177 Specie)
 
Clic sull'anteprima per descrizione e foto
Torna alla pagina index ▲ Up ▲
 
 
 
Aegopodium podagraria
Aegopodium podagraria L.
Enrico Romani -Andrea Mologni

IL frutto schizocarpico è un polachenario (diachenio) di 3-4 x 1-3 mm, ± ovoide, leggermente compresso lateralmente, glabro, brunastro a maturazione, con mericarpi piano-convessi, con ampia commissura, 5 coste primarie, vitte non visibili a maturazione, carpoforo bipartito. Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Aegopodium podagraria
Aethusa cynapium
Aethusa cynapium L.
Sergio Montanari - Fabio Sturloni

Polachenari (diacheni) di 3-4 x 2,5 mm, glabri, ovoidi o subglobosi, più o meno compressi dorsalmente. Mericarpi con 5 coste primarie arrotondate, ampie, carenate e le marginali alate; vitte 1 per vallecola e due nella faccia commissurale, carpoforo bipartito alla base. Semi con endosperma piano della faccia commissurale.
Aethusa cynapium
Aethusa cynapium subsp. cynapium
Aethusa cynapium L. subsp. cynapium
Attilio Marzorati

Polachenari (diacheni) di 3-4 x 2,5 mm, glabri, ovoidi o subglobosi, più o meno compressi dorsalmente. Mericarpi con 5 coste primarie arrotondate, ampie, carenate e le marginali alate; vitte 1 per vallecola e due nella faccia commissurale, carpoforo bipartito alla base. Semi con endosperma piano della faccia commissurale.
Aethusa cynapium subsp. cynapium
Aethusa cynapium subsp. elata
Aethusa cynapium subsp. elata (Friedl. ex Fisch.) Schübl. & G. Martens
Michele Adorni

Polachenari (diacheni) glabri, ovoidi o subglobosi, più o meno compressi dorsalmente. Mericarpi con 5 coste primarie arrotondate, ampie, carenate e le marginali alate; vitte 1 per vallecola e due nella faccia commissurale, carpoforo bipartito alla base. Semi con endosperma piano della faccia commissurale.
Aethusa cynapium subsp. elata
Ammi majus
Ammi majus L.
Giorgio Faggi

Polachenario (diachenio) di 1,5-2,7 x 0,7-1,3 mm, ellissoide, compresso lateralmente, glabro, con mericarpi a 5 coste primarie prominenti, subacute, senza coste secondarie, vitte vallecolari 1 e commissurali 2, carpoforo intero o diviso alla base. Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Ammi majus
Ammoides pusilla
Ammoides pusilla (Brot.) Breistr.
Luigi Rignanese

Polachenari di 0,7-1,3 x 04-1 mm, ovoidi, compressi lateralmente, glabri, a volte papillosi. Mericarpi con 5 coste primarie prominenti, cilindriche, ottuse e senza coste secondarie; vitte 1 per vallecola e 2 commissurali, capoforo intero.
Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Ammoides pusilla
Anethum graveolens
Anethum graveolens L.
Anja Michelucci

Polachenari di 4-6 x 2,5 mm, dal contorno ovale, compressi dorsalmente, glabri. Mericarpi con dorso brunastro, ed ali giallastre, con 3 coste primarie dorsali, subottuse e 2 commissurali alate; vallecole ampie con una vitta ogni vallecola e due nella faccia commissurale, carpoforo bibartito, libero.
Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Anethum graveolens
Angelica sylvestris
Angelica sylvestris L.
Attilio Marzorati

Polachenari di 3-7(8) x 2-4(6,5) mm, dal contorno ellittico, con base attuenuata e tronca, brunastri. Mericarpi con coste dorsali prominenti, le commissurali prolungatr in ali di 1-3 mm; vitte visibili sia nel dorso che nella commissura. Semi con endosperma piano nella faccia commissurale. >>
Angelica sylvestris
Angelica sylvestris L.
Giacomo Bellone

Mericarpi
Angelica sylvestris subsp. sylvestris
Angelica sylvestris L. subsp. sylvestris
Emma Silviana Mauri

Polachenari di 3-7(8) x 2-4(6,5) mm, dal contorno ellittico, con base attuenuata e tronca, brunastri. Mericarpi con coste dorsali prominenti, le commissurali prolungatr in ali di 1-3 mm; vitte visibili sia nel dorso che nella commissura. Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Angelica sylvestris subsp. sylvestris
Anthriscus caucalis
Anthriscus caucalis M. Bieb.
Sturloni Stefano

IL frutto schizocarpico è un polachenario (diachenio) ovoide di 4-5 x 1,5 mm, bruscamente contratto in un becco di 0,1-1,1 mm, ricoperto di peli rigidi, corti e ± uncinati, mericarpi con coste poco evidenti e vitte impercettibili.
Semi con endosperma concavo nella faccia commissurale.
Anthriscus caucalis
Anthriscus cerefolium
Anthriscus cerefolium (L.) Hoffm.
Emma Silviana Mauri

Polachenari lineari di 8-10 x 1-1,5 mm, incluso il becco di 2-4 mm, glabri o con peli rigidi. Mericarpi con coste marcate solo nel becco, a sezione reniforme, con 5 bitte poco apparenti. Semi con endosperma concavo nella faccia commissurale.
Anthriscus cerefolium
Anthriscus nemorosa
Anthriscus nemorosa (M. Bieb.) Spreng.
Patrizia Ferrari

Polachenari lunghi 8-10 mm, oblungo-ovoidi, con becco poco sviluppato, neri e opachi a maturità, con peli rigidi a base tubercolata. Mericarpi a sezione reniforme, con coste non marcate, evidenti solo nel becco; vitte 4 vallecolari + 2 commissurali, poco apparenti.
Semi con endosperma concavo nella faccia commissurale.
Anthriscus nemorosa
Anthriscus nitida
Anthriscus nitida (Wahlenb.) Hazsl.
Franco Barbadoro - Giorgio Faggi

Polachenari oblungo ovoidi, con becco poco sviluppato, opachi, finemente zigrinati e verde-nerastri a maturità. Mericarpi a sezione reniforme, lunghi 5-7 mm, senza anello di peli vicino alla base, con coste poco sviluppate. Semi con endosperma concavo nella faccia commissurale.
Anthriscus nitida
Anthriscus sylvestris
Anthriscus sylvestris (L.) Hoffm.
Roberto Bottinelli - Giuseppe Sardi

Il frutto schizocarpico è un polachenario (diachenio) di 6-10 mm, oblungo-ovoide, con becco poco sviluppato, nero alla maturità. Mericarpi lisci, con coste poco marcate, evidenti solo nel becco, reniformi in sezione trasversale, vitte poco apparenti. Semi con endosperma concavo nella faccia commissurale
Anthriscus sylvestris
Anthriscus sylvestris subsp. sylvestris
Anthriscus sylvestris (L.) Hoffm. subsp. sylvestris
Attilio Marzorati - Franco Caldararo

Il frutto schizocarpico è un polachenario (diachenio) di 6-10 mm, oblungo-ovoide, con becco poco sviluppato, nero alla maturità. Mericarpi lisci, con coste poco marcate, evidenti solo nel becco, reniformi in sezione trasversale, vitte poco apparenti. Semi con endosperma concavo nella faccia commissurale
Anthriscus sylvestris subsp. sylvestris
Astrantia major
Astrantia major L.
Giacomo Bellone

Polachenario oblungo-cilindrico di (4)5-8 x 2-3 mm. Mericarpi leggermente compressi dorsalmente, con le coste primarie coperte da 1-2 file di squame a forma di vescichette ottuse; vitte 5 in ciascuna delle coste. Semi con endosperma concavo nella faccia commissurale.
Astrantia major
Astrantia major subsp. major
Astrantia major L. subsp. major
Umberto Ferrando

Polachenario oblungo-cilindrico di (4)5-8 x 2-3 mm. Mericarpi leggermente compressi dorsalmente, con le coste primarie coperte da 1-2 file di squame a forma di vescichette ottuse; vitte 5 in ciascuna delle coste. Semi con endosperma concavo nella faccia commissurale.
Astrantia major subsp. major
Astrantia minor
Astrantia minor L.
Giacomo Bellone

Polachenario (diachenio) oblungo ovoide, di (1,5)2- 5 mm, con squame subottuse a forma di vescichette. Mericarpi leggermente compressi, con 5 vitte, una in ciascuna costa. Semi con endosperma concavo nella faccia commissurale. >>
Astrantia minor
Astrantia minor L.
Vincenzo Volonterio

Athamanta cretensis
Athamanta cretensis L.
Giacomo Bellone

Il frutto schizocarpico indeiscente è un polachenario da lineare a ovoideo, con peli sericei molto densi e mericarpi di circa 7-8 x 2 mm, con coste poco prominenti. >>
Athamanta cretensis
Athamanta cretensis L.
Marco Banzato

Athamanta macedonica
Athamanta macedonica (L.) Spreng.
Granco Rossi

Polachenari (diacheni) oblungo-ovoidi di 3-5 mm, con coste evidenti, glabri nelle vallecole, con stilopodio di ciascun mericarpo lungo il doppio della propria larghezza.
Athamanta macedonica
Athamanta turbith
Athamanta turbith (L.) Brot.
Adriano Bruna

Polachenari ovoidi di 4 x 2 mm. Mericarpi a sezione più o meno pentagonale, con coste primarie poco prominenti, pelosi, con 1 grande vitta in ciascuna vallecola e 2 commissurali. Stili patenti a maturità.
Semi con endosperma concavo nella faccia commissurale.
Athamanta turbith
Athamanta vestina
Athamanta vestina A. Kern.
Franco Giordana

Polachenari ovoidi. Mericarpi a sezione più o meno pentagonale, con coste primarie poco prominenti, pelosi, con 2 vitte per ciascuna vallecola e mancanti nelle coste.
Semi con endosperma concavo nella faccia commissurale.
Athamanta vestina
Berula erecta
Berula erecta (Huds.) Coville
Pino Pierino - Marinella Miglio

Polachenario di 1,5-2 x 2-3 mm, da subgloboso a ellissoide, leggermente compresso lateralmente. Mericarpi con coste primarie marcate, senza coste secondarie, con pericarpo spugnoso; vitte numerose, capoforo bipartito alla base.
Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Berula erecta
Bifora radians
Bifora radians M. Bieb.
Attilio Marzorati

Polachenario di 2-3,3 x 4-7 mm, più largo che lungo, duro, con base cordiforme e apice retuso. Mericarpi subglobosi, reticolato-rugosi, con coste impercettibili, di color castano pallido o verdastro, uniti per una piccola commissura che si separano a maturità. Vitte non apparenti.
Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Bifora radians
Bifora testiculata
Bifora testiculata (L.) Spreng.
Marinella Miglio

Polachenario di 2-3,5 x 4-7 mm, molto rugoso, con base cordiforme ed apice conico. Mericapi subglobosi, verdastri, leggermente più larghi che lunghi.
Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Bifora testiculata
Bunium bulbocastanum
Bunium bulbocastanum L.
Enrico Romani - Giorgio Faggi

Il frutto schizocarpico è un polachenario (diachenio) di 3-5 mm, ellissoide, assottigliato verso l'alto, glabro, con mericarpi con 5 coste primarie poco evidenti, vitte 1 per vallecola e 2 sulla faccia commissurale.
Bunium bulbocastanum
Bupleurum baldense
Bupleurum baldense Turra
Giorgio Faggi

Polachenario con pedicello di 1-3,5(5) mm, mericarpi oblungo-ellittici di 1,5-2,5 x 0,5-1 mm, lisci, con coste filiformi. lisce, 1 vitta per vallecola e 2 nella faccia commissurale. Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Bupleurum baldense
Bupleurum dianthifolium
Bupleurum dianthifolium Guss.
Beppe Di Gregorio

Polachenario (diachenio) oblungo, acuto, costato, glabro, compresso lateralmente, con mericarpi oblunghi di 4,5 x 2 mm, bruni.
Bupleurum dianthifolium
Bupleurum falcatum subsp. cernuum
Bupleurum falcatum subsp. cernuum (Ten.) Arcang.
Gianluca Nicolella

Polachenario ovoide, leggermente compresso lateralmente, liscio, con mericarpi di 2-4 x 0,8-1,3 mm, oblungo-ellittici, lisci con coste alate; 3-6 vitte per vallecola e 4-6 nella faccia commissurale.
Semi con endosperma piano nella faccia commissurale
Bupleurum falcatum subsp. cernuum
Bupleurum fruticosum
Bupleurum fruticosum L.
Daniela Longo

Polachenario ovoide, leggermente compresso lateralmente, liscio, con mericarpi di 5-7 x 1-1,5 mm, oblunghi, lisci, con coste strettamente alate,1 vitta per vallecola e 2 nella faccia commissurale.
Semi con endosperma piano nella faccia commissurale
Bupleurum fruticosum
Bupleurum lancifolium
Bupleurum lancifolium Hornem.
Francesco Civita

Polachenario (diachenio) con mericarpi oblunghi o oblungo-ellittici di 3-5 x1-3 mm, con coste filiformi, lisce, semi con endosperma concavo nella faccia commissurale.
Bupleurum lancifolium
Bupleurum petraeum
Bupleurum petraeum L.
Pierfranco Arrigoni

Polachenario (diachenio) obovoide, con mericarpi lunati, lunghi 4-6 mm, a 5 coste prominenti e strettamente alate. >>
Bupleurum petraeum
Bupleurum petraeum L.
Giacomo Bellone

Bupleurum praealtum
Bupleurum praealtum L.
Franco Rossi -

Polachenario ovoide, leggermente compresso lateralmente, liscio con mericarpi di 4-6 x 1-1,5 mm, oblungo ellittici, lisci, con coste filiformi, lisce; vitte impercettibili.
Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Bupleurum praealtum
Bupleurum ranunculoides
Bupleurum ranunculoides L.
Giacomo Bellone

Il frutto schizocarpico è un polachenario (diachenio) con pedicello corto. Mericarpi di 2-4 x 0,8-1,5 mm, oblunghi o oblungo-ellittici, lisci, con coste filiformi, lisce, 1 vitta per ciascuna vallecola e 2 nella faccia commissurale. Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.>>
Bupleurum ranunculoides
Bupleurum ranunculoides L.
Giorgio Venturini

Bupleurum rollii
Bupleurum rollii (Montel.) Moraldo
Gianluca Nicolella

Polachenario (diachenio) obovoide-oblungo con mericarpi (acheni) pentagnali di circa 2x1 mm, con coste ± strette e acute e solco ventrale poco appariscente, liscio e glauco da giovane.
Bupleurum rollii
Bupleurum rotundifolium
Bupleurum rotundifolium L.
Franco Rossi -

Polachenario ovoide, leggermente compresso lateralmente, liscio con mericarpi di 2,5-4 x 1-1,5 mm, oblunghi o oblungho ellittici, lisci, con coste filiformi, lisce, vitte impercettibili.
Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Bupleurum rotundifolium
Bupleurum semicompositum
Bupleurum semicompositum L.
Valerio Lazzeri

IL frutto schizocarpico è un polachenario (diachenio) con pedicelli ineguali (di o0,5-0,6 mm) con mericarpi di 1-1,5(2) x 0,4-0,7mm, subglobosi, papillosi, con coste appena percettibili; 3-4 vitte per vallecola e 2-6 nella faccia commissurale.
Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Bupleurum semicompositum
Bupleurum stellatum
Bupleurum stellatum L.
Franco Guadagni

Polachenario di 4-6 mm, ovoide-ellittico, bruno scuro, con coste alate.
Bupleurum stellatum
Bupleurum subovatum
Bupleurum subovatum Link ex Spreng.
Franco Barbadoro

Polachenario con pedicelli corti di 1-4 mm. Mericarpi di 3-5 x 1-2 mm, oblungo-ellittici, tubercolati, con coste filiformi, lisce; vitte impercettibili.
Semi con endosperma concavo nella faccia commissurale
Bupleurum subovatum
Bupleurum subovatum Link ex Spreng.
Sergio Montanari

Polachenari (diacheni) e mericarpi.
Bupleurum tenuissimum
Bupleurum tenuissimum L.
Valerio Lazzeri --

Polachenario ovoide, leggermente compresso lateralmente, liscio con mericarpi di 1,2-2,5 x o8-1,2 mm, ovoidi o subglobosi, papillosi, con coste crenulate; 3-5 vitte per vallecola e 2-5 nella faccia commissurale.
Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Bupleurum tenuissimum
Bupleurum trichopodum
Bupleurum trichopodum Boiss. & Spruner
Valerio Lazzeri

Polachenario (diachenio) globoso con mericarpi di 2,4-3 x 1,2-1,5 mm, lisci, da prismatici a leggermente arrotondati, pentagonali con creste affilate in sezione trasfersale, faccia interna con un solco stretto, vitte visibili una in ciascun campo, coste filiformi.
Bupleurum trichopodum
Cachrys ferulacea
Cachrys ferulacea (L.) Calest.
Luciano Capasso - Vito Buono

Il frutto schizocarpico è un polachenario (diachenio) di 15-30 mm, ovoide o globoso, bianco verde o purpureo, mericarpi con coste primarie prominenti, pericarpo spugnoso. Semi con endosperma concavo incluso e involuto nella faccia commissurale.
Cachrys ferulacea
Cachrys libanotis
Cachrys libanotis L.
Vito Buono

Polachenario di 6-11 x 4,5-7 mm, ovoide; mericarpi con coste primarie grosse e molto prominenti, generalmente lisce, le secondarie obsolete, vallecole pronunciate, canali secretori abbondanti nel mesocarpo, pericarpo spugnoso. Semi con endosperma concavo incluso nella faccia commissurale.
Cachrys libanotis
Cachrys sicula
Cachrys sicula L.
Beppe Di Gregorio

I frutti schizocarpici sono polachenari (diacheni) di 12-17 x 10-17 mm, globosi, a volte ellissoidi, con mericarpi a coste prominenti, larghe e ottuse, papillose o con creste dentate.
Cachrys sicula
Cachrys trifida
Cachrys trifida Mill.
Giacomo Bellone - Renzo Salvo

Polachenario (diachenio), obovoide o oblungo ± compresso lateralmente, glabro, di 11-20 x 6-12 mm con mericarpi a sezione semiellittica o semicorcolare, lisci o con un solco longitudinale poco evidente, senza ali o coste. Semi con endosperma involuto nella faccia commissurale.
Cachrys trifida
Carum appuanum
Carum appuanum (Viv.) Grande
Giorgio Faggi

Polachenario ovoide, duro, glabro, aromatico, di colore castano. Mericarpi monospermi a sezione pentagonale, con le 5 coste primarie filiformi, vitte 6 una in ciascuna vallecola e 2 nella faccia commissurale. Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Carum appuanum
Carum carvi
Carum carvi L.
Enrico Romani - Michael Klelh - Giorgio Faggi

Polachenario di 3-4(6) mm, ovoide-oblungo, compresso lateralmente, duro, glabro, aromatico, di colore castano. Mericarpi a sezione pentagonale, con le 5 coste primarie filiformi, vitte 6 una in ciascuna vallecola e 2 nella faccia commissurale. Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Carum carvi
Caucalis platycarpos
Caucalis platycarpos L.
Enrico Romani -

Il frutto schizocarpico è un polachenario (diachenio), ellissoide, compresso lateralmente, con i mericarpi che si separano dall 'asse centrale.
I mericarpi di 8-9 x 2 mm, con 3 coste principali, sono provvisti di spine rigide di 3 mm, lisce e uncinate all'apice.
Caucalis platycarpos
Cervaria rivini
Cervaria rivini Gaertn.
Alessandro Federici - Nino Messina

Polachenario di 8,5 x 4,5 mm, dal contorno ellittico o suborbicolare, a volte lievemente smarginato alla base. Mericarpi con 3 coste evidenti, ampie, ed ali di 0,4-1,4 mm.
Cervaria rivini
Chaerophyllum aureum
Chaerophyllum aureum L.
Enzo De Santis

Il frutto schizocarpico è un polachenario (diachenio) di 7-11,5 x 3 mm, oblungo o ovato oblungo e più o meno cilindrico, mericarpi con coste primarie prominenti, arrotondate, con 6 vitte in ciascuna costa primaria e 2 commissurali. Semi con endosperma concavo nella faccia commissurale. >>
Chaerophyllum aureum
Chaerophyllum aureum L.
Giorgio Faggi

Polachenari
Chaerophyllum bulbosum
Chaerophyllum bulbosum L.
Franco Giordana

Il frutto schizocarpico è un polachenario (diachenio) di 4-6 mm, lineare oblungo, un poco compresso lateralmente, glabro. Mericarpi con 5 coste primarie ottuse, poco evidenti, coste secondarie mancanti, 6 vitte in ciascuna vallecola e 2 commissurali.
Semi con endosperma concavo nella faccia commissurale.
Chaerophyllum bulbosum
Chaerophyllum hirsutum
Chaerophyllum hirsutum L.
Giorgio Faggi

Polachenario di 8-15 x 2 mm, oblungo lineare, attenuato gradualmente nello stilopodio, un poco compresso lateralmente, glabro. Mericarpi con coste primarie prominenti nei frutti maturi, le secondarie mancanti; vitte 6 una in ciascuna vallecola e 2 commissurali. Semi con endosperma concavo nella faccia commissurale.
Chaerophyllum hirsutum
Chaerophyllum hirsutum subsp. hirsutum
Chaerophyllum hirsutum L. subsp. hirsutum
Brunello Pierini

Polachenario di 8-15 x 2 mm, oblungo lineare, attenuato gradualmente nello stilopodio, un poco compresso lateralmente, glabro. Mericarpi con coste primarie prominenti nei frutti maturi, le secondarie mancanti; vitte 6 una in ciascuna vallecola e 2 commissurali. Semi con endosperma concavo nella faccia commissurale.
Chaerophyllum hirsutum subsp. hirsutum
Chaerophyllum hirsutum subsp. villarsii
Chaerophyllum hirsutum subsp. villarsii (W.D.J. Koch) Arcang.
Giacomo Bellone

Polachenario di 8-15 x 2 mm, oblungo lineare, attenuato gradualmente nello stilopodio, un poco compresso lateralmente, glabro. Mericarpi con coste primarie prominenti nei frutti maturi, le secondarie mancanti; vitte 6 una in ciascuna vallecola e 2 commissurali. Semi con endosperma concavo nella faccia commissurale.
Chaerophyllum hirsutum subsp. villarsii
Chaerophyllum temulum
Chaerophyllum temulum L.
Franco Giordana

Polachenario di 4-6(8) x 0,9-1,7 mm oblungo lineare, attenuato gradualmente nello stilopodio, un poco compresso lateralmente, glabro. Mericarpi con coste primarie prominenti nei frutti maturi, le secondarie mancanti; vitte 6 una in ciascuna vallecola e 2 commissurali.
Semi con endosperma concavo nella faccia commissurale.
Chaerophyllum temulum
Cicuta virosa
Cicuta virosa L.
Pierfranco Arrigoni -

Polachenario (diachebio) di 1,7-2,1 mm, subgloboso, più largo che lungo, glabro. Mericarpi a sezione semicircolare, con 5 coste ampie e più o meno appianate; vitte 6, una in ciascuna vallecola e 2 commissurali, carpoforo bipartito.
Semi con endosperma concavo nella faccia commissurale.
Cicuta virosa
Conium maculatum
Conium maculatum L.
Enrico Romani - Nino Messina

Il frutto schizocarpico è un polachenario (diachenio) da ovoideo a subgloboso, lateralmente compresso, glabro. Mericarpi di 2-3,9 x 1,8-3,8 mm, con coste primarie prominenti, alate, crenulato.ondulate; vitte appena visibile a maturazione. Semi con endosperma concavo nella faccia commissurale. >>
Conium maculatum
Conium maculatum L.
Vito Buono

Conopodium majus
Conopodium majus (Gouan) Loret
Riccardo Luciano

Polachenario (diachenio) ovoide-conico di 3-6,5 mm, campilospermo, con mericarpi con la faccia commissurale larga 1-1,6mm e spessa 0,6-0,8 mm, con coste primarie poco prominenti, vitte generalmente 3 per vallecola e 4 nella commissura.
Conopodium majus
Coriandrum sativum
Coriandrum sativum L.
Vito Buono - Anja Michelucci

Il frutto schizocarpico è un polachenario (diachenio), globoso, a volte leggermente allungato di 3-6 mm di diametro, costituito da 2 monocarpi emisferici, verdi poi ocra-brunastri, con 5 coste primarie, flessuose e depresse e 4 secondarie, salienti e carenate.
Coriandrum sativum
Coristospermum ferulaceum
Coristospermum ferulaceum (All.) Reduron
Renzo Salvo

Il frutto schizocarpico è un polachenario (diachenio) di 3-7 mm, ovoide, glabro, con mericarpi con coste primarie prominenti, vitte numerose.
Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Coristospermum ferulaceum
Coristospermum seguieri
Coristospermum seguieri (Jacq.) Banfi, Galasso & Soldano
Silvano Radivo

Polachenario (diachenio) oblungo-ovoideo non alato di 4-6(8) mm, provvisto di stilopodio a cuscinetto, compresso dorso-ventralmente, con 5 coste pronunciate uguali.
Coristospermum seguieri
Crithmum maritimum
Crithmum maritimum L.
Vito Buono

Polachenario (diachenio) ovoide, non o soltanto leggermente compresso dorsalmente, di 3-6 x 1,5-3,5 mm, glabro, con pericarpo spugnoso, che si divide in due mericarpi a sezione pentagonale, con costolature longitudinali prominenti. Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Crithmum maritimum
Cryptotaenia thomasii
Cryptotaenia thomasii (Ten.) DC.
Franco Caldararo

Polachenario (diachenio) di circa 4 mm, ovoide, compresso lateralmente, spesso ricurvo: Mericarpi a sezione esagonale.
Cryptotaenia thomasii
Cyclospermum leptophyllum
Cyclospermum leptophyllum (Pers.) Sprague ex Britton & P. Wilson
Franco Giordana

Polachenario di 1,2-3 x 1,5-2 mm, globoso o ampiamente ovoide, glabro o raramente ispido. Mericarpi con 5 coste prominenti, qualche volta suberose; vitte solitarie, carpoforo bifido.
Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Cyclospermum leptophyllum
Daucus broteri
Daucus broteri Ten.
Quintino Giovanni Manni

Polachenario (diachenio) ellissoide lungo 4-6 mm, con mericarpi con 5 coste primarie poco marcate e 4 coste secondarie con aculei lunghi quasi quanto la larghezza del'achenio.
Daucus broteri
Daucus carota
Daucus carota L.
Franco Rossi

I frutti schizocarpici sono polachenari (diacheni) di 1,8-3,2 x 1-1,8 mm, ovoidi, oblunghi, ellittici o suborbicolari, castani o purpurei. Mericarpi con alcune coste provviste di peli semplici e bianchi, mentre altre ricoperte da spine bianche e a volte purpuree.
Daucus carota
Daucus carota subsp. carota
Daucus carota L. subsp. carota
Marinella Zepigi

I frutti schizocarpici sono polachenari (diacheni) di 1,8-3,2 x 1-1,8 mm, ovoidi, oblunghi, ellittici o suborbicolari, castani o purpurei. Mericarpi con coste primarie irte di peli semplici bianchi, le secondarie con spine bianche o purpuree.
Daucus carota subsp. carota
Daucus carota subsp. maximus
Daucus carota subsp. maximus (Desf.) Ball
Quintino Giovanni Manni

I frutti schizocarpici sono polachenari (diacheni) di 1,5 - 2,5 mm, ovoidi, oblunghi, ellittici o suborbicolari, castani o purpurei. Mericarpi con coste primarie irte di peli semplici bianchi, le secondarie con spine bianche o purpuree.
Daucus carota subsp. maximus
Daucus pumilus
Daucus pumilus (L.) Hoffmanns. & Link
Giancarlo Pasquali

Polachenario (diachenio) di 7,5-12 x 3,5-10 mm, ellissode, compresso dorsalmente, con due mericarpi con le coste primarie filiformi, ispide e le secondarie con 2-3 file di aculei di 2,5-3,5 mm, lisci e allargati alla base. Vitte solitarie in ogni costa secondaria, più due commissurali. Semi con endosperma piano nella faccia commissurale. >
Daucus pumilus
Daucus pumilus (L.) Hoffmanns. & Link
Giancarlo Pasquali

Echinophora spinosa
Echinophora spinosa L.
Giorgio Faggi

Frutto quasi totalmente racchiuso nel ricettacolo persistente, con un solo mericarpo per aborto del secondo, che misura circa 8 x 4 mm, ovoide, con stili eretti persistenti, 6 vitte e coste appena marcate. Semi con endosperma concavo nella faccia commissurale.
Echinophora spinosa
Elaeoselinum asclepium
Elaeoselinum asclepium (L.) Bertol.
Beppe Di Gregorio

Il frutto schizocarpico è un polachenario (diachenio) di 6-15 mm, da orbicolare a ovato-oblungo, glabro, i cui monocarpi hanno coste laterali prolungate in ali biancastre e lucenti.
Elaeoselinum asclepium
Elaeoselinum asclepium subsp. asclepium
Elaeoselinum asclepium (L.) Bertol. subsp. asclepium
Franco Caldararo

Polachenario di 6-12 x 1,2-2,2 mm (ali escluse), ellissoide, oblungo, glabro. Mericarpi con coste secondarie dorsali senza ali o con ali di 1 mm, le laterali con ali di 3,2 mm; vitte ellittiche. Semi con endosperma involuto. .
Elaeoselinum asclepium subsp. asclepium
Elaeoselinum asclepium (L.) Bertol. subsp. asclepium
Franco Caldararo

Eryngium amethystinum
Eryngium amethystinum L.
Vito Buono

Polachenario (diachenio) schizocarpo di 4-5 mm, obovoide, spinuloso, con mericarpi piano convessi con 5 vitte appena visibili, coste poco evidenti ricoperte da squame o tubercoli.
Semi con endosperma piano o leggermente concavo nella faccia commissurale.
Eryngium amethystinum
Eryngium campestre
Eryngium campestre L.
Vito Buono

IL frutto schizocarpico è un polachenario (diachenio) obovato con due mericarpi di circa 2.5-2 mm, densamente ricoperti di squame lanceolate di circa 1 mm.
Eryngium campestre
Eryngium maritimum
Eryngium maritimum L.
Francesco Cerrai

Il frutto schizocarpico è un polachenario ovoide, costituito da due mericarpi uguali e simmetrici di 6-8 x 4-6 mm, che hanno la faccia esterna convessa, striata longitudinalmente e ricoperta da squamette lunghe fino a 3 mm, mentre quella interna è piana.
Eryngium maritimum
Ferula communis
Ferula communis L.
Vito Buono

Il frutto schizocarpico è un polachenario (diachenio) fortemente compresso dorsalmente, da obovato a ellittico, con mericarpi di 11-15 x 7,5-10 mm, con coste dorsali filiformi e poco prominenti, quella commissurale prolungata in un'ala, vitte visibili esternamente, 5-10 vallecolari e 3-4 commissurali. >>
Ferula communis
Ferula communis L.
Andrea Mologni

Mericarpi (acheni)
Ferula glauca
Ferula glauca L.
Franco Rossi

Il frutto schizocarpico è un polachenario (diachenio) compresso dorsalmente, glabro, i cui mericarpi hanno coste primarie filiformi e quelle commmissurali prolungate in una piccola ala stretta e rigida. Carpoforo bipartito. Semi con endosperma concavo.
Ferula glauca
Ferulago campestris
Ferulago campestris (Besser) Grecescu
Enrico Romani

I frutti sono polachenari (diacheni), schizocarpi ellittici, lisci, glabri, composti da due mericarpi con 5 coste primarie, tre dorsali poco prominenti, e due commissurali prolungate in ali ingrossate.
Ferulago campestris
Ferulago nodosa
Ferulago nodosa (L.) Boiss.
Beppe Di Gregorio

Polachenario (diachenio) schizocarpo compresso dorsalmente, con mericarpi ovato-oblunghi, glabri, con ali laterali ondulate e vitte numerose.
Ferulago nodosa
Foeniculum vulgare
Foeniculum vulgare Mill.
Vito Buono

Il frutto schizocarpico è un polachenario (diachenio), ovoide, glabro, aromatico, di 3-6 x 2-2,5 mm, con i mericarpi a sezione pentagonale, con 5 coste prominenti. >>
Foeniculum vulgare
Foeniculum vulgare Mill.
Vito Buono

Geocaryum cynapioides
Geocaryum cynapioides (Guss.) Engstrand
Franco Caldararo

Polachenario di 3-5 mm, lineare-oblungo o ellissoide, compresso lateralmente, glabro. Mericarpi con 5 coste primarie non dentate, vitte solitarie in ciascuna vallecola, assenti a maturità, stilopodio attenuato nello stilo.
Geocaryum cynapioides
Grafia golaka
Grafia golaka (Hacq.) Rchb.
Silvano Radivo

Polachenario di 8-13 mm, ovoide-oblungo, compresso lateralmente, coste prominenti quasi alate, vitte 3-4.
Grafia golaka
Helosciadium crassipes
Helosciadium crassipes W.D.J. Koch ex Rchb.
Andrea Caredda

Il frutto schizocarpico è un polachenario di 1,2-1,5 mm, con peduncoli alla maturità ispessiti alla base e stilo lungo quanto lo stilopodio.
Helosciadium crassipes
Helosciadium nodiflorum
Helosciadium nodiflorum (L.) W.D.J. Koch
Enrico Romani - Emma Silviana Mauri

Polachenario ovoide di 2-2,5 mm, più lungo che largo, glabro, compresso lateralmente, con la commissura stretta, mericarpo con 5 coste grosse e prominenti. Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Helosciadium nodiflorum
Heptaptera angustifolia
Heptaptera angustifolia (Bertol.) Tutin
Franco Caldararo

Polachenario di 13-15 mm, clavato-oblungo, mericarpi con ali laterali quasi due volte più grandi di quelle dorsali.
Heptaptera angustifolia
Heracleum mantegazzianum
Heracleum mantegazzianum Sommier & Levier
Sergio Montanari

Polachenario (diachenio) con mericarpi (acheni) ovali, rugosi e alati, piatti di 6-18 x 4-10 mm, con (3)4(5) vitte nella parete esterna e due vitte più piccole nella parete interna.
Heracleum mantegazzianum
Heracleum sphondylium
Heracleum sphondylium L.
Adelina Alice

Il frutto schizocarpico è un polachenario (diachenio) di (5)6-10(11) x 5 -7(8) mm, da obovato a suborbicolare, dorsalmente compresso, glabro o peloso, con mericarpi con costolature primarie dorsali filiformi e le marginali alate, vitte solitarie nelle vallecole e 2 nella faccia commissurale. Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Heracleum sphondylium
Heracleum sphondylium subsp. elegans
Heracleum sphondylium subsp. elegans (Crantz) Schübl. & G. Martens
Beppe Di Gregorio

Il frutto schizocarpico è un polachenario (diachenio) da obovato a suborbicolare, dorsalmente compresso, glabro o peloso, con mericarpi con costolature primarie dorsali filiformi e le marginali alate, vitte solitarie nelle vallecole e 2 nella faccia commissurale. Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Heracleum sphondylium subsp. elegans
Heracleum sphondylium subsp. orsinii
Heracleum sphondylium subsp. orsinii (Guss.) H. Neumayer
Gianluca Nicolella

Polachenario da obovato a suborbicolare, obcordato di 7 x 10 mm, glabro con mericarpi con coste primarie dorsali prominenti, le laterali, dilatate in piccole ali di 2 mm, vitte ellittiche a volte oblunghe.
Heracleum sphondylium subsp. orsinii
Heracleum sphondylium subsp. sphondylium
Heracleum sphondylium L. subsp. sphondylium
Cristiano Magni

Polachenario (diachenio) da obovato a suborbicolare, dorsalmente compresso, glabro, di (5)6-10(11) x 5-7(8) mm, i cui mericarpi hanno costolature prominenti e le laterali con una piccola ala di 2 mm. Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Heracleum sphondylium subsp. sphondylium
Heracleum sphondylium subsp. ternatum
Heracleum sphondylium subsp. ternatum (Velen.) Brummitt
Sergio Montanari

Il frutto schizocarpico è un polachenario (diachenio) di (5)6-10(11) x 5 -7(8) mm, da obovato a suborbicolare, dorsalmente compresso, glabro o peloso, con mericarpi con costolature primarie dorsali filiformi e le marginali alate, vitte solitarie nelle vallecole e 2 nella faccia commissurale. Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Heracleum sphondylium subsp. ternatum
Holandrea schottii
Holandrea schottii (Besser ex DC.) Reduron, Charpin & Pimenov
Franco Caldararo

Polachenario di 3,5-5(8,5) x a.5 mm, dal contorno ellittico, con mericarpi con 3 coste percettibili, ali sottili di 0,3-0,4 mm. >
Holandrea schottii
Holandrea schottii (Besser ex DC.) Reduron, Charpin & Pimenov
Silvano Radivo

Polachenari. >>
Imperatoria ostruthium
Imperatoria ostruthium L.
Riccardo Luciano - Giacomo Bellone

Polachenario (diachenio) di 4-5,5 x 4-4,5 mm, chiaro, dal contorno suborbicolare o ellittico, con mericarpi con 3 coste, biancastre, e ali larghe 1,1-2 mm, grandi come il resto del mericarpo. >>
Imperatoria ostruthium
Imperatoria ostruthium L.
Marco Grandis

Katapsuxis silaifolia
Katapsuxis silaifolia (Jacq.) Reduron, Charpin & Pimenov
Enrico Romani - Giorgio Faggi

Il frutto schizocarpico è un polachenario (diachenio) ovale, non compresso con mericarpi a 5 coste uguali, carenate e con brevi ali.
Katapsuxis silaifolia
Kundmannia sicula
Kundmannia sicula (L.) DC.
Franz Neidl

Polachenario di 6-10 x 1-1,5 mm, oblungo-cilindrico, glabro con coste primarie sottili ma prominenti, vitte numerose, disposte irregolarmente.
Semi con endosperma concavo nella faccia commissurale.
Kundmannia sicula
Laserpitium gallicum
Laserpitium gallicum L.
Enrico Romani

Il frutto schizocarpico è un polachenario (diachenio) di 6-8 mm, ovato-ellittico, generalmente glabro, i cui mericarpi hanno coste alate, tronche o arrotondate, ondulate aventi il margine irregolarmente dentato.
Laserpitium gallicum
Laserpitium halleri
Laserpitium halleri Crantz
Attilio Marzorati - Giorgio Faggi

Il frutto schizocarpico è un polachenario (diachenio) di 8-10 mm, ellissoide-oblungo, poco compresso dorsalmente. Mericarpi con 5 coste primarie filiformi e le 4 secondarie prolungate in ali membranacee larghe 1,5 mm, vitte: una in ciascuna costa secondaria e 2 commissurali. Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Laserpitium halleri
Laserpitium latifolium
Laserpitium latifolium L.
Melania Marchi

Il frutto schizocarpico è un polachenario (diachenio) ovoide o cordiforme, di 6-9 mm, con coste pelose. I mericarpi hanno ali larghe 1,5-3 mm, ondulate con margine irregolare.
Laserpitium latifolium
Laserpitium nitidum
Laserpitium nitidum Zanted.
Pierfranco Arrigoni

Polachenario ovoide di 5-6 mm, mericarpi con 5 coste primarie filiformi e 4 secondarie prolungate in ali di 1,5 mm. Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Laserpitium nitidum
Laserpitium peucedanoides
Laserpitium peucedanoides L.
Alessandro Federici

Il frutto schizocarpico è un polachenario di 7-9 mm, ellissoide, poco compresso. Mericarpi con 5 coste primarie filidormi e 4 secondarie munite di ali ialine di circa 2 mm.
Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Laserpitium peucedanoides
Laserpitium prutenicum
Laserpitium prutenicum L.
Adriano Bruma

Polachenario ovato, poco compresso dorsalmente, di (3)4-5(6) mm, con mericarpi con le 5 coste primarie irsute e le 4 secondarie con ali disuguali ( le dorsali molto strette). Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Laserpitium prutenicum
Laserpitium siler
Laserpitium siler L.
Nino Cardinali - Silvano Radivo

Polacheanario di 3 x (6)8-9(10) mm, oblungo, brillante, odoroso. Mericarpi con le 5 coste primarie filiformi e le 4 secondarie con ali membranose, strette, spesso soffuse di rosa. Vitte normalmente 1 ogni costa secondaria e 2 commissurali. Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Laserpitium siler
Laserpitium siler subsp. garganicum
Laserpitium siler subsp. garganicum (Ten.) Arcang.
Gianluca Nicolella

Polacheanario di 8-9(10) mm, oblungo, brillante, odoroso. Mericarpi con le 5 coste primarie filiformi e le 4 secondarie con ali membranose, strette. Vitte normalmente 1 ogni costa secondaria e 2 commissurali. Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Laserpitium siler subsp. garganicum
Laserpitium siler subsp. siculum
Laserpitium siler subsp. siculum (Spreng.) Santang., F. Conti & Gubellini
Franco Caldararo

Polacheanario di 8-9(10) mm, oblungo, brillante, odoroso. Mericarpi con le 5 coste primarie filiformi e le 4 secondarie con ali membranose, strette. Vitte normalmente 1 ogni costa secondaria e 2 commissurali. Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Laserpitium siler subsp. siculum
Laserpitium siler subsp. siler
Laserpitium siler L. subsp. siler
Enrico Romani

Polacheanario di 8-9(10) mm, oblungo, brillante, odoroso. Mericarpi con le 5 coste primarie filiformi e le 4 secondarie con ali membranose, strette. Vitte normalmente 1 ogni costa secondaria e 2 commissurali. Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Laserpitium siler subsp. siler
Levisticum officinale
Levisticum officinale W.D.J. Koch
Anja Michelucci

Polachenario di 5-7 mm, ovoide, compresso dorsalmente, glabro, di colore castano o giallastro. Mericarpi con 5 coste primarie, le commissurali con ali di 0,5-0,8 mm, le dorsali con ali di 0,2-0,4 mm; 6 vitte vallecolari solitarie e 2 commissurali.
Semi con endosperma concavo nella faccia commissurale.
Levisticum officinale
Magydaris pastinacea
Magydaris pastinacea (Lam.) Paol.
Maura De Pascali

Polachenario di 6,5-9,5 x 3-5 mm, ovoide-ellissoideo, densamente tomentoso, leggermente compresso dordalmente. Mericarpi con coste ben sviluppate, ampie, arrotondate; vitte numerose. .
Semi con endosperma concavo nella faccia commissurale
Magydaris pastinacea
Meum athamanticum
Meum athamanticum Jacq.
Brunello Pierini

Polachenario di 7-10 x 3 mm, ellissoide, leggermente compresso dorsalmente, glabro, brunastro a maturità. Mericarpi con le 5 coste prominenti, grosse, carenate, le due laterali leggermente meno ampie; vitte numerose 3-5 in ciascuna vallecola e 4-8 nella commissura. Carpoforo bipartito. Semi con endosperma concavo nella faccia commissurale. >>
Meum athamanticum
Meum athamanticum Jacq.
Franco Caldararo

Molopospermum peloponnesiacum
Molopospermum peloponnesiacum (L.) W.D.J. Koch
Umberto Ferrando

Il frutto schizocarpico è un polachenario oblungo, glabro e compresso lateralmente, con 2 mericarpi lunghi 19-15 mm, a sezione trasversale pentagonale-stellata, con coste munite di ali scariose, lucidi e di colore bruno brillante.
Molopospermum peloponnesiacum
Molopospermum peloponnesiacum subsp. bauhinii
Molopospermum peloponnesiacum subsp. bauhinii I. Ullmann
Silvano Radivo

Il frutto schizocarpico è un polachenario oblungo, glabro e compresso lateralmente, con 2 mericarpi lunghi 19-15 mm, a sezione trasversale pentagonale-stellata, con coste munite di ali scariose, lucidi e di colore bruno brillante.
Molopospermum peloponnesiacum subsp. bauhinii
Myrrhis odorata
Myrrhis odorata (L.) Scop.
Anja Michelucci

Il frutto schizocarpico è un polachenario, oblungo, profondamente solcato, i cui mericarpi che misurano 20(30) x 3 mm, nerastri alla maturazione, hanno coste prominenti, acute e subulate, con punte di 2 mm. >>
Myrrhis odorata
Myrrhis odorata (L.) Scop.
Pierfranco Arrigoni

Myrrhoides nodosa
Myrrhoides nodosa (L.) Cannon
Alessandro Alessandrini

Polachenatio (diachenio) subcilindrico, ristretto gradualmente verso lo stilopodio, con un corto becco, compresso lateralmente, con setole rigide. Mericarpi ispidi, di 7,5-12 mm, con 5 coste primarie ottuse, senza coste secondarie, vitte 6 nella vallecola e 2 nella faccia commissurale.
Myrrhoides nodosa
Oenanthe aquatica
Oenanthe aquatica (L.) Poir.
Enrico Romani

Polachenario di 3,4-4,5 mm, strettamente ovoide, glabro, con la commissura ampia. Mericarpi con le coste primarie evidenti; vitte 6 di cui 4 solitarie una in ciascuna vallecola e 2 commissurali.
Semi con endosperma più o meno piano nella faccia commissurale.
Oenanthe aquatica
Oenanthe crocata
Oenanthe crocata L.
Giuliano Campus

Il frutto schizocarpico cilindrico di 4-6 mm, glabro, sormontato da due stili, i suoi mericapi hanno coste primarie prominenti, pericarpo con una banda di parenchima lignificato.
Oenanthe crocata
Oenanthe fistulosa
Oenanthe fistulosa L.
Daniele Carbini

Polachenario di 3-4 mm, da obovoide a obconico, glabro, con la commissura ampia. Mericarpi con coste primarie prominenti; vitte 6 di cui 4 solitarie (una in ciascuna vallecola) e 2 commissurali. Stilo di 2,4-5,7 mm, lungo quanto il frutto.
Semi con endosperma più o meno piano nella faccia commissurale.
Oenanthe fistulosa
Oenanthe globulosa
Oenanthe globulosa L.
Beppe Di Gregorio

Il frutto schizocarpico è un polachenario globoso di 3-5 mm a volte sfumato di rosso, i mericarpi hanno evidenti coste arrotondate.
Oenanthe globulosa
Oenanthe lachenalii
Oenanthe lachenalii C.C. Gmel.
Severino Costalunga

Polachenario di 2-3,2 mm, obovoide, con la commissura ampia, glabro. Mericarpi con coste primarie prominenti; vitte 6 di cui 4 solitarie una in ciascuna vallecola e 2 commissurali.
Semi con endosperma più o meno piano nella faccia commissurale.
Oenanthe lachenalii
Oenanthe pimpinelloides
Oenanthe pimpinelloides L.
Filiberto Fiandri

Polachenario cikindrico di 3.4 mm, con anello calloso basale. Mericarpi con coste primarie evidenti; vitte 6, 4 solitarie in ciascuna vallecola e due commissurali. Semi con endosperma ± piano nella faccia commissurale.
Oenanthe pimpinelloides
Oenanthe silaifolia
Oenanthe silaifolia M. Bieb.
Patrizia Ferrari

Il frutto schizocarpico è un polachenario da subcilindrico a obconico di 3-4 mm.
I suoi mericarpi hanno coste primarie prominenti. Stili da eretti a divergenti.
Oenanthe silaifolia
Opopanax chironium
Opopanax chironium (L.) W.D.J. Koch
Vito Buono

Polachenario (diachenio) di 8x5 mm, ellittico fortemente compresso, con le coste laterali che formano un bordo rilevato biancastro intorno al frutto. I mericarpi sono bruni, leggermente convessi con ali laterali chiare. >>
Opopanax chironium
Opopanax chironium (L.) W.D.J. Koch
Vito Buono

Polachenari
Oreoselinum nigrum
Oreoselinum nigrum Delarbre
Giuliano Salvai

Il frutto, suborbicolare, smarginato alla sommità, è un polachenario, schizocarpo di 4,2-8 x 4-7 mm, che si divide in due mericarpi di colore bruno-rossatro scuro, con tre coste poco marcate e ali di 04-1,4 mm, biancastre.
Oreoselinum nigrum
Orlaya daucoides
Orlaya daucoides (L.) Greuter
Alessandro Alessandrini

Il frutto schizocarpico è un polachenario (diachenio) ellissoide compresso dorsalmente che misura 8-18 x 9-14 mm, con i mericarpi aventi le coste secondarie con 2-3 file di spine, rigide, grandi quanto la larghezza del frutto, confluenti alla base.
Orlaya daucoides
Orlaya grandiflora
Orlaya grandiflora (L.) Hoffm.
Attilio Marzorati

Il frutto schizocarpico è un polachenario di 6.8 x 4-6 mm. I sui mericarpi hanno le coste secondarie con 2 file di spine non confluenti alla base, più piccole della larghezza del frutto. >>
Orlaya grandiflora
Orlaya grandiflora (L.) Hoffm.
Franco Rossi

Pachypleurum mutellinoides
Pachypleurum mutellinoides (Crantz) Holub
Daniela Longo - Riccardo Luciano

Il frutto schizocarpico è un polachenario nerastro, ovoide, un poco compresso, di 3-5 mm. I mericarpi hanno 5 coste uguali, leggermente alate.
Pachypleurum mutellinoides
Pastinaca sativa
Pastinaca sativa L.
Marinella Zepigi

Il frutto schizocarpico è un polachenario ovoide o orbicolare, fortemente compresso dorsalmente, glabro, con mericarpi di 4-7 x 3-5 mm, ellittici, leggermente cordiformi alla base, con creste dorsali filiformi.
Pastinaca sativa
Pastinaca sativa subsp. sativa
Pastinaca sativa L. subsp. sativa
Marinella Zepigi

Il frutto schizocarpico è un polachenario ovoide o orbicolare, fortemente compresso dorsalmente, glabro, con mericarpi di 4-7 x 3-5 mm, ellittici, leggermente cordiformi alla base, con creste dorsali filiformi.
Pastinaca sativa subsp. sativa
Pastinaca sativa subsp. urens
Pastinaca sativa subsp. urens (Req. ex Godr.) Čelak.
Enzo De Santis

Il frutto schizocarpico è un polachenario lenticolare, ovoide, compresso dorsalmente, glabro, con mericarpi di 4-7 x 3-5 mm, ellittici, leggermente cordiformi alla base, con 5 coste pimarie, vitte 4 dorsali e 2 commissurali. Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Pastinaca sativa subsp. urens
Petroselinum crispum
Petroselinum crispum (Mill.) Fuss
Stefano Sturloni - Vito Buono

Polachenario (diachenio) di 2,3-3 x 1,8-2,7 mm, ovoide, compresso lateralmente, glabro, con mericarpi a sezione pentagonale, con le 5 coste primarie prominenti e senza coste secondarie, vitte vallecolari solitarie e 2 nella faccia commissurale. Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Petroselinum crispum
Petroselinum segetum
Petroselinum segetum (L.) W.D.J. Koch
Alessandro Alessandrini

Polachenario (diachenio) ovoide, compresso lateralmente, di 2,3-3 x 1,8 mm. Mericarpi a sezione pentagonale con 5 coste primarie prominenti e senza coste secondarie, vitte vallecolari solitarie e 2 commissurali. Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Petroselinum segetum
Peucedanum officinale
Peucedanum officinale L.
Daniela Longo

Il frutto schizocarpico è un polachenario (diachenio) glabro, compresso dorsalmente, dal contorno ellittico, di 6,5-10(12) x 4-6 mm. I suoi mericarpi hanno tre evidenti costolature centrali e ali sottili più strette del resto del mericarpo.
Peucedanum officinale
Physospermum cornubiense
Physospermum cornubiense (L.) DC.
Enrico Romani

Polachenario di 3-5 x 5 mm, lateralmente compresso, con commissura stretta, più largo che lungo, con base cordiforme, glabro, nero e prillante alla maturità. Mericarpi con coste primarie filiformi, vitte 6 solitarie in ciascuna delle 4 vallecole e due commissurali. Semi con endorperma fortemente concavo nella faccia commissurale.
Physospermum cornubiense
Physospermum verticillatum
Physospermum verticillatum (Waldst. & Kit.) Vis.
Franco Caldaro

Polachenario di 5-9 mm, ovoide con base cordata, più lungo che largo, compresso lateralmente. Coste primarie filiformi, 6 vitte solitarie in ciascuna delle 4 vallecole e 2 commissurali. Semi con endosperma concavo nella faccia commissurale.
Physospermum verticillatum
Pimpinella anisoides
Pimpinella anisoides V. Brig.
Franco Caldararo

Il frutto schizocarpico è un polachenario con mericarpi oblungo-ovoidi di 2-4 mm, all'inizio rugosi.
Pimpinella anisoides
Pimpinella lutea
Pimpinella lutea Desf.
Erina Montoleone

Il frutto schizocarpico è un polachenario (diachenio) con mericarpi di 3-4 mm, ellissoisi, glabri. >>
Pimpinella lutea
Pimpinella lutea Desf.
Erina Montoleone

Pimpinella major
Pimpinella major (L.) Huds.
Marinella Miglio

Il frutto schizocarpico è un polachenario di 2,5-3,7 x 1,5-3 mm ellissoide, compresso lateralmente, con superficie anche rugosa e glabra. I mericarpi sono oblungo-ovoidi con 5 esili costolature non alate e vitte numerose in ogni solco.
Pimpinella major
Pimpinella peregrina
Pimpinella peregrina L.
Giorgio Faggi

Il frutto schizocarpico è un polachenario ovoide con mericarpi oblungo-ovoidi di circa 2 mm, con peli patenti. >>
Pimpinella peregrina
Pimpinella peregrina L.
Giorgio Faggi

I frutti
Pimpinella saxifraga
Pimpinella saxifraga L.
Franco Barbadoro - Giorgio Faggi

Il frutto schizocarpico è un polachenario (diachenio) di 2-3,5 x 2-2,2 mm, ovoide o ellissoide, liscio e glabro, con mericarpi senza coste prominenti.
Pimpinella saxifraga
Pimpinella tragium
Pimpinella tragium Vill.
Giuliano Salvai

Polachenario di 2 mm, ovoide, ispido, densamente ricoperto di peli molto corti, stilopodio a cuscinetto.
Pimpinella tragium
Pteroselinum austriacum
Pteroselinum austriacum (Jacq.) Rchb.
Giorgio Faggi

Polachenari (diacheni) di 5 x 8 mm, con ali di 1,5-2,5 mm e due mericarpi ellittici, compressi, glabri. brunastri.
Pteroselinum austriacum
Pteroselinum rablense
Pteroselinum rablense (W.D.J. Koch) Rchb.
Davide Tomasi

I frutti schizocarpici sono polachenari (diacheni) con mericarpi ellittici, appiattiti, con larghe ali (2/3 del frutto) e coste dorsali poco pronunciate di colore verdognolo.
Pteroselinum rablense
Ptychotis saxifraga
Ptychotis saxifraga (L.) Loret & Barrandon
Renzo Salvo

Polachenario di 2-3(3,5) mm, oblungo o ovoide, glabro, compresso lateralmente. Mericarpi a sezione pentagonale con 5 coste primarie acute e promnenti; vitte 1 in ciascuna vallecola e 2 nella commissura; carpoforo intero o bifido.
Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Ptychotis saxifraga
Ridolfia segetum
Ridolfia segetum (Guss.) Moris
Beppe Di Gregorio

Polachenario di 1,2-2,7 mm, strettamente ovoide, compresso lateralmente, glabro: Mericarpi a sezione semiellittica, con 5 coste primarie poco evidenti, senza coste secondarie; vitte solitarie vallevolari e 2 commissurali; carpoforo bipartito.
Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Ridolfia segetum
Rouya polygama
Rouya polygama (Desf.) Coincy
Enrico Banfi - Giuliano Mereu

Polachenario (diachenio) di 8-9-mm, ovale o ellittico, compresso dorsalmente, verde chiaro o rosa, con ali di 2 mm, leggermente ondulate.
Rouya polygama
Sanicula europaea
Sanicula europaea L.
Attilio Marzorati

Il frutto schizocarpico è un polachenario di 4,5 mm, globoso o ovoide, sessile, ricoperto di spinule rigide, dritte ed uncinate, con mericarpi cilindrici, senza costole.
Sanicula europaea
Scandix australis
Scandix australis L.
Marinella Miglio

I frutti schizocarpici sono polachenari cilindrici. ispidi per peli antrorsi, eretti o patenti, con un becco apicale che non contiene semi, misurano 11-35 x 04-2 mm (il centrale è più piccolo) e sono di colore giallastro, ocraceo o purpureo.
Mericarpi uniseminati con 5 coste.
Scandix australis
Scandix pecten-veneris
Scandix pecten-veneris L.
Marinella Miglio - Vito Buono

I frutti schizocarpici sono polachenari (diacheni) cilindrici, irsuti sul bordo e col dorso glabro, becco assai più lungo della parte seminifera che misura 1-1,5 cm. Mericarpi (acheni) robusti, compressi che non si dividono prima della fine della maturazione, con vallecole di colore castano o porpora e coste verdi o bruno verdastre.
Scandix pecten-veneris
Scandix pecten-veneris subsp. pecten-veneris
Scandix pecten-veneris L. subsp. pecten-veneris
Attilio Marzorati

I frutti schizocarpici sono polachenari (diacheni) cilindrici, irsuti sul bordo e col dorso glabro, becco assai più lungo della parte seminifera che misura 1-1,5 cm. Mericarpi (acheni) robusti, compressi che non si dividono prima della fine della maturazione, con vallecole di colore castano o porpora e coste verdi o bruno verdastre.
Scandix pecten-veneris subsp. pecten-veneris
Selinum carvifolia
Selinum carvifolia (L.) L.
Marco Banzato - Alessandro Federici

Polachenario ovoide.oblungo, glabro. Mericarpi con 5 coste alate; vitte 1 in ciascuna vallecola. Semi con endosperma piano o più o meno concavo nella faccia commissurale.
Selinum carvifolia
Seseli annuum subsp. annuum
Seseli annuum L. subsp. annuum
Davide Tomasi

Polachenario di 1,8-2,5(3) x 1,3-1,4 mm, ovoide,glabro. Mericarpi a sezione pentagonale con 5 coste primarie prominenti, senza coste secondarie. 1 vitta in ciascuna vallecola e 2 commissurali.
Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Seseli annuum subsp. annuum
Seseli annuum subsp. carvifolium
Seseli annuum subsp. carvifolium (Vill.) P. Fourn.
Giacomo Bellone

Il frutto è un polachenario (diachenio), ovoide, liscio, glabro di 1,8-2,5 x 1,3-1,4 mm, i cui mericarpi, con sezione pentagonale, hanno 5 coste primarie prominenti, vitte 1 per vallecola. Semi con endosperma biano nella faccia commissurale.
Seseli annuum subsp. carvifolium
Seseli bocconi
Seseli bocconi Guss.
Beppe Di Gregorio

Polachenario di 4-6 mm, ellissoide. Mericarpi con le 5 coste primarie ingrossate, vitte 4 (una per vallecola) e 2 commissurali. Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Seseli bocconi
Seseli galloprovinciale
Seseli galloprovinciale Reduron
Giacomo Bellone

Polachenario ovoide, compresso lateralmente, con mericarpi a sezione pentagonale, con coste non alate. Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Seseli galloprovinciale
Seseli libanotis
Seseli libanotis (L.) W.D.J. Koch
Pino Perino - Sivano Radivo

Il frutto è un polachenario (diachenio) ovoide o ellissoide, poco compresso, di 2-4,5 mm, glabro o peloso, con mericarpi a sezione pentagonale a 5 coste primarie prominenti.
Seseli libanotis
Seseli montanum
Seseli montanum L.
Gianluca Nicolella

Polachenario (diachenio) di 1,8-3,5(4,5) x 1,1-1,5 mm, ellissoide, peloso, con mericarpi a sezione pentagonale, 5 coste primarie acute e prominenti e senza coste secondarie, vitte 1-2 in ciascuna vallecola e 2-4 nella commissura.
Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Seseli montanum
Seseli peucedanoides
Seseli peucedanoides (M. Bieb.) Koso-Pol.
Enzo De Santis

Polachenario di 2-4 x 1,1-2,75 mm, oblungo, glabro. Mericarpi a sezione pentagonale, con le 5 coste primarie prominenti, senza coste secondarie, 1(2) vitte in ciascuna vallecola e 2-4 commissurali.
Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Seseli peucedanoides
Seseli praecox
Seseli praecox (Gamisans) Gamisans
Maura De Pascali

Polachenario ovoide di 3-5 mm, mericarpi con le 5 coste primarie ingrossate, vitte 4 (una per vallecola) e 2 commissurali. Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Seseli praecox
Seseli tortuosum
Seseli tortuosum L.
Luigi Rignanese

Polachenario di 2,5-3,3 x 1,1-1,3 mm, ellissoide, peloso. Mericarpi a sezione pentagonale, con le 5 coste prominenti, senza coste secondarie; 1 vitta in ciascuna vallecola e 2 commissurali.
Semi con endosperma piano nella faccia commissurale.
Seseli tortuosum
Sison amomum
Sison amomum L.
Sergio Montanari - Enrico Romani

Il frutto schizocarpico è un polachenario di 1,6-2,7 mm, subgloboso-piriforme, compresso lateralmente, liscio e glabro, i cui mericarpi a sezione pentagonale, marroni, hanno 5 coste primarie prominenti, senza coste secondarie e vitte molto marcate esternamente. >>
Sison amomum
Sison amomum L.
Emma Silviana Mauri

Mericarpi
Sium latifolium
Sium latifolium L.
Graziano Favaro - Roberto Masin

Polachenario (diachenio) di 3-4 mm ovoide, più lungo che largo, leggermente compresso lateralmente, glabro: Mericarpi di colore castano scuro, che evidenziano le coste prominenti e più chiare, vitte 6 (18), generalmente solitarie nelle vallecole e 2 nella commissura.
Semi con endosperma convesso nella faccia commissurale.
Sium latifolium
Smyrnium olusatrum
Smyrnium olusatrum L.
Attilio Marzorati - Quintino Giovanni Manni - Vito Buono

I frutti schizocarpici sono polachenari ovoidi, globosi, glabri, duri, compressi lateralmente di colore bruno scuro, composti da 2 mericarpi di 3 x 6-7 mm, subglobosi, con tre coste filiformi prominenti e numerose vitte, rugosi e neri a maturazione. >>
Smyrnium olusatrum
Smyrnium olusatrum L.
Vito Buono

Smyrnium perfoliatum
Smyrnium perfoliatum L.
Vito Buono

I frutti schizocarpici sono polachenari ovoidi, globosi, compressi lateralmente, glabri, rugosi, di colore bruno-scuro, composti da mericarpi di (2)3,5 x 4-5 mm, con 3 coste dorsali, sottili e poco percettibili.
Smyrnium perfoliatum
Smyrnium perfoliatum subsp. perfoliatum
Smyrnium perfoliatum L. subsp. perfoliatum
Nino Messina

I frutti schizocarpici sono polachenari ovoidi, globosi, compressi lateralmente, glabri, rugosi, di colore bruno-scuro, composti da mericarpi di (2)3,5 x 4-5 mm, con 3 coste dorsali, sottili e poco percettibili.
Smyrnium perfoliatum subsp. perfoliatum
Smyrnium perfoliatum subsp. rotundifolium
Smyrnium perfoliatum subsp. rotundifolium (Mill.) Hartvig
Franco Giordana

I frutti schizocarpici sono polachenari globosi, glabri, anche rugosi, di colore bruno-scuro, composti da mericarpi di 2 x 3 mm, con le 3 coste dorsali, sottili e poco percettibili.
Smyrnium perfoliatum subsp. rotundifolium
Thapsia garganica
Thapsia garganica L.
Vito Buono

Polachenario di (15)17-22 x (10)11-14(17) mm, dal contorno ellittico più o meno oblungo, marcatamente compresso dorsalmente, con 4 ali ampie glabre di colore paglierino, brillante. Mericarpi con 5 coste primarie filiformi e 4 secondarie, di queste le due marginali ampiamente alate.
Thapsia garganica
Thyselium palustre
Thyselium palustre (L.) Raf.
Luca Tosetto

Polachenario (diachenio) con mericarpi ellittici di 2,5 x 4 mm, purpurei con ala chiara larga 0,5-0,8 mm.
Thyselium palustre
Tommasinia verticillaris
Tommasinia verticillaris (L.) Bertol.
Silvano Radivo - Riccardo Luciano

IL frutto schizocarpico è un polachenario con mericarpi ellittico-arrotondati, dorsalmente compressi, di 5-7 x 6-9 mm, con ali marginali molto larghe e coste laterali poco sviluppate.
Tommasinia verticillaris
Tordylium apulum
Tordylium apulum L.
Gianluca Nicolella

Il frutto schizocarpico è un polachenario dorsicompresso, ovato-ellittico o discoidale lungo 5-8 mm, composto da due mericarpi rotondi, crestati ai margini che si separano a maturità senza rilasciare il loro unico seme.
Tordylium apulum
Tordylium maximum
Tordylium maximum L.
Marinella Miglio - Giorgio Faggi

Frutto schizocarpico e un polachenario suborbicolare di 3,5-8,5 mm di diametro, con due mericarpi ricoperti da peli ispidi ed appressati, senza coste dorsali, con margine ingrossato, alato e biancastro, che si dividono a maturità.
Tordylium maximum
Tordylium officinale
Tordylium officinale L.
Quintino Giovanni Manni

Il frutto schizocarpico è un polachenario di 2-3,5 mm, ovato, peloso con mericarpi con margine ingrossato, crenato-moniliforme, largo cieca 0,7 mm. Vitte 6, una per vallecola e 2 commissurali.
Tordylium officinale
Torilis arvensis
Torilis arvensis (Huds.) Link
Alessandro Alessandrini

Il frutto schizocarpico è un polachenario di 3-5 mm, oblungo-ovoide compresso lateralmente, con i due mericarpi leggermente cigliati, con coste lunghe e ruvide, e con numerose spine erette che si assottigliano all'apice in un piccolo uncino.
Torilis arvensis
Torilis japonica
Torilis japonica (Houtt.) DC.
Giorgio Faggi

Polachenario di 2,5-4,5 mm, ellissoide o ovoide, con 2 mericarpi simili, aventi coste secondarie irsute per spine curve, inferiori a 1 mm, gradatamente attenuate, acute, ma non appuntite a freccia, e non disposte in file.
Torilis japonica
Torilis nodosa
Torilis nodosa (L.) Gaertn.
Franco Giordana

Polachenari ellissoidi o ovoidi di 2,2- 4,5 mm, quelli sul margine esterno dell'ombrella sono eterocarpici (con il mericarpo esterno spinoso e l'intermo tubercolato), mentre gli schizocarpi interni sono omocarpici (con entrambi i mericarpi tubercolati).
Torilis nodosa
Trinia dalechampii
Trinia dalechampii (Ten.) Janch.
Franco Caldararo

Frutto schizocarpico (polachenario) ovoide che a maturità libera i mericarpi che hanno 4 coste secondarie alternate alle 3 primarie. >>
Trinia dalechampii
Trinia dalechampii (Ten.) Janch.
Marinella Miglio

Trochiscanthes nodiflora
Trochiscanthes nodiflora (All.) W.D.J. Koch
Giacomo Bellone

Il frutto schizocarpico è un polachenario ovoide che a maturazione libera i mericarpi di 4-7 mm, a sezione trasversale pentagonale, con 5 costole primarie.
Trochiscanthes nodiflora
Turgenia latifolia
Turgenia latifolia (L.) Hoffm.
Franz Neidl

Frutto schizocarpico (polachenario) ovoide di 6-10 mm, compresso lateralmente, papilloso con mericarpi aventi le coste primarie e secondarie con file di aculei ricurvi, di 3 mm.
Turgenia latifolia
 
Visnaga daucoides
Visnaga daucoides Gaertn.
Beppe Di Gregorio - Laura Colasanti

Polachenario di 1,6-2,4 x 1,2-1,4 mm, ellissoide, compresso lateralmente, glabro. Mericarpi con 5 coste primarie prominenti, subacute, senza coste secondarie; 1 vitta vallecolare e 2 commissurali. Semi con endosperma piano nella faccia commissurale. >>
Visnaga daucoides
Visnaga daucoides Gaertn.
Giorgio Faggi

Polachenari
Xanthoselinum venetum
Xanthoselinum venetum (Spreng.) Soldano & Banfi
Graziano Propetto

Il frutto schizocarpico è un polachenario di 3,6-6 x 4-5 mm, fortemente compresso e dal contorno ellittico come i suoi mericarpi glabri, con costolature poco evidenti e margine strettamente alato.
Xanthoselinum venetum
 
 
Clic sull'anteprima per descrizione e foto
Torna alla pagina index ▲ Up ▲
 

Acta Plantarum - Flora delle regioni italiane - Un progetto "open source"
 Licenza Creative Commons
Acta Plantarum è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale. Tutti i diritti di Copyright © riservati agli autori se citati a cui va richiesta autorizzazione scritta per copia ed uso.    Acta Plantarum is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License. All Copyright © rights reserved by mentioned authors; written authorization to be required for copy and use.

Come citare questa pagina: Acta Plantarum, 2007 in avanti - "Semi e Unità primarie di dispersione". Disponibile on line (data di consultazione: 22/02/2017): http://www.actaplantarum.org/semi_dispersione/dettaglio_specie.php?id=314&n=1
How to cite this page: Acta Plantarum, from 2007 on - "Semi e Unità primarie di dispersione". Available on line (access date: 22/02/2017): http://www.actaplantarum.org/semi_dispersione/dettaglio_specie.php?id=314&n=1