Acta Plantarum   
     Home     Galleria     Forumoggi è Domenica 22 gennaio 2017


Semi ed altre unità primarie di dispersione
Famiglia Geraniaceae (58 Immagini relative a 31 Specie)
 
Clic sull'anteprima per descrizione e foto
Torna alla pagina index ▲ Up ▲
 
 
 
Erodium acaule
Erodium acaule (L.) Bech. & Thell.
Renzo Salvo

Il frutto schizocarpico è un polachenario, composto da 5 mericarpi monospermi con peli biancastri, sormontati da un becco (rostro) di 40-45 cm. I mericarpi a maturità si separano per avvolgimento igroscopico dello stilo, che si lacera in reste ritorte a spirale.
Erodium acaule
Erodium alnifolium
Erodium alnifolium Guss.
Giorgio Faggi

Polachenario con una porzione inferiore avvolta dal calice e un becco lungo 4-5 cm; la porzione inferiore contiene 5 acheni lunghi 4 mm, portanti all'apice 2 fossette senza creste, bruni, con sparse setole eretto-patenti. A maturità gli acheni si separano per avvolgimento igroscopico dello stilo, che si lacera in reste ritorte a spirale. >>
Erodium alnifolium
Erodium alnifolium Guss.
Giorgio Faggi

Erodium alpinum
Erodium alpinum L'Hér.
Gianluca Nicolella

Il frutto schizocarpico è un polachenario composto da 5 monocarpi monospermi lunghi 10 mm, ispidi, con piccole fossette senza creste, rostro di 40-60 mm. I mericarpi a maturità si separano per avvolgimento igroscopico dello stilo, che si lacera in reste ritorte a spirale.
Erodium alpinum
Erodium botrys
Erodium botrys (Cav.) Bertol.
Angelo Mazzoni - Gianluca Nicolella

Polachenario con 5 mericarpi monospermi (acheni) di 8-15 mm, con setole biancastre, 2 creste e 2 fossette all'apice, becco (rostro) di 50-110 mm, che maturità si separano per avvolgimento igroscopico dello stilo, che si lacera in reste ritorte a spirale.
Erodium botrys
Erodium chium
Erodium chium (L.) Willd.
Valerio Lazzeri

Polachenario con 5 mericarpi monospermi (acheni) di 3-4 mm, ispidi, con piccole fossette senza creste, rostro (becco) di 30-37 mm.
Erodium chium
Erodium ciconium
Erodium ciconium (L.) L'Hér.
Alessandro Alessandrini - Giuseppe Taneburgo

Il frutto schizocarpico è un polachenario proveniente dalla divisione dell'ovario nei suoi 5 carpelli durante la maturazione. Ogni singolo frutticino (monocarpo) è un achenio appuntito alla base e prolungato all'apice di un lungo becco contorto e peloso.
Erodium ciconium
Erodium cicutarium
Erodium cicutarium (L.) L'Hér.
Daniela Longo

Polachenario su peduncoli sempre piegati alla fruttescenza, formato da una porzione inferiore avvolta dal calice e da un becco lungo 3-4 cm. La porzione inferiore contiene 5 mericarpi monospermi, irsuti, solcati, lunghi 4-5 mm, che a maturità si separano per avvolgimento igroscopico dello stilo, che si lacera in reste ritorte a spirale.
Erodium cicutarium
Erodium laciniatum
Erodium laciniatum (Cav.) Willd.
Carmelo Federico

Polachenario con 5 mericarpi monospermi (acheni) di (3)5-6 mm, con becco di (30)45-60 mm.
Erodium laciniatum
Erodium malacoides
Erodium malacoides (L.) L'Hér.
Emma Silviana Mauri

Polachenario formato da una porzione inferiore avvolta dal calice ed un becco lungo 2-3 cm; la porzione inferiore contiene 5 acheni lunghi 5-6 mm, portanti all'apice 2 fossette con creste concentriche, bruni, con sparse setole eretto-patenti di 0,5 mm; gli acheni a maturità si separano per avvolgimento igroscopico dello stilo, che si lacera in reste ritorte a spirale.
Vedi altra foto >
Erodium malacoides
Erodium malacoides (L.) L'Hér.
Giorgio Faggi

Polachenari immaturi
Erodium maritimum
Erodium maritimum (L.) L'Hér.
Gallieno Corona

Polachenario con 5 mericarpi monospermi (acheni) di 3 mm, con becco lungo fino a 10 mm.
Erodium maritimum
Erodium moschatum
Erodium moschatum (L.) L'Hér.
Quintino Giovanni Manni

Il fruto schizocarpico è un polachenario composto da 5 mericarpi monospermi di 6 mm, con peli eretto patenti, giallastri, di 0,5 mm, becco lungo 30-50 mm. I mericarpi a maturità si separano per avvolgimento igroscopico dello stilo, che si lacera in reste ritorte a spirale.
Vedi altra foto >
Erodium moschatum
Erodium moschatum (L.) L'Hér.
Melania Marchi


Frutti immaturi
Erodium nervulosum
Erodium nervulosum L'Hér.
Pancrazio Campagna

Polachenario con 5 mericarpi monospermi (acheni) di 6 mm con setole biancastre. Becco (rostro) di 40-60 mm.
Erodium nervulosum
Erodium salzmannii
Erodium salzmannii Delile
Valerio Lazzeri

Polachenario composto da 5 mericarpi monospermi (acheni) che presentano un solco infrafoveolare, foveole glabre, peli eretto-patenti inseriti su tubercoli semilunari nerastri, e un becco di 4-7 cm.
Erodium salzmannii
Geranium austroapenninum
Geranium austroapenninum Aedo
Gianluca Nicolella

Polachenario lungo 32 mm, con 5 mericarpi di 6 x 2 mm, con base ristretta in un becco di 0,8-0,9 mm, e 2 rugosità trasversali all'apice, callo basale peloso; rostro di circa 24 mm con peli eretto-patenti. Semi di 3.5-4 x 1,5-1,8 mm, leggermente reticolati, marroni.
Geranium austroapenninum
Geranium columbinum
Geranium columbinum L.
Franco Giordana

Polachenario di 20-23 mm, con un lungo rostro di 18-19 mm, che a maturazione si divide in 5 mericarpi di 2,2-2,8x1,5 mm, lisci, pelosi. Semi di 2,2-2,4 x 1.6-1,8 mm, reticolati, bruno-rossicci.
Geranium columbinum
Geranium dissectum
Geranium dissectum L.
Attilio Marzorati - Alessandro Alessandrini

Il frutto schizocarpico è un polachenario di 15,1-18,5 mm, che a maturazione si divide in 5 mericarpi di 2,3-2,9 x 1,7-2,2 mm, lisci, pelosi, marroni, con rostro peloso di 11,1-13,5 mm.
I semi di 1,7.2,2 x 1,2-2 mm sono reticolati e bruno-rossicci.
Geranium dissectum
Geranium lucidum
Geranium lucidum L.
Giorgio Faggi

Polachenario lungo 16-17 mm con mericarpi di 2,5-2,8 x 1,3-1,6 mm, reticolati, striati, pelosi e cigliati al margine, con rostro di 12-13 mm. Semi di 2-2,2 x 1-1,2 mm, lisci, rossastri con ilo di 1/6 del perimetro.
Geranium lucidum
Geranium macrorrhizum
Geranium macrorrhizum L.
Gianluca Nicolella - Giaxomo Bellone

Il frutto schizocarpico è un polachenario di 2 cm con lungo rostro che a maturità si divide in 5 mericarpi monospermi (acheni) con resta apicale di 16-19 mm.
Geranium macrorrhizum
Geranium molle
Geranium molle L.
Gianluca Nicolella _ Riccardo Luciano

IL frutto schizocarpico è un polachenario lungo 8-10 mm, con 5 mericarpi di 1,8-2,1 x 1,2-1,4 mm, glabri con 6-9 rughe trasversali, giallastri, rostro di 6-11 mm, peloso.
Geranium molle
Geranium nodosum
Geranium nodosum L.
Giorgio Faggi

Polachenario lungo (19)25-29 mm, con mericarpi di 3,4-4,5 mm, lisci o con una rugosità trasversale all'apice, rostro di 20-22 mm compresa una zona apicale ridotta di 3,5-5 mm, con 5 lobi pelosi. Semi di 2,8-3 x 1,8 mm, leggermente reticolati, bruno-rossastri.
Geranium nodosum
Geranium phaeum
Geranium phaeum L.
Emma Silviana Mauri

Il frutto è un polachenario lungo 22-25 mm, con 5 mericarpi di 5-6 x 1,8 mm, rugosi trasversalmente all'apice, pelosi e marroni. Rostro di 13-15 mm con apice peloso. Semi marroni, leggermente reticolati di 3 x 1,5 mm.
Geranium phaeum
Geranium pratense
Geranium pratense L.
Giorgio Faggi

Polachenario ripiegato in basso, lungo 34-36 mm con mericarpi di 4-6 x 2,5-3 mm, lisci o con 1-2 rugosità trasversali all'apice, base pelosa, rostro di 21-29 mm. Semi reticolati di 3-3,5 x 2 mm, rossastri, con ilo di 1/3 del perimetro.
Geranium pratense
Geranium purpureum
Geranium purpureum Vill.
Giancarlo Pasquali

Polachenario lungo 14-20 mm, con mericarpi cerebriformi , marroni o grigiastri di 2,3-3 x 1,5-1,7 mm. Rostro di 13-16 mm peloso nella metà superiore. Semi lisci e rossastri di 2-2,2 x 1-1,2 mm.
Geranium purpureum
Geranium pusillum
Geranium pusillum L.
Franco Giordana

Il frutto schizocarpico è un polachenario lungo 9-11 mm, con 5 mericarpi, lisci, pelosi marroni. Rostro di 7-9 mm, peloso. Semi lisci, rossicci di 1,7-1,8 x 1-1,1 mm. >>
Geranium pusillum
Geranium pusillum L.
Daniele Saiani - Giacomo Bellone

Geranium pyrenaicum
Geranium pyrenaicum Burm. f.
Franco Caldararo

Il frutto schizocarpico è un polachenario di 18-20 mm, che a maturazione si divide in 5 monocarpi di 2,4-3,1 x 1,1-1,4 mm, lisci glabri o con peli appressati, marroni. Rostro di 10-15 mm, peloso. Semi di 2,2-2,7 x 1-1,4 mm, marroni. >>
Geranium pyrenaicum
Geranium pyrenaicum Burm. f.
Enrico Romani - Roberto Bottinelli

Geranium robertianum
Geranium robertianum L.
Attilio Marzorati - Emma Silviana Mauri

Il frutto è un polachenario lungo 19-23 mm, con 5 mericarpi alveolati di 2,5-3,1 x 1,6-1,8 mm, glabri o pelosi, alveolati, marroni a maturità. Rostro di 17-19 mm. Semi lisci, rossastri di 2,1-2,2 x 1,1-1,2 mm.
Geranium robertianum
Geranium rotundifolium
Geranium rotundifolium L.
Ftanz Neidl

Il frutto è uno schizocarpo (polachenario) lungo 16-18 mm. con 5 mericarpi lisci, marroni di 2,5-3 x 1,5-1,7 mm. Rostro di 12-13 mm ,con peli patenti. Semi reticolati , marroni di 1,8-2 x 1,2 mm.
Geranium rotundifolium
Geranium sanguineum
Geranium sanguineum L.
Marinella Zepigi

Polachenario lungo 35-39 mm, formato da 5 mericarpi con 2-3 rugosità trasversali, marroni, che misurano 4-5,1 x 2,1-3,5 mm. Rostro di 30-32 mm, peloso. I semi di 3,4-3,5 x 2,4-2,5 sono rossicci e leggermente reticolati.
Geranium sanguineum
Geranium sibiricum
Geranium sibiricum L.
Marinella Zepigi - Giuseppe Sardi

Il frutto è un polachenario lungo 14-19 mm, con 5 mericarpi lisci con rugosità trasversali all'apice. Rostro di 15 mm. Semi di 2-2,8 mm.
Geranium sibiricum
Geranium sylvaticum
Geranium sylvaticum L.
Giuliano Salvai - Giorgio Faggi

Polachenario di 20-35 mm con mericarpi di 4,5-5,2 x 2-2,5 mm, pelosi, lisci o con 1-2 rughe all'apice. Rostro di 22-27 mm. Semi rossicci di 3 x 2 mm.
Geranium sylvaticum
 
Geranium tuberosum
Geranium tuberosum L.
Enzo De Santis

Il frutto è polachenario, caratteristico schizocarpo che a maturità si divide in 5 mericarpi ovoidi, pelosi, monospremi per avvolgimento igroscopico dello stilo, lacerato in reste (codette).
Geranium tuberosum
 
 
Clic sull'anteprima per descrizione e foto
Torna alla pagina index ▲ Up ▲
 

Acta Plantarum - Flora delle regioni italiane - Un progetto "open source"
 Licenza Creative Commons
Acta Plantarum è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale. Tutti i diritti di Copyright © riservati agli autori se citati a cui va richiesta autorizzazione scritta per copia ed uso.    Acta Plantarum is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License. All Copyright © rights reserved by mentioned authors; written authorization to be required for copy and use.

Come citare questa pagina: Acta Plantarum, 2007 in avanti - "Semi e Unità primarie di dispersione". Disponibile on line (data di consultazione: 22/01/2017): http://www.actaplantarum.org/semi_dispersione/dettaglio_specie.php?id=377&n=1
How to cite this page: Acta Plantarum, from 2007 on - "Semi e Unità primarie di dispersione". Available on line (access date: 22/01/2017): http://www.actaplantarum.org/semi_dispersione/dettaglio_specie.php?id=377&n=1