Etimologia dei nomi botanici e micologici   e corretta accentazione 
     Home      Galleria      Forum oggi è Domenica 23 febbraio 2020


    Lista dei lemmi etimologici (89 di 25420)                                         Trova:     
   Campo trova
nessun carattere: estrae tutti i lemmi (divisi in più pagine); da 1 a molti caratteri: ricerca i caratteri a partire da inizio lemma;
 
per ricercare uno o più caratteri ovunque nel lemma utilizzare il carattere '%' seguito dai caratteri
 
prima pagina    pagina precedente   Pagina 3     
ID Lemma Descrizione     (Legenda)
798 búlbiger, era, erum (Oxalis, Ornithogalum, Cortinarius, Leucortinarius, Phacellium ecc.) da búlbus bulbo e géro io porto
10537 bulbilifer (Meconopsis) da bulbilus bulbillo e fero porto: che produce bulbilli
14122 bulbillifer, era, erum (Aloë, Watsonia, Begonia, Ornithogalum, Oxalis, Eragrostis, Poa, Ranunculus, Aconitum, Delphinium) da bulbilus bulbillo e fero porto: che produce bulbilli
799 Bulbillómyces [Meruliaceae] dal diminutivo di búlbus bulbo e dal greco μύκης mýces fungo: per i bulbilli fittamente raggruppati del fungo allo stadio imperfetto
10798 Bulbine [Amaryllidaceae] dal greco βολβίνη bolbíne una pianta bulbosa citata da Teofrasto, il cui nome deriva dal diminutivo di βολβός bolbós bulbo
12523 Bulbinella [Asphodelaceae] diminutivo di Bulbine (vedi)
800 búlbipes (Cyperus, Fuirena, Scorzonera, Leucocoprinus, Pluteus ecc.) da búlbus bulbo e da pes piede e, per estensione, stelo, gambo: col gambo bulboso
13739 bulbispermus, a, um (Amaryllis/ Crinum) dal greco βολβός bolbós bulbo e da καρπός carpόs frutto: per i frutti maturi che rilasciano semi bulbosi che germinano quando cadono sul terreno
801 bulbocastanus, a, um (Bunium, Carvi, Ipomoea, Sium ecc.) da bulbus bulbo e castanea castagna: con bulbo simile a una castagna
12524 Bulbocodium [Colchicaceae] dal greco βολβός bolbós e da κῴδιον kodion pelle di pecora: bulbo con squame simili alla cartapecora
6353 bulbocodius, a, um (Colchicum, Romulea, Narcissus ecc.) dal greco βολβός bolbós bulbo e da κῴδιον kodion pelle di pecora: bulbo con squame simili alla cartapecora
11978 Bulbophyllum [Orchidaceae] dal greco βολβός bolbós bulbo e da φυλλον phyllon foglia: perché le foglie crescono dall’apice dello pseudobulbo
8481 Bulbostylis [Asteraceae] dal greco βολβός bolbós bulbo e da στῦλος stýlos stilo: con stilo bulboso
6264 bulbosus, a, um
  • (Cardamine, Poa, Stellaria, Triglochin, Chaerophyllum, Hordeum, Symphytum, Alopecurus, Juncus, Ranunculus, Tillandsia ecc.) da bulbus bulbo, cipolla: bulboso;
  • (Arrhenatherum) per la base del caule rigonfia come un bulbo
12525 Bulgária [Bulgariaceae] da búlgarus pelle per otri: genere di funghi che ha l’aspetto di una borsa di cuoio
7225 bulgaricus, a, um (Allium, Galanthus, Luzula spicata ssp., Scandix ecc.) bulgaro, della Bulgaria
803 bulláceus, a, um (Psilocybe, Agaricus ecc.) da búlla bolla: che ha l'aspetto di una bolla
804 bullátus, a, um (Ranunculus, Cotoneaster, Davallia, Dracocephalum ecc.) da búlla bolla: bolloso, increspato, con aspetto di bolle
9825 Bulliarda [Crassulaceae] genere dedicato al botanico e micologo francese Jean Baptiste François Bulliard (detto Pierre Bulliard, ~1742-1793)
12526 bulliardi, ii (Agaricus, Cortinarius, Marasmius ecc.) specie dedicate al botanico e micologo francese Jean Baptiste François Bulliard (detto Pierre Bulliard, ~1742-1793)
805 Bulliárdia [Polyporaceae] genere di funghi dedicato al botanico e micologo francese Jean Baptiste François Bulliard (detto Pierre Bulliard, ~1742-1793)
806 búllula (Agaricus, Omphalia, Uredo) diminutivo di búlla bolla: bollicina
11959 Bungea [Orobanchaceae] in onore del botanico tedesco-russo Alexander Andrejewitsch von Bunge (1803-1890) che fece numerose spedizioni botaniche in Russia e in Asia (Cina, Mongolia, Iran)
7489 bungeanus, a, um (Celtis, Euonymus, Fraxinus, Persicaria, Pinus, Pulsatilla ecc.) specie dedicate al tedesco-russo Alexander Andrejewitsch von Bunge (1803-1890) che fece numerose spedizioni botaniche in Russia e in Asia (Cina, Mongolia, Iran)
6333 bungei, ii (Allium, Clerodendron, Catalpa, Eremurus, Euphorbia ecc.) specie dedicate al tedesco-russo Alexander Andrejewitsch von Bunge (1803-1890) che fece numerose spedizioni botaniche in Russia e in Asia (Cina, Mongolia, Iran)
807 Bunias [Brassicaceae] dal greco βουνιάς bouniás rapa, navone (in Dioscoride)
808 Bunium [Apiaceae] dal greco βούνιον boúnion (da βουνός bounós colle e per estensione gonfiore), nome con cui Dioscoride e poi Plinio (lat. bunion) nominavano un'umbellifera con radice ingrossata a tubero
14156 Buphane variante ortografica di Buphoone (vedi)
14157 Buphone variante ortografica Buphoone (vedi)
6542 buphthalmum (Inula) dal greco βοῦς bous bue e ὀφθαλμός ophthalmós occhio: occhio di bue, nome volgare usato anche in Francia, Inghilterra e Germania, attribuito per la forma rotonda dei capolini
809 Buphthálmum [Asteraceae] dal greco βοῦς bous bue e ὀφθαλμός ophthalmós occhio: occhio di bue, per la forma del capolino
13793 bupleurifolioides (Hieracium prenanthoides ssp.) da bupleurifolius (vedi), epiteto di una specie congenere, e dal greco εἶδος eídos aspetto: simile alla specie bupleurifolia
9421 bupleurifolius, a, um (Aster, Euphorbia, Hieracium, Lessonia ecc.) da Bupleurum (vedi) e da folium foglia: con foglie da Bupleurum
6979 bupleuroides (Carum, Hieracium, Peucedanus ecc.) da Bupleurum (vedi) e dal greco εἶδος eídos sembianza: simile a un Bupleurum
810 Bupleurum [Apiaceae] dal greco βούπλευρος boupleuros, nome di una pianta in Nicandro, derivato da βοῦς bous bue e da πλευρά pleurá costola o costa: costola di bue, riferimento alle nervature fogliari pronunciate
11862 burchelli, ii (Gnidia, Aizoon, Mesembryanthemum, Alstroemeria ecc.) in onore del naturalista, botanico, esploratore e artista inglese William John Burchell (1781-1863) che raccolse piante e insetti in Sudafrica e Brasile
11866 Burchellia [Rubiaceae] genere dedicato al naturalista, botanico, esploratore e artista inglese William John Burchell (1781-1863) che raccolse piante e insetti in Sudafrica e Brasile
11867 burchellianus, a, um (Barleria, Brunsvigia, Anthurium, Vernonia ecc.) in onore naturalista, botanico, esploratore e artista inglese William John Burchell (1781-1863) che raccolse piante e insetti in Sudafrica e Brasile
13406 burgessiae (Dombeya) specie dedicata dal botanico sudafricano William Tyrer Gerrard (?-1866) all’amica Miss Burgess di Birkenhead
13423 burgessianus, a, um (Eucalyptus) in onore del botanico amatoriale australiano rev. Colin Ernest Bryce Hawthorne Burgess (1907-1987)
12950 Burkea [Fabaceae] in onore del botanico inglese Joseph Burke (1812-1873) che raccolse, assieme a Zeyher, piante e animali nella provincia sudafricana del Gauteng per Edward Smith-Stanley, 13° conte di Derby; successivamente si trasferì negli Stati Uniti dove partecipò a spedizioni botaniche per conto dei Kew Gardens
12919 burkeanus, a, um (Drosera, Astragalus, Barleria, Bauhinia, Crotalaria, Indigofera, Rhus, Schoenoxiphium ecc.) in onore del botanico inglese Joseph Burke (1812-1873) che raccolse, assieme a Zeyher, piante e animali nella provincia sudafricana del Gauteng per Edward Smith-Stanley, 13° conte di Derby; successivamente si trasferì negli Stati Uniti dove partecipò a spedizioni botaniche per conto dei Kew Gardens
12951 burkei, ii
  • (Calanthe, Didymocarpus, Eulophia, Impatiens, Marattia, Nepenthes, Zygopetalum/ Mendoncella/ Galeottia) in onore del botanico inglese David Burke (1854-1897) che collezionò piante in Birmania, Filippine, Borneo, Guiana Britannica, Nuova Guinea, Colombia
  • (Acacia, Aristida, Aster, Bouteloua, Calophanes, Anthericum, Aristida, Elephantorrhiza, Geigeria, Hoodia, Lupinus, Raphionacme ecc.) in onore del botanico inglese Joseph Burke (1812-1873) che raccolse, assieme a Zeyher, piante e animali nella provincia sudafricana del Gauteng per Edward Smith-Stanley, 13° conte di Derby; successivamente si trasferì negli Stati Uniti dove partecipò a spedizioni botaniche per conto dei Kew Gardens
  • (Swainsona) dal Burke’s Creek, un torrente dell’Australia settentrionale
  • (Baeria/ Lasthenia) in onore di James Huston Burke (1834-1922), agricoltore nei pressi di Ukiah, California (USA)
12952 burkensis, e (Triodfia) dal distretto di Burke nel Queensland, Australia
12953 burkeri (Geigeria) in onore del botanico John M. Burke (fl.1993-2004) che erborizzò in Sudafrica e Australia
25396 Burkillia [Chlorochytriaceae] genere d'alghe d'acqua dolce della Birmania dedicato nel 1908 al botanico inglese Isaac Henry Burkill (1870-1965) che erborizzò in India, Giappone, Malesia, Cina e Singapore dove fu direttore dei Botanical Gardens
[Fabaceae] nom. illeg. dedicato nel 1925 allo stesso Isaac Henry Burkill, poi sostituito da Alloburkillia (vedi)
25400 Burkilliodendron [Fabaceae] dal genere Burkillia (vedi) per l'affinità con quel genere e dal greco δένδρον déndron albero per il portamento arboreo delle piante
14101 burkwoodi, ii (Viburnum ×, Osmanthus ×, Daphne ×) dal nome del vivaista e creatore di ibridi britannico Albert Burkwood (1890-?) fondatore di un vivaio nel Surrey insieme al fratello Arthur Burkwood (1888-1951)
811 burnati, ii (Aconitum, Erysimum, Hieracium, Leucanthemum, Rhinanthus) in onore di Emile Burnat (1828-1920), botanico svizzero di Ginevra, autore di una Flore des Alpes Maritimes rimasta incompiuta
13517 Burnatia [Alismataceae] genere dedicato a Emile Burnat (1828-1920), botanico svizzero di Ginevra, autore di una Flore des Alpes Maritimes rimasta incompiuta
11280 burnatianus, a, um (Malabaila, Peucedanum) in onore di Emile Burnat (1828-1920), botanico svizzero di Ginevra, autore di una Flore des Alpes Maritimes rimasta incompiuta
9162 burnoufi, ii (Trisetaria) specie dedicata al francese Charles Burnouf (fl.1850-1879) educatore e botanofilo che erborizzò in Corsica, dove raccolse la Vicia barbazitae
16345 Burretiokentia [Arecaceae] da Burret, dedica al botanico tedesco (Karl Ewald) Maximilian Burret (1883-1964) che erborizzò in Indonesia (Giava e Sumatra), Malesia e Brasile, e dal genere Kentia (vedi)
812 bursa-pastóris (Capsella) da bursa borsa e pastoris genitivo di pastor pastore: borsa del pastore, per la forma triangolare del frutticino
13518 Bursera [Burseraceae] genere dedicato a Joachim Burs(ch)er (1583-1639), medico tedesco, allievo di C. Bauhin, che erborizzò sui monti presso Salisburgo e nel Vallese
813 burseranus, a, um grafia alternativa per burserianus (vedi)
6886 burseri, ii (Gentiana) specie dedicata a Joachim Burser (1582-1649), medico tedesco che erborizzò sui monti presso Salisburgo
7766 burserianus, a, um (Anemone, Bupleurum, Hieracium, Saxifraga ecc.) specie dedicate a Joachim Burser (1582-1649), medico tedesco che erborizzò sui monti presso Salisburgo
6402 bursifolius, a, um (Crepis, Hieracium, Arabidopsis ecc.) da bursa borsa e folium foglia: con foglie foggiate a borsa
814 busambarensis, e (Hieracium, Centaurea) della Rocca Busambra, monte siciliano a sud di Palermo
8562 busambrae (Dianthus) genitivo di Busambra: della Rocca Busambra, monte siciliano a sud di Palermo
815 buschmanniae (Gymnadenia, Nigritella) specie dedicate ad Adolfine Buschmann (1908-1989), raccoglitrice in Austria, sua patria
8165 Butia [Arecaceae] forma latinizzata del nome vernacolare brasiliano di una palma
816 Bútomus [Butomaceae] dal greco βοῦς bous bue e τέμνω témno taglio: tagliabue, alludendo alle possibili ferite alla lingua che procurerebbero le foglie a margine duro e tagliente di questa pianta qualora gli animali se ne cibassero
12895 butonicus, a, um (Barringtonia) dal greco βου- bu- particella intensiva col senso di grande, esteso e da τείνω teíno stendere: riferimento ai rami lungamente estesi
817 butyráceus, a, um da butýrum burro (rancido):
  • (Diploknema) detto albero del burro, dai cui semi si estrae il chiuri ghee, un grasso simile al burro utilizzato per l'alimentazione e la produzione di sapone e combustibile per lampade
  • (Collybia/ Rhodocollybia) per l'odore leggermente rancido e la superficie untuosa del cappello
13058 Buxanthus [Euphorbiaceae] da Buxus (vedi) bosso e dal greco ἄνϑοϛ ánthos fiore: con fiori simili a quelli del bosso
818 buxbaumi, ii (Aethionema, Bromus, Carex, Podospermum ecc.) specie dedicate a Johann Christian Buxbaum (1693-1730), botanico, micologo ed entomologo tedesco, che studiò la flora orientale
12527 Buxbaumia [Buxbaumiaceae] in onore di Johann Christian Buxbaum (1693-1730), botanico, micologo ed entomologo tedesco che studiò la flora orientale
12528 buxbaumianus, a, um (Coleocephalocereus, Hedysarum, Onobrychis, Parodia, Veronica) specie dedicate a Johann Christian Buxbaum (1693-1730), botanico, micologo ed entomologo tedesco che studiò la flora orientale
12529 buxbaumius, a, um (Asparagus) specie dedicata a Johann Christian Buxbaum (1693-1730), botanico, micologo ed entomologo tedesco che studiò la flora orientale
819 búxi (Hyponectris, Marasmius, Ceratocystis ecc.) genitivo di Buxus (vedi) bosso: del bosso, riferito alle specie che vivono sulle piante di bosso come simbionti, parassite e saprofite
10794 buxifolius, a, um (Cantua, Gaylussacia, Leiophyllum, Oreanthes, Sphyrospermum, Berberis ecc.) da Buxus (vedi) bosso e da folium foglia: con foglie simili a quelle del bosso
820 Búxus [Buxaceae] dall’antico nome latino, derivato dal persiano baxas legno, legnoso oppure dal greco πύξος pyxos bosso (affine a πύξ pyx pugno chiuso, riferimento al legno compatto)
821 býssinus, a, um (Athelia, Astylospora, Piloderma ecc.) dal greco βύσσινος býssinos bisso, lino finissimo
822 byssísedus, a, um (Entoloma, Graphidastra, Sphaeria ecc.) da býssus, býssi bisso e sédeo io risiedo: che vegeta sul lino, con il quale si fa il bisso
12530 byssitectus, a, um (???) da býssus, býssi bisso e da tectum: con una copertura che sembra di lino
823 Byssocortícium [Atheliaceae] dal greco βύσσος býssos bisso (finissima tela di lino orientale), col significato di soffice, cotonoso e dal genere Corticium (vedi)
824 Byssocristélla [Thelephoraceae] dal greco βύσσος býssos bisso (finissima tela di lino orientale), col significato di soffice, cotonoso e dal genere Cristella (vedi)
825 byssoídeus, a, um (Ceramium, Hapalosiphon, Thelotrema, Scytonema ecc.) dal greco βύσσος býssos lino, bisso e da εἷδος eídos sembianza: simile al bisso
826 Byssomerúlius [Phanerochaetaceae] dal greco βύσσος býssos bisso (finissima tela di lino orientale), col significato di soffice, cotonoso e dal genere Merulius (vedi)
12531 Byssonectria [Pyronemataceae] dal greco βύσσος býssos bisso (finissima tela di lino orientale) e da necto legare, allacciare, congiungere: unito con fili finissimi: riferimento ai densi ammassi di micelio bianco
827 Byssopória [Atheliaceae] dal greco βύσσος býssos bisso (finissima tela di lino orientale), col significato di soffice, cotonoso e πόρος póros poro, passaggio: con i pori soffici, cotonosi
12466 bythinicus, a, um (Silene) da Bithynia Bitinia, regione storica dell'Asia Minore sul Mare di Marmara e sul Mar Nero con capitale Nicomedia, oggi Izmit: bitinico, della Bitinia
12227 Byttneria [Sterculiaceae] citata talvolta come Buettneria e probabilmente dedicata al botanico tedesco David Siegmund August Büttner (1724-1768)
17815 byzacenus, a, um (Dianthus) da (Valeria) Byzacena o Byzacium (dal greco Βυζακίς Byzacís o da Βυσσάτις Byssátis) nome dell'antica provincia africana dell'Impero Romano corrispondente all'attuale Tunisia
17712 byzacium (Limonium) da (Valeria) Byzacena o Byzacium (dal greco Βυζακίς Byzacís o da Βυσσάτις Byssátis) nome dell'antica provincia africana dell'Impero Romano corrispondente all'attuale Tunisia
8416 byzanthinus, a, um (Pastinaca, Ornithogalum) grafia errata, ma valida, da Bysantium Bisanzio, poi Costantinopoli e oggi Istanbul in Turchia: bizantino
6904 byzantinus, a, um (Allim, Galanthus, Narcissus, Tordylium, Arum, Anthemis, Calendula, Hieracium, Pilosella, Silene ecc.) da Bysantium Bisanzio, poi Costantinopoli e oggi Istambul in Turchia: bizantino
 
prima pagina    pagina precedente   Pagina 3     

Acta Plantarum - Flora delle regioni italiane - Un progetto "open source"
  Licenza Creative Commons
Acta Plantarum è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale . Tutti i diritti di Copyright © riservati agli autori se citati a cui va richiesta autorizzazione scritta per copia ed uso.    Acta Plantarum is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License . All Copyright © rights reserved by mentioned authors; written authorization to be required for copy and use.

Come citare questa pagina: Acta Plantarum, 2007 in avanti - "Etimologia dei nomi botanici e micologici". Disponibile on line (data di consultazione: 23/02/2020): http://www.actaplantarum.org/etimologia/etimologia.php?n=b&o=1,0,0,0,0,0,1,2,3,4,5&p=3
How to cite this page: Acta Plantarum, from 2007 on - "Etimologia dei nomi botanici e micologici". Available on line (access date: 23/02/2020): http://www.actaplantarum.org/etimologia/etimologia.php?n=b&o=1,0,0,0,0,0,1,2,3,4,5&p=3