Etimologia dei nomi botanici e micologici   e corretta accentazione 
     Home      Galleria      Forum oggi è Lunedi 26 agosto 2019


    Lista dei lemmi etimologici (218 di 24459)                                         Trova:     
   Campo trova
nessun carattere: estrae tutti i lemmi (divisi in più pagine); da 1 a molti caratteri: ricerca i caratteri a partire da inizio lemma;
 
per ricercare uno o più caratteri ovunque nel lemma utilizzare il carattere '%' seguito dai caratteri
 
ID Lemma Descrizione     (Legenda)
3039 Jaápia [Jaapiaceae] genere di funghi dedicato al botanico tedesco Otto Jaap (1864-1922)
15831 jablonskianus, a, um (Euphorbia ×) in onore di Jenő Jablonszky (o Eugene Jablonsky, 1892-1975) geologo, botanico e naturalista ungherese
10879 Jaborosa [Solanaceae] forma latinizzata del termine arabo jaborose, nome locale della mandragora
11588 jaburan (Ophiopogon) dal nome giapponese di questa pianta
15832 Jacaima [Asclepiadaceae] anagramma del nome geografico Jamaica
7093 Jacaranda [Bignoniaceae] dal nome locale della pianta in Brasile
3040 jacea (Centaurea, Achillea, Aplotaxis/ Shangwua/ Saussurea, Calcitrapa, Cyanus, Rhaponticum, Theodorea) recupero con valore di epiteto del genere Jacea (vedi)
15833 Jacea [Asteraceae] dal greco ὑάκινθος yácinthos giacinto e, per estensione, il colore violetto: di colore violetto, prevalente nelle specie di questo genere, istituito da Miller e successivamente riunito da Linneo nel genere Centaurea
15863 jacens (Carex, Gilia, Malvastrum, Rubus, Urocarpidium) participio presente di iăcĕo giacere, essere sdraiato: giacente, per l’aspetto prostrato della pianta
11868 jaceoides (Podolepis, Sagmen, Scalia, Hieracium jurassicum ssp.) da Jacea (vedi) e dal greco εἶδος eídos aspetto: simile a una Jacea
15834 Jackia [Rubiaceae] genere dedicato al botanico scozzese William Jack (1795-1822)
15835 jackmani, ii
  • (Clematis) in onore di George Jackman (1801-1869) della Jackman & Son, famosa nursery inglese che creò numerosi ibridi di Clematis
  • (Hygrocybe) fungo dedicato al capitano canadese William Jackmam (1837-1877) che nel 1867 trasse in salvo 27 marinai a bordo di una nave incagliata su una scogliera nel Labrador
15836 jacksonensis, e (Lepidosperma) del Mount Jackson (Australia occidentale) dove fu rinvenuto l'olotipo
15837 jacksoni, ii
  • (Eucalyptus, Chordifex) in onore del naturalista e ornitologo australiano Sydney William Jackson (1873-1946) che raccolse l'isotipo di queste specie
  • (Millotia) in onore del botanico australiano Eric Norman Shannon Jackson (1922-1997) che raccolse l'olotipo di questa pianta
  • (Thelymitra, Pterostylis) in onore del botanico australiano William Dalziel Jackson (1921-2002) (Verbesina, Dactylodenia) in onore del botanico statunitense Raymond Carl Jackson (1928-2008)
3041 Jacksonómyces [Meruliaceae] da Jackson, dedica a Henry Alexander Carmichael Jackson (1877-1961), e dal greco μύκης mýkes fungo: fungo di Jackson
7075 Jacobaea [Asteraceae] da Jacob Giacobbe (in ebraico Ya'aqôbh), uno dei patriarchi a cui il genere sarebbe stato dedicato. Per altri deriverebbe da Giacomo e il genere sarebbe stato dedicato a San Giacomo apostolo (NB. I nomi personali Giacomo, Iacopo e Jacopo altro non sono che una variante di Giacobbe)
16320 jacobi-langei, ii (Cortinarius) in onore del micologo danese Jakob Emanuel Lange (1864-1941)
16330 jacobseni, ii (Aeonium ×, Aponogeton, Cryptocoryne, Drosanthemum, Lagenandra, Senecio) in onore del botanico e orticultore tedesco Hermann Johannes Heinrich Jacobsen (1898-1978), specialista di succulente e direttore del Giardino Botanico dell'Università di Kiel
15838 Jacobsenia [Aizoaceae] genere dedicato al botanico e orticultore tedesco Hermann Johannes Heinrich Jacobsen (1898-1978), specialista di succulente e direttore del Giardino Botanico dell'Università di Kiel
16331 jacobsenianus, a, um (Apicra, Argyroderma, Conophytum, Cotyledon, Crassula, Glottiphyllum, Haworthia, Leipoldtia, Lithops, Ophthalmophyllum, Portulaca, Ruschia) in onore del botanico e orticultore tedesco Hermann Johannes Heinrich Jacobsen (1898-1978), specialista di succulente e direttore del Giardino Botanico dell'Università di Kiel
15839 jacobsi, ii (Bambusa, Cyclosorus, Delphinium, Pandanus, Thelypteris) in onore del botanico olandese Marius Jacobs (1929-1983)
15840 jacotiae (Navicula) specie di diatomea dedicata alla botanica sudafricana Amy Frances May Gordon Jacot Guillarmod nata Hean (1911-1992), studiosa della flora del Basutoland
15841 jacquemonti, ii (Allium, Arisaema, Betula ecc.) genere dedicato al botanico e geologo francese Venceslas Victor Jacquemont (1801-1832) che erborizzò nella zona dell'Himalaya e Tibet
15842 Jacquemontia [Convolvulaceae] genere dedicato al botanico e geologo francese Venceslas Victor Jacquemont (1801-1832) che erborizzò nella zona dell'Himalaya e Tibet
13814 jacqueti, ii
  • (Ophrys ×) in onore del botanico francese Pierre Jacquet (fl. 1979-2003) specializzato in orchidee
  • (Ichnocarpus/ Micrechites, Bulbophyllum) in onore del raccoglitore di piante francese Louis Jacquet (1865-1909) che operò anche in Indocina e Vietnam
13795 jacquetianus, a, um (Hieracium prenanthoides ssp.) probabilmente in onore del raccoglitore di piante francese Louis Jacquet (1865-1909) che operò anche in Indocina e Vietnam
3042 jacquini, ii
  • (Abutilon, Adenoropium/ Jatropha, Arisarum, Betonica/ Stachys, Bouvardia, Caladium, Calodracon,/ Copaifera, Calonyction, Calophyllum, Canna/ Distemon, Capnophyllum, Caruncularia, Chlorophytum, Combretum, Cyperus/ Chlorocyperus, Decaloba, Dolichos, Drymonia, Eragrostis, Fontinalis, Gladiolus, Gonocarpus, Gymnalypha, Gyrocarpus, Hypoxis, Juncus, Lomatophyllum/ Phylloma, Loranthus/ Psittacanthus, Luffa, Maranta/ Hymenocharis, Oplismenus, Orchis ×, Oreodaphne/ Ocotea, Oxytropis, Philodendron, Piper, Plantago, Reseda, Roulinia, Sansevieria, Sarcostemma, Smilax, Solanum, Trachyandra, Urera, Watsonia, Wedelia, Xanthosoma e, probabilmente, anche Hieracium, Carduus, Mariscis, Pollinia, Scabiosa, Scilla) in onore del barone austriaco d'origine olandese Nicolaus Joseph von Jacquin (1727-1817), fondatore della scuola botanica viennese
  • (Euphorbia/ Tithymalus, Mogiphanes/ Achyranthes/ Alternanthera/ Stromanthe) in onore del botanico austriaco Joseph Franz von Jacquin (1766-1839) figlio del famoso botanico Nicolaus Joseph von Jacquin (1727-1817)
  • (Aconitum, Albuca, Amaryllis/ Nerine, Anomodon/ Hypnum/ Eurhynchium/ Rhynchostegiella, Anthyllis, Arabis, Artemisia, Astragalus, Berberis, Berinia, Brachyderea, Cereus, Chenopodium, Chromatopogon, Conium, Crepis, Dasiphora, Doronicum, Etheiranthus, Eucomis, Gelasia, Grimmia, Helianthemum, Heliconia, Hibiscus, Ipomoea, Lapeirousia, Monstera, Oenothera, Pedicularis, Physalis, Phyteuma/ Campanula/ Diosphaéra/ Trachelium, Platyraphium, Ranunculus, Rochefortia, Salix, Sciadophyllum/ Sciodaphyllum, Scleroxylon, Sedum, Sida, Sonchus, Suaeda, Vallisneria, Veronica, Xiphion) da definire: in onore dei botanici austriaci Nicolaus Joseph von Jacquin (1727-1817) o a suo figlio Joseph Franz von Jacquin (1766-1839)
6683 jacquinianus, a, um
  • (Agave, Anguria/ Psiguria, Anthericum, Asclepias, Aulomyrcia, Bernardia, Copaifera, Crematomia, Dioclea, Drypis, Elaphrium, Gronovia, Ionidium, Oncidium, Piper, Psoralea, Stapelia/ Duvalia/ Stisseria, Vallisneria e, probabilmente, Aristida, Ocotea, Viola) in onore del barone austriaco, di origine olandese, Nicolaus Joseph von Jacquin (1727-1817), fondatore della scuola botanica viennese
  • (Cytisus, Erodium, Myrtus/ Psidium, Trachyandra) in onore del botanico austriaco Joseph Franz von Jacquin (1766-1839) figlio del famoso botanico Nicolaus Joseph von Jacquin (1727-1817)
  • (Aconitum, Alsine, Boehmeria/ Ramium, Bupleurum , Columnea, Forestiera, Genista, Gomidesia, Isophyllum, Laburnum, Oxalis/ Acetosella/ Ionoxalis, Pelargonium ×, Podospermum, Salix, Scorzonera, Senecio, Symphytum, Thalictrum, Tilia) da definire
15843 Jacquiniella [Orchidaceae] genere dedicato al barone austriaco Nicolaus Joseph von Jacquin (1727-1817), fondatore della scuola botanica viennese
15844 jacquinoti, ii (Jungermannia Chiloscyphus/ Roivainenia/ Syzygiella) in onore del chirurgo e zoologo francese Honoré Jacquinot (1815-1887) che partecipò alle spedizioni dell'Astrolabe e della Zelee comandate da Jules Dumont d'Urville quando, insieme al chirurgo di bordo e naturalista francese Jacques Bernard Hombron (1800-1852), descrisse molte nuove specie di piante e animali (Voyage au Pôle Sud et dans l'Océanie sur les corvettes l'Astrolabe et la Zélée 1854)
15845 Jacquinotia [Epacridaceae] genere dedicato al chirurgo e zoologo francese Honoré Jacquinot (1815-1887) che partecipò alle spedizioni dell'Astrolabe e della Zelee comandate da Jules Dumont d'Urville quando, insieme al chirurgo di bordo e naturalista francese Jacques Bernard Hombron (1800-1852), descrisse molte nuove specie di piante e animali (Voyage au Pôle Sud et dans l'Océanie sur les corvettes l'Astrolabe et la Zélée 1854)
3043 Jaczéwskia [Phallaceae] genere di funghi dedicato ad Artur Louis Arthurovich de Jaczewski (1863-1932)
15846 Jaczewskiella [Mycosphaerellaceae] genere di funghi dedicato ad Artur Louis Arthurovich de Jaczewski (1863-1932)
15847 Jaegeria [Asteraceae] genere dedicato al botanico tedesco Georg Friedrich von Jaeger (1785-1866)
15848 jaegerianus, a, um (Euphorbia) in onore del botanico tedesco Fritz Jaeger (1881-1966) professore a Basilea
15849 Jaegerina [Pterobryaceae] genere dedicato al briologo svizzero August Jaeger (1842-1877)
15850 Jaegerinopsis [Pterobryaceae] dal genere Jaegerina (vedi) e dal greco ὄψις ópsis sembianza: simile a Jaegerina
15851 Jaeggia [Pterobryaceae] genere dedicato al botanico svizzero Jakob (Jacob) Jäggi (1829-1894)
15852 Jaeschkea [Gentianaceae] genere dedicato al botanico tedesco rev. Heinrich August Jäschke (?-?) che raccolse piante nel Kashmir e nell'Himalaya occidentale
15853 jagori, ii (Begonia, Sterculia, Vaccinium, Freycinetia, Selaginella) specie dedicate all'etnologo, botanico e collezionista di piante tedesco di origine russa Fedor Jagor (1816-1900) che visitò Singapore, Malesia, Giava e Filippine
8412 jahandiezii (Andryala, Asplenium, Avena, Avenula, Carum, Echium, Genista, Hieracium, Onobrychis, Ononis, Rhododendron, Salix, Sedum, Sideritis ecc.) specie dedicate al botanico francese Émile Jahandiez (1876-1938) che erborizzò in Francia, Spagna e Isole Canarie
3044 Jahnóporus [Albatrellaceae] genere di funghi dedicato a Hermann Jahn (1911-1987) combinato con la desinenza porus comune a molti funghi
6865 jahorinae (Campanula) della Jahorina, montagna serba nei pressi di Serajevo
15854 jaimejimenezi, ii (Jatropha) in onore del botanico messicano Jaime Jiménez Ramírez (1952-)
7305 jalapa (Mirabilis, Batatas, Convolvulus, Exogonium, Ipomoea) da Jalápa (o Xalápa), una città nella provincia di Vera Cruz in Messico, probabilmente per la somiglianza dei tuberi di Mirabilis jalapa con quelli di Ipomoea purga, originaria di questa regione e dalla cui radice, chiamata jalápa, si estrae un forte lassativo
15855 jalcaensis (Epidendrum) dal termine vernacolare locale nello stato di Amazonas, Venezuela, per indicare l'ecosistema dove vive questa orchidea: un ‘mosaico' di macchia, praterie e bosco, subito sopra il limite altitudinale di circa 3000 m delle foreste
15856 jamacaru (Cactus, Cereus, Piptanthocereus) derivato dal nome vernacolare jamacaru o mandacaru in uso nel Brasile orientale
11011 jamaicensis, e (Acrophorus, Adiantum, Andromeda, Asplenium, Aster, Bulbophyllum, Carex, Digitaria, Dryopteris, Cyperus, Indigofera, Ipomoea, Salvia, Santolina, Solanum, Verbena ecc.) della Giamaica, isola delle Grandi Antille situata nel mar dei Caraibi: giamaicano
15857 jambhiri (Citrus) dal nome vernacolare malese di questa pianta
15858 jambos (Caryophyllus, Eugenia, Jambosa, Myrtus, Syzygium ecc.) dal nome vernacolare malese chamba che significa edule
16195 jamensis, e (Salvia ×) dal villaggio di Jame nello stato di Coahuila de Zaragoza (Messico)
15859 Jamesbrittenia [Scrophulariaceae] genere dedicato al botanico britannico James Britten (1846-1924)
15860 jamesi, ii (Boykinia, Carex, Cristatella, Eriogonum, Hilaria, Hoffannseggia, Penstemon, Solanum) in onore del medico, esploratore, naturalista e botanico americano Edwin P. James (1797-1861) che partecipò alla spedizione di Stephen Long sulle Montagne Rocciose
15861 Jamesia [Asteraceae] genere dedicato al medico, esploratore, naturalista e botanico americano Edwin P. James (1797-1861) che partecipò alla spedizione di Stephen Long sulle Montagne Rocciose
18287 Jamesiella [Gomphilaceae] genere dedicato al lichenologo inglese Peter Wilfred James (1930-2014)
13877 jamesoni, ii
  • (Acrostichum, Anthurium, Brachymenium, Brachyotum, Buddleja, Calamagrostis, Campyloneurum, Cardamine, Chusquea, Clinopodium/ Gardoquia/ Satureja, Commelina, Cryphaea/ Pilotrichum, Dicranum/ Campylopus, Euphorbia, Funaria/ Physcomitrium/ Amphoritheca, Gentiana, Grammitis/ Polypodium/ Stenogrammitis, Gymnostomum, Habranthus/ Hippeastrum, Piper, Plumeria, Senecio, Sisyrinchium, Solanum, Streptosolen, Urostachys, Xiphopteris ecc.) in onore del medico, naturalista e botanico scozzese naturalizzato ecuadoriano William Jameson (o Gulielmo Jameson, 1796-1873) che erborizzò in Groenlandia, Ecuador e altri paesi sudamericani, autore di un'incompleta Flora Ecuadoriana
  • (Gerbera) in onore dello scozzese Robert Jameson (1832-1908), trasferito in Sudafrica nel 1856, imprenditore e collezionista dilettante di piante
  • (Schoenus) genere dedicato dal botanico ed esploratore australiano William Vincent Fitzgerald al Dr. Adam Jameson, Minister for Land for Western Australia
13879 Jamesonia [Adiantaceae] genere dedicato al medico, naturalista e botanico scozzese naturalizzato ecuadoriano William Jameson (o Gulielmo Jameson, 1796-1873) che erborizzò in Groenlandia, Ecuador ed altri paesi sudamericani, autore di un’incompleta Flora Ecuadoriana, oppure al botanico scozzese William Jameson (1815-1882) che fu sovrintendente del Saharunpore Garden, Bengala
13880 jamesonianus, a, um (Agrostis, Aphanactis, Arenaria, Begonia, Collania, Kohleria, Nymphaea, Peperomia, Pilea, Psychotria, Siphocampylus ecc.) in onore del medico, naturalista e botanico scozzese naturalizzato ecuadoriano William Jameson (o Gulielmo Jameson, 1796-1873) che erborizzò in Groenlandia, Ecuador e altri paesi sudamericani, autore di un'incompleta Flora Ecuadoriana
13881 Jamesoniella [Jamesoniellaceae] genere di epatiche dedicato al medico, naturalista e botanico scozzese naturalizzato ecuadoriano William Jameson (o Gulielmo Jameson, 1796-1873) che erborizzò in Groenlandia, Ecuador e altri paesi sudamericani, autore di un'incompleta Flora Ecuadoriana
9147 jaminianus, a, um (Pappophorum, Salvia, Trifolium) in onore del raccoglitore Pierre Jamin (?-1866) che erborizzò in Algeria
15864 Jancaea [Gesneriaceae] genere dedicato al botanico austro-ungherese Victor Janka von Bulcs (1837-1890)
10710 jani, ii (Echinodorus, Rosa, Scirpus, Scleranthus) in onore di Giorgio (Georg, Georges) Jan (1791-1866), entomologo, zoologo, botanico e scrittore italiano, professore di Botanica presso l'Università di Parma, divenne direttore del Museo Civico di Storia Naturale di Milano nel 1842
10711 janianus, a, um (Stachys) in onore di Giorgio (Georg, Georges) Jan (1791–1866), entomologo, zoologo, botanico e scrittore italiano, professore di Botanica presso l'Univ. di Parma, divenne direttore del Museo Civico di Storia Naturale di Milano nel 1842
8813 jankae (Achillea, Anemone, Arenaria, Astragalus, Carex, Centaurea, Cytisus, Fumaria, Gentiana, Hieracium, Himantoglossum, Limonium, Pulsatilla, Thymus, Utricularia, Verbascum ecc.) in onore del botanico austro-ungherese Victor Janka von Bulcs (1837-1890)
15866 janthinoxanthus, a, um (Cantharellus cibarius var.) dal greco ὶάνθῐνος iánthinos di color violetto e da ξανθός xanthós giallo: per la pigmentazione del fungo
15865 janthinus, a, um (Allium, AStragalus, Dionysia, Hyalisma, Impatiens, Pogostemon, Sciafila, Tragacantha, Utricularia) dal greco ὶάνθῐνος iánthinos di color violetto
10777 jantropodus, a, um (???) dal greco ἴαν ian/ ἴα uno, da τροπος tropos direzione e da πούς pous piede, stelo, gambo: dal gambo rivolto in una sola direzione
3045 januensis, e (Genista) genovese, di Genova
18288 Japewia [Ramalinaceae] genere dedicato al lichenologo inglese Peter Wilfred James (1930-2014)
18289 Japewiella [Lecanoraceae] genere dedicato al lichenologo inglese Peter Wilfred James (1930-2014)
6660 japigicus, a, um (Dianthus) da Japygia Iapigia, regione storica della Magna Grecia oggi Puglia: apulo o pugliese
3046 japonicus, a, um (Aucuba, Chaenomeles, Cryptomeria, Eriobotrya, Euonymus, Fallopia, Fatsia, Humulus, Iris, Kerria, Lonicera, Ophiopogon, Pseudosasa, Reynoutria, Spiraea, Styphnolobium, Torilis ecc.) giapponese
3047 japygicus, a, um (Limonium, Centaurea, Euphorbia) da Japygia Iapigia, regione storica della Magna Grecia oggi Puglia: apulo o pugliese
10275 japygius, a, um (Ophrys ×) da Iapyx Iapige, figlio di Dedalo, che sbarcato in Italia dette il suo nome alla Iapigia, oggi Apulia o Calabria: calabrese, apulo o pugliese
23586 jaquetianus, a, um (Alchemilla, Hieracium) in onore del botanico svizzero Firmin Jaquet (1858-1933) che riordinò gli erbari del Museo di Storia Naturale di Friburgo
3048 jaquinianus, a, um (Laburnum) in onore del barone austriaco Nicolaus Joseph von Jacquin (1727-1817), fondatore della scuola botanica viennese
8749 Jarava [Poaceae] genere dedicato al medico e naturalista spagnolo Juan de Jarava (sec. XVI)
15872 jasiewiczi, ii (Euphorbia) in onore del botanico polacco Adam Jasiewicz (1928-2001)
3049 Jasione [Campanulaceae] in mancanza di note etimologiche originali di Linneo, gli studiosi hanno avanzato diverse ipotesi:
ἴα ia, riferimento al colore blu-violaceo del fiore
᾿Ιασώ Iasó Iaso, dea greca della guarigione, figlia di Esculapio
᾿Ιασίων Iasíon Iasione, nella mitologia greca giovane cretese che fu compagno di Demetra (Δημήτηρ Deméter), dea dell'agricoltura figlia di Crono e Rea e sorella di Giove
9975 jasmineus, a, um (Alixia, Cereus, Crassula, Danielia, Daphne, Dietrichia, Hermione, Kalosanthes, Narcissus, Rochea) da Jasminum (vedi) gelsomino: che ricorda il gelsomino
12086 Jasminocereus [Cactaceae] da Jasminum (vedi) gelsomino e da Cereus (vedi): perché si tratta di una cactacea a candelabro con fiori fragranti
7994 jasminoides (Bignonia, Chironia, Coffea, Crescentia, Erica, Gardenia, Jacaranda, Morinda, Pandorea, Reichardia, Rhododendron, Solanum, Valeriana, Veronica, Rhynchospermum ecc.) da Jasminum (vedi) gelsomino e dal greco εἶδος eídos aspetto: simile al gelsomino
15873 Jasminoides [Solanaceae] da Jasminum (vedi) gelsomino e dal greco εἶδος eídos aspetto: simile al gelsomino
7122 Jasminum [Oleaceae] dall'arabo jsmin fiore bianco: per il colore dei fiori del gelsomino comune
10234 Jasonia [Asteraceae] in onore di Jason Giasone, mitico eroe che condusse gli Argonauti alla ricerca del Vello d'Oro
10880 Jatropha [Euphorbiaceae] dal greco ἰᾱτήρ iatér medico e da τροφή trophé cibo: riferimento alle qualità nutrizionali o medicinali di alcune specie (se consumate in modesta quantità, le altre sono velenose)
10277 jattae (Linaria) in onore del botanico italiano Antonio Jatta (1852-1912)
23326 jaubertianus, a, um (Acacia, Astragalus, Cirsium, Euphrasia, Hieracium, Psoralea, Thymus, Viola ecc.) in onore del conte Hippolyte François Jaubert (1798-1874), politico e botanico francese che finanziò una spedizione in Asia composta da numerosi naturalisti
15874 jaumavensis (Pinguicula, Setcreasea) di Jaumave, una municipalità del Mexico
8850 javanicus, a, um (Acacia, Acriopsis, Adelia, Agrostis, Andropogon, Artemisia, Campanula, Cassia, Clematis, Cyperus, Eupatorium, Euphorbia, Galium, Olea, Osmunda, Rhododendron, Scutellaria, Senecio, Acer, Aerva, Blepharis, Cordyline, Reinwardtia ecc. ) dell'isola di Giava, in Indonesia
15875 javanus, a, um (Cycas, Gastrochilus, Gnaphalium, Panicum, Schoenoplectus ecc.) dell'isola di Giava, in Indonesia
8418 javorkae (Achillea, Asplenium, Bromus, Centaurea, Knautia, Koeleria, Onosma, Rhinanthus, Sorbus, Stachys ecc.) in onore del botanico ungherese Sándor (Alexander) Javorka (1883-1961)
9240 javorkeanus, a, um (Asplenium, Ceterach) specie dedicate a Sandor (Alexander) Javorka (1883-1961), botanico ungherese
8615 jeanpertii (Carex, Festuca, Ophrys, ×Orchidactyla, ×Orchidactylorhiza, Orchis ×, Saxifraga) in onore del botanico francese Henri Edouard Jeanpert (1862-1921)
15876 jefensis, e (Miconia) della località Cerro Jefe (Panama), dove è stata raccolta la maggior parte dei campioni di questa specie
15877 Jeffersonia [Berberidaceae] genere dedicato a Thomas Jefferson (1743-1826), terzo presidente degli USA, quando era Segretario di Stato di George Washington
15878 jeffreyi, ii (Pinus, Dodecatheon, Penstemon, Tsugo-piceo-tsuga ×) in onore del botanico scozzese John Jeffrey (1826-1854) giardiniere ai Royal Botanical Gardens di Edinburgo e raccoglitore di piante in California, Oregon e isola di Vancouver
15879 Jenmaniella [Podostemaceae] genere dedicato al botanico inglese George Samuel Jenman (1845-1902)
15880 Jennyella [Orchidaceae] genere dedicato al botanico svizzero Rudolph Jenny (1953-) che erborizzò in Colombia e Peru
15881 jeppeae (Aloë) in onore di Barbara Joan Jeppe (1921-1999), illustratrice e autrice di un libro sul genere Aloë
15882 jepsoni, ii (Elymus glaucus var.) in onore del botanico statunitense Willis Linn Jepson (1867-1946), studioso della flora della California
15883 jerzedowski, ii (Sedum) in onore del botanico Jerzy Rzedowski Rotter (1926-), nato a Lwow, Polonia (ora Ucraina) e naturalizzato messicano, marito della botanica messicana Graciela Calderón de Rzedowski
15884 Jessenia [Arecaceae] genere dedicato al botanico e algologo tedesco Karl Friedrich Wilhelm Jessen (1821-1889)
15885 jessoni, ii (Euphorbia) in onore del raccoglitore di piante E.M. Jesson (fl.1915-1916)
15886 jishouensis, e (Sinosenecio) della località tipo, Jishout City, Provincia dello Hunan, Cina
15887 joachimi, ii (Tricholoma) specie dedicata al micologo francese Léon Joachim (1873-1945)
15888 joannis (Apteranthes, Caralluma, Kentia, Veitchia ecc.) in onore dell'orticultore britannico John Gould Veitch (1839-1870), del Vivaio Veitch, che visitò le Filippine nel 1850, l'Australia e il Pacifico nel 1864
13236 Jobellisia [Jobellisiaceae] genere di funghi dedicato al micologo statunitense Job Bicknell Ellis (1829-1905)
15889 jobi, ii (Hymenochaete) in onore di Daniel J. Job (?-1985), eminente micologo (da una relazione degli autori)
15890 joesmithi, ii (Crinum) in onore dell'australiano Joseph (Joe) A. Smith (fl.1979)
16605 Johanneshowellia [Polygonaceae] genere dedicato al botanico botanico statunitense John Thomas Howell (1903-1994) che studiò la flora delle Galapagos
15891 Johannesteijsmannia [Arecaceae] genere dedicato al botanico olandese Johannes Elias Teijsmann (1808-1882) che lo scoprì durante una spedizione sulla costa occidentale di Sumatra
9002 johanninianus, a, um (Potentilla) specie intitolata alla illustre gentildonna signora Giaele Gioannini, Direttrice del Real Collegio degli Angeli in Verona, luogo del primo ritrovamento
9498 johannis di Giovanni o di nomi corrispondenti in altre lingue:
  • (Limonium) dedicato a Giovanni Gussone (1787-1866) botanico a Palermo
  • (Pinus) dedicato al botanico greco John Jacob Lavranos (1926- ), studioso di piante succulente
  • (Vicia) per ora ignoto il Giovanni cui è dedicata, forse Ivan Ivanovich Karjagin (1894-1966) a cui viene spesso associata Sophia G. Tamamshian (1900-1981), autrice del taxon
  • (Euphorbia) in onore del botanico ed esploratore greco, naturalizzato sudafricano, John Jacob Lavranos (1926- ), specialista di succulente
  • (Streptocarpus) da Port St. Johns, località dell'Africa del Sud dove questa pianta venne rinvenuta per la prima volta
  • (Acacia, Aloë, Astragalus, Berberis, Cissus, Dendrobium, Draba, Epidendrum, Euphorbia, Tectaria, Uvaria, Vernonia ecc.) da definire
13321 johnsoni, ii
  • (Bassia, Daphnandra, Grevillea, Notelaea) in onore del botanico australiano Lawrence Alexander Sidney Johnson (1925-1997) che raccolse l'isotipo di questa pianta nel 1955
  • (Amorphophallus, Androstachys, Ceropegia, Cleistanthus, Chionanthus, Cordia, Cola, Linociera, Eulophia, Euphorbia knuthii ssp., Polystachia, Strychnos) in onore di William Henry Johnson (1875- ) direttore del Dipartimento dell’Agricoltura nella Compagnia del Mozambico che raccolse piante in Costa d’Oro, Ghana, Mozambico e Rhodesia
  • (Dalea, Echinomastus, Sclerocactus) in onore di Joseph (Elias) Ellis Johnson (1817-1882), colono mormone nello Utah, botanico dilettante, orticultore ed erborista che nel 1874 ospitò il botanico statunitense d'origine britannica Charles Christopher Parry (1823-1890)
  • (Echeveria, Lepanthes, Pleurothallis, Stelis, Symplocos, Weberbauerocereus) in onore di Joseph Harry Johnson (1894-1987) botanico e vivaista statunitense
  • (Acacia, Commersonia, Paspalidium) in onore del botanico e raccoglitore australiano Robert William Johnson (1930-2012) che raccolse l’isotipo di queste piante
  • (Ciboria) in onore del botanico statunitense Lorenz(o) Nickerson Johnson (1862-1897)
  • (Crenias/ Mniopsis, Ixora) in onore del rev. E. Johnson che raccolse piante sui monti Nalghiri (India) nel XIX secolo
  • (Diplasiolejeunea) in onore del botanico (briologo, algologo e micologo) statunitense Duncan Starr Johnson (1867-1937) che raccolse l’olotipo in Giamaica nel 1903
  • (Elaeocarpus, Eugenia/ Syzygium, Haplostichanthus, Schistocarpaea) in onore del botanico australiano Stephen Johnson (fl.1877-92) che raccolse campioni di queste piante
  • (Elingamita, Sargassum) in onore di Magnus Earle Johnson (1885-1976) che raccolse campioni di queste piante in Nuova Zelanda nel 1951-57
  • (Nemophila) in onore di A.J. Johnson che raccolse questa pianta negli USA nel 1898
  • (Swartzia/ Tounatea) in onore di Ezekiel Porter Johnson (1798-1865) che erborizzò in Messico e Honduras britannico
  • (Swertia) in onore del botanico William James Percival Johnson (1854-1928) che raccolse piante in Africa orientale e meridionale
15892 johnsonianus., a, um (Lobivia) ) in onore di Joseph Harry Johnson (1894-1987) esploratore botanico e vivaista statunitense
15893 Johnssonia errata grafia per Jonssonia (vedi)
15895 johnstoni, ii
  • (Brachystelma) in onore di Henry Halcro Johnston (1856-1939) medico scozzese, colonnello dell'esercito britannico che durante il suo servizio fece esplorazioni botaniche in Sudafrica
  • (Mammillaria, Peniocereus) in onore dello statunitense Ivan Murray Johnston (1898-1960) botanico presso l'Arnold Arboretum e l'Università di Harvard, studioso della flora del deserto di Chihuahua (Messico)
  • (Gibbaeum) in onore dell'inglese Peter Johnston (fl.1996), appassionato di piante succulente e finanziatore della spedizione nella quale fu scoperto questo taxon
  • (Euphorbia, Portulaca) in onore del botanico e raccoglitore statunitense Marshall Conring Johnston (1930- )
15896 johnstonianus, a, um (Ferocactus) in onore di Ivan M. Johnston (1898-1960), botanico presso l'Arnold Arboretum e l'Università di Harvard
15897 Johrenia [Apiaceae] genere dedicato da de Candolle al medico e botanico tedesco Martin Daniel Johren (?-1718) autore di Vademecum botanicum
15898 jolkini, ii (Dichrophyllum, Euphorbia) in onore dell'ufficiale della marina russa Peter Jolkin (o Yolkin, fl.1854-1855) che raccolse molte piante in Giappone
15899 jonesi, ii (Euphorbia, Muhlenbergia, Selenia) in onore del geologo, botanico ed esploratore statunitense Marcus Eugene Jones (1852-1934) che erborizzò negli USA sud-occidentali e in Messico
12921 jongmansi, ii (Kalanchoe, Bryophillum) probabilmente in onore del Prof. W.J. Jongmans, Direttore del Geological Bureau - Netherland e socio della Gelogical Society of London
23133 Joniris [Iridaceae] dal greco ἲον íon viola e dal genere Iris (vedi): giaggiolo con fiori di colore violetto
6938 jonius, a, um (Acis, Allium, Crocus, Centaurea, Fritillaria, Helianthemum, Leucojum, Limonium, Ophrys, Salix, Serapias, Silene, Stachys) ionico, da un'antica stirpe greca che colonizzò le coste dell'Asia Minore: che vegeta sulle coste del Mar Jonio
7143 Jonopsidium errata grafia per Ionopsidium (vedi)
8875 jonquilla (Hermione, Narcissus, Queltia, Tityrus) da juncifolius (vedi) passando per il francese jonquille
15894 Jonssonia [Phaeophyceae Ralfsiaceae] genere di alghe dedicato al botanico e algologo islandese Helgi Jónsson (1867-1925)
6346 jonthlaspi (Clypeola, Alyssum, Fosselinia) dal greco ἲον íon viola e da Thlaspi (vedi): simile a un Thlaspi con fiori violacei
15900 joori, ii (Panicum) in onore di Joseph Finley Joor (1849-1892), medico e botanico statunitense
8525 joppensis, e (Bassia, Cephalaria, Linaria, Scabiosa, Senecio) dall'ebraico Yafo, traslitterato anche come Jaffa, Japho e Joppa: di Giaffa, città e porto d'Israele
8526 joppicus, a, um (Cephalaria, Succisa) dall'ebraico Yafo, traslitterato anche come Jaffa, Japho e Joppa: di Giaffa, città e porto d'Israele
3050 jordani, ii
  • (Fumaria, Oenanthe, Orobus) specie dedicate a F. Giordani (inizio sec. XIX), medico a Napoli che fu corrispondente di Tenore
  • (Asperula, Dorycnium/ Lotus, Galium, Genista, Hieracium, Romulea, Rosa, Salvia, Thalictrum, Viola) in onore di Claude Thomas Alexis Jordan (1814-1897), botanico di Lione
  • (Adiantum) in onore dell'americano d'origine tedesca Rudolph Jordan (1818-1910), imprenditore e naturalista amatoriale che, tornando nel 1863 a Halle (Germania) per prendersi cura della madre anziana, portò esemplari dell'erbario di H.N. Bolander (1832-1897) a Carl Müller (1820-1889) (David Hollombe, pers. comm.)
  • (Eriocaulon/ Syngonanthus, Fissidens) in onore del botanico britannico H.D. Jordan (fl.1949-1955) che erborizzò in Sierra Leone
  • (Iberis) specie originaria della valle del fiume Giordano, che bagna Israele, Palestina, Libano, Siria e Giordania
  • (Alyssum, Carduus ×, Clynopodium, Euphrasia, Nephrodium, Rubus, Scabiosa) da definire
15901 Jordania [Caryophyllaceae] genere dedicato al botanico francese Claude Thomas Alexis Jordan (1814-1897)
9315 jordaniana, a, um
  • (Centaurea) in onore di Claude Thomas Alexis Jordan, nato a Lione (1814-1897), botanico e tassonomista francese
  • (Dorycnium, Euphrasia, Hieracium, Jacea, Sedum, Thalictrum) da definire
18374 jordanicola (Merendera/ Colchicum, Onopordum, Salsola/ Caroxylon) da Iordanis, il fiume Giordano che bagna Israele, Libano, Siria e Giordania, e da cólo abitare: che vive sulle rive del fiume Giordano
15902 jordanicus, a, um (Artemisia, Daucus, Origanum, Paronychia, Teucrium, Leucocladum ssp.) originario della valle del fiume Giordano, che bagna Israele, Palestina, Libano, Siria e Giordania
15903 jorquerae (Senecio) dedicato da R.A.Philippi al señor Jorquera, proprietario di miniere nella regione dell'Atacama, Cile settentrionale
15407 jorullensis, e (Sigesbeckia, Alnus, Amyris, Cirsium, Cnicus, Cuphea, Draba, Parsonsia, Passiflora, Ribes, Stemodia, Stevia, Terebinthus ecc.) del vulcano Jorullo (Messico, alt. 1330 m), località d'origine di queste specie
15904 josei, ii (Euphorbia) in onore di José Mariamo Mociño (1757-1820), naturalista, medico e botanico messicano
15905 Josephia [Orchidaceae] genere dedicato a sir Joseph Dalton Hooker (1817-1911), botanico inglese, amico di Darwin e direttore dei Kew Garden
15920 josephinae
  • (Amaryllis/ Coburgia, Brunsvigia) specie dedicate a Josephine de Beauharnais (Marie Josèphe Rose de Tascher de la Pagerie, 1763-1814), prima moglie di Napoleone Bonaparte e Imperatrice di Francia poi ripudiata; appassionata di botanica, nei giardini della sua dimora di Malmaison fece piantare molte varietà di rose e piante esotiche
  • (Felicia) in onore della dr. Josephine (Jo) Beyers, assistente del curatore del Compton Herbarium
  • (Odontoglossum) in onore di miss Josephine Measure, figlia dell'inglese R.H. Measure (fl. 1894), appassionato floricultore che fu il primo a far fiorire questa orchidea
  • (Glossocardia) specie dedicata da Veldk. & Kreffer alla dr. Joséphine Thérèse Koster (1902-19886), botanica olandese studiosa delle composite della Malesia
  • (Dendrobium/ Euphlebium) in onore di mrs. Joséphine Suniega, appassionata delle orchidee delle Filippine
  • (Taccarum, Chorisia) specie dedicate da Moises Santiago (Mosé Giacomo) Bertoni (1857-1929), naturalista e botanico svizzero emigrato in Paraguay, alla madre Giuseppina (Josefina) Torriani, maestra nata a Milano che lasciò in Svizzera il marito Ambrogio e il figlio minore Brenno per seguire l'amato figlio maggiore
  • (Dianthus ×, Pelargonium ×, Lycoris) da definire
15921 Josephinia [Pedaliaceae] genere dedicato a Josephine de Beauharnais (Marie Josèphe Rose de Tascher de la Pagerie, 1763-1814), prima moglie di Napoleone Bonaparte e Imperatrice di Francia poi ripudiata, appassionata di botanica, fece piantare molte varietà di rose e piante esotiche nei giardini della sua dimora di Malmaison
15922 josephiniae variante grafica per josephinae (vedi)
15906 josserandi, ii (Clitocybe, Lepiota, Tricholoma) in onore del micologo francese Marcel Josserand (1900-1992)
15907 joveti, ii (Euphorbia) in onore del botanico francese Paul Albert Jovet (1896-1991)
7081 Jovibarba [Crassulaceae] contrazione di Jovis barba barba di Giove: per i petali sfrangiati e apparentemente villosi
15908 joyae (Euphorbia) in onore della naturalista e scrittrice austriaca naturalizzata inglese Joy Adamson (Friederike Victoria Gessner, pseudonimo Joy Bally o Adamsonova, dal cognome del terzo marito, 1910-1980)
15909 Juanulloa [Solanaceae] genere dedicato dai botanici spagnoli Hipólito Ruiz López e José Antonio Pavón ai connazionali Jorge Juan y Santacilia (1713-1773) e Antonio de Ulloa y de la Torre-Giralt (1716-1795), naviganti ed esploratori, autori della Relación histórica del viaje hecho de orden de su Majestad a la América Meridional
8246 Jubaea [Arecaceae] in onore di Giuba II (~52 a.C - 23 d.C) figlio di Giuba I, re di Mauritania (ottenuta dalla spartizione della Numidia), autore di testi di storia naturale e, probabilmente, primo esploratore di Madera e delle Isole Canarie
15910 jubaeae (Aposphaeria, Leptosphaeria, Leptospora, Leptostroma, Metasphaeria) genitivo del genere Jubaéa (vedi) prediletto da questi funghi
3024 jubaeícola (???) dal genere Jubaéa (vedi) e dal latino cólo abitare: genere ospite di questi funghi
3025 jubarínus, a, um [Cortinarius] da júbar splendore: splendente
3051 jubatus, a, um (Allium, Atriplex, Astragalus, Barleria, Bromus, Clematis, Crepis, Danthonia, Dendrobium, Hieracium, Hordeum, Poa, Solanum, Tragacantha ecc. ecc.) da juba criniera: crinito, per la folta pelosità
15911 jubilaeus, a, um (Calectasia) da jubilaeus giubileo, anniversario: riferimento al 50° anno dalla fondazione del Western Australian Botanic Garden a Kings Park
15912 juckeri, ii (Sulcorebutia) in onore del botanico svizzero Hansjörg Jucker (fl.1993-2012) che raccolse Cactaceae in Sudamerica
15913 jucundus, a, um (Acacia, Acer, Aconitum, Alchemilla, Allium, Aloë, Aspidium, Asplenium, Bupleurum ecc. ecc.) piacevole, grazioso
15914 judaeus, a, um (Echium) da Judaea Giudea, porzione meridionale della Palestina: giudeo, della Giudea
7469 judaicus, a, um (Parietaria, Artemisia, Cicer, Dianthus, Echium, Fumaria, Galium, Lotus, Solanum ecc.) da Judaea Giudea, porzione meridionale della Palestina: giudeo, della Giudea
15915 Juelia [Balanophoraceae] genere dedicato al botanico svedese Hans Oscar Juel (1863-1931)
22457 juengeri (Hieracium) in onore dello scrittore Ernst Jünger (1895-1998), che ci ha lasciato non solo un ampio lavoro autobiografico e saggistico, ma anche la raccolta da appassionato collezionista di coleotteri che fu e con il suo libro Subtile Jagden (Jünger 1967) anche una sfaccettata apologia dell'osservazione naturalistica e della ricerca di campioni (dichiarazione dell'Autore)
6762 jugicola (Arabis, Bulbophyllum, Erica, Hieracium, Poa, Romulea, Rosa, Senecio) da iugerum iugero, unità di misura dei terreni agrari, e da colo abitare: abitante dei terreni agricoli
15916 jugicolum (Erysimum) grafia errata, ma valida, per jugicola (vedi): abitante dei terreni agricoli
15824 jugis (Agaricus, Lentinus) da júngo congiungere: non interrotto, perdurante, continuo
16867 juglandifolius, a, um (Asplenium, Ficus, Fraxinus, Lycopersicon, Phyllanthus, Polypodium, Rhus, Solanum ecc.) dal genere Juglans (vedi) e da folium foglia: con foglie simili a quelle del noce
16866 juglandis (Aplosporella/ Naemaspora, Ascomyces/ Microstroma, Boletus ecc.) genitivo di júglans/ iúglans, nome latino del noce: dei noci, attributo di funghi che vivono in simbiosi micorrizica con le piante di noce od ospiti dei loro organi (come foglie, rami, frutti...)
7084 Juglans [Juglandaceae] da Iupiter Giove e da glans ghianda: ghianda di Giove
15917 jugosus, a, um (Colax, Linnaea, Lobelia, Lycaste, Pabstia, Rubus, Zygopetalum ecc.) da jugum giogo: aggiogato, accoppiato, congiunto, appaiato
8126 jujuba (Girtanneria, Rhamnus, Ziziphus) forma latinizzata del nome arabo del giuggiolo
15928 jujuyensis, e (Dicliptera, Justicia, Ghaphalium, Senecio, Ipomoea, Sedum ecc.) di Jujuy, una provincia dell'Argentina
15929 Juliana [Rutaceae] genere dedicato al botanico messicano Juliàn Cervantes (XIX secolo)
3052 julianae genitivo di Juliana Giuliana:
  • (Berberis) dedicato dal botanico e dendrologo Camillo Karl Schneider (1876-1951) alla moglie Juliana
  • (Abutilon, Celtis, Dyckia, Pavonia, Pelargonium ×, Persea, Rhamnella, Sida, Syringa, Utricularia) specie dedicate a una qualche Giuliana da definire cara all'Autore
12796 juliani-marnieri (Cynanchum) in onore del botanico francese Julien Marnier-Lapostolle (1902-1976) proprietario della famosa collezione di piante Jardin botanique des Cèdres di Cap Ferrat, che scrisse vari libri con Rauh
7295 julianus, a, um
  • (Micromeria) del Monte San Giuliano (un altro nome del Monte Pisano), dove venne inizialmente raccolta questa pianta
  • (Aster, Astragalus, Begonia, Bellevalia, Clinopodium, Passiflora, Senecio ecc.) da Iulius il mese di luglio: per il periodo di fioritura
  • (Allium) in onore del Prof. Giuliano Cesca, docente di Botanica Sistematica all'Università della Calabria, per i suoi significativi contributi alla conoscenza della flora calabrese
6554 julibrissin (Albizia, Acacia, Feuilleea, Mimosa, Sericandra) dal vocabolo persiano gul-i-abrisham fiore di seta (riferimento agli stami costituiti da filamenti allungati e setosi) o dall'arabo djulâb acqua di rose
6582 julicus, a, um (Pedicularis) nativa delle Alpi Giulie
20022 juliflorus, a, um (Mimosa/ Acacia/ Algarobia/ Neltuma/ Prosopis, Acalypha, Cupania, Disciphania, Entada, Piper) da iulus, amento del nocciolo e simili in Plinio, e da flos floris fiore: che ha infiorescenze allungate simili ad amenti
16208 julii-wolfi (Dianthus) in onore del botanico tedesco Julius Wolff (1844-1921) che erborizzò in Austria e Ungheria e, in team con Gabriel Wolff, in Transilvania
15930 Jumellea [Orchidaceae] genere dedicato al botanico francese Henri Lucien Jumelle (1866-1935)
15931 Jumelleanthus [Malvaceae] da Jumelle, dedica al botanico francese Henri Lucien Jumelle (1866-1935) e dal greco ἄνϑοϛ ánthos fiore: fiore di Jumelle
3053 juncellus, a, um (Carex, Cyperus, Rhynchospora, Sisyrinchium, Triticum) diminutivo di juncus giunco: simile a un piccolo giunco
3054 junceus, a, um (Brassica, Chondrilla, Coronilla, Elytrigia, Lythrum, Spartium, Stipa, Agropyron, Agrostis, Allium, Astragalus, Bupleurum, Campanula, Carex ecc.) da Juncus (vedi): simile al giunco, giunchiforme
15825 junci (Alternaria, Belonium, Cyphella, Puccinia ecc.) genitivo di júncus giunco: del giunco, pianta ospite di questi funghi
15826 juncicola (Agaricus, Cercospora, Erinella, Mycena ecc.) da júncus giunco e da colo abitare: abitante del giunco, pianta ospite di questi funghi
7839 juncifolius, a, um (Allium, Carex, Eryngium, Narcissus, Sesleria, Acacia, Aira, Albuca, Andropogon, Campanula, Carex, Eryngium, Festuca, Grevillea, Ornithogalum, Poa, Trimezia, Typha ecc.) da juncus giunco e da folium foglia: con foglie giunchiformi
9043 juncoides (Pitcairnia, Bulbostylis, Carex, Cladium, Cyperus, Euphorbia, Luzula, Plantago, Poa, Polygala, Scirpus, Stipa ecc.) da juncus giunco e dal greco εἶδος eídos aspetto: simile a un giunco
3055 Juncus [Juncaceae] nome latino del giunco, da iúngo congiungere: per l'utilizzo che ne viene fatto per realizzare legacci
3056 jundzillii (Rosa, Silene) specie dedicate a Bonifacius Stanislaus Jundzill (1761-1830), professore di botanica a Wilna
15932 Junghansia [Cornaceae] genere dedicato al botanico tedesco Philipp Kaspar Junghans (1738-1797)
3057 Junghúhnia
  • [Meruliaceae] genere di funghi dedicato al geologo, micologo e botanico tedesco-olandese Friedrich Franz Wilhelm Junghuhn (1809-1864)
  • [Euphorbiaceae] genere dedicato al geologo, micologo e botanico tedesco-olandese Friedrich Franz Wilhelm Junghuhn (1809-1864)
15933 junghuhnianus, a, um (Cyathea) in onore del geologo, micologo e botanico tedesco-olandese Friedrich Franz Wilhelm Junghuhn (1809-1864)
15827 juniperi (Arceuthobium) genitivo di juníperus ginepro: del ginepro, pianta ospite di questo fungo
15934 juniperifolius, a, um (Armeria, Crassina, Diplothrix, Erica ecc.) da Juniperus (vedi) e da folium foglia: con foglie aghiformi simili a quekke del genere Juniperus
8634 juniperinus, a, um (Arabis, Arenaria, Aster, Callistemom, Dianthus, Draba, Erica, Grevillea, Helianthemum, Hypericum, Panicum, Ranunculus, Senecio, Verbena, Cogswellia, Ferula, Leptecophylla, Lomatium, Peucedanum ecc. ) da Juniperus (vedi) ginepro: simile al ginepro o che cresce fra i ginepri
3058 Juníperus [Cupressaceae] da iúnix giovenca e da pário dare alla luce, partorire: per presunte proprietà favorenti il parto
23166 Juno [Iridaceae] in onore di Iuno, Iunonis Giunone, figlia di Saturno e moglie di Giove nella mitologia latina
15935 junodi, ii (Monodora) in onore del rev. Henri Alexandre Junod (1863-1934) missionario protestante svizzero che raccolse piante in Mozambico e Sudafrica
11045 junquilleus, a, um (Amanita, Odontia, Simocybe, Gymnopus ecc.) dallo spagnolo junquíllo narciso giallo: per il colore di questi funghi
15936 junus-emrei, ii (Arenaria) in onore di Yunus Emre (~1240-~1321), uno dei più grandi filosofi turchi (da una relazione degli Autori)
9403 juraniformis, e (Hieracium) da juranus (vedi), epiteto di una specie e da forma aspetto: simile alla specie jurana
23418 juranigenus, a, um (Hieracium) da juranus (vedi) e dal greco γένος génos origine: che nasce nel Massiccio del Giura
3059 juranus, a, um (Cotoneaster, Heracleum, Hieracium, Nymphozanthus, Thalictrum – Agaricus, Collybia, Cortinarius, Inocybe, Lecidea, Tricholoma ecc.) dal tardo latino Iura (o Iurassus) indicante il Massiccio del Giura (in francese Jura), catena montuosa calcarea situata tra Francia, Svizzera e Germania: riferimento alla zona d'origine di queste entità
15937 Juranyiella [Oocystaceae] genere di alghe dedicato al botanico ungherese Lajos (Ludwig) Jurányi (1837-1897)
6985 jurassicus, a, um (Hieracium, Jamesbrittenia, Poa, Rosa, Sutera, Taraxacum - Phlebia, Collema, Thelidium ecc.) da Iura Giura, catena montuosa e cantone svizzero sul confine con la Francia: del Giura
9609 juratensis, e (Dianthus, Hieracium, Narcissus, Potentilla, Ranunculus, Salix, Scrophularia, Sempervivum) del massiccio del Giura, catena montuosa tra Francia, Svizzera e Germania
8710 juratzkae (Carduus ×, Cirsium ×, Hieracium, Verbascum ×) specie dedicate al botanico austriaco Jakob Juratzka (1821-1878)
15944 Juratzkaea [Stereophyllaceae] genere dedicato al botanico austriaco Jakob (Jacob) Juratzka (1821-1878)
9591 juressi, ii (Agrostis, Alsine, Arabis, Arenaria, Linkagrostis, Minuartia, Viola) da Jures, vecchio nome per la Serra do Gerês o Serra do Xurés, complesso montuoso facente parte del Parque Nacional da Peneda-Gerês, in Portogallo
7092 Jurinea [Asteraceae] genere dedicato ad André Jurine (1780–1804), naturalista e studioso del 18° secolo di medicina e botanica
10241 Jussiaea [Onagraceae] genere dedicato al botanico francese Adrien Henri Laurent de Jussieu (1797-1853)
12219 jussiaeoides (Ludwigia, Corymostigma, Jussiaea, Oocarpon, Rhexia) da Jussiaea (vedi) e dal greco εἶδος eídos aspetto: simile alla Jussiaea
8208 Justicia [Acanthaceae] in ricordo del coltivatore scozzese Giacomo Justice che scrisse nel 1754 il Giardiniere Scozzese e nel 1767 il Giardiniere Inglese
3060 justinianus, a, um (Campanula, Catasetum) specie dedicate a R. Justin (1865-1938), naturalista sloveno e Conservatore dell'Erbario di Lubiana
12984 Juttadinteria [Aizoaceae] genere dedicato a Helena Jutta Dinter, nata Schilde (fl.1906-1935), moglie del botanico ed esploratore tedesco Moritz Kurt Dinter (1868-1945), specialista di Aizoaceae, con cui collaborò nelle sue spedizioni alle Canarie, in Sudafrica e Namibia
12942 juttae (Adromischus schuldtianus ssp., Aloë, Cyphostemma, Juttadinteria, Euphorbia, Hoodia, Synaptophyllum, Cissus, Hermannia, Loranthus, Ornithogalum, Pelargonium, Stapelia, Tinnea, Tirucalia ecc.) in onore di Helena Jutta Dinter, nata Schilde (fl.1906-1935), moglie del botanico ed esploratore tedesco Moritz Kurt Dinter (1868-1945), specialista di Aizoaceae, con cui collaborò nelle sue spedizioni alle Canarie, in Sudafrica e Namibi
15945 juvencus, a, um (Lepidium) da iuvencus giovanile: perché la piante fiorisce e produce frutti già pochi mesi dopo la germinazione
15492 juvenna (Aloë) da un'errata lettura di un'etichetta su una pianta coltivata che diceva trattarsi probabilmente di una iuvenes forma, una forma giovanile (da Bradleya 28/2010)
11852 juvonis (Potentilla, Hieracium) da Mons Juvonis o Passo di Monte Giovo (in tedesco Jaufenpass) che mette in comunicazione Merano e la Val Passiria con Vipiteno in Alto Adige; epiteto utilizzato da Rupert Huter nel 1899 e 1909

Acta Plantarum - Flora delle regioni italiane - Un progetto "open source"
  Licenza Creative Commons
Acta Plantarum è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale . Tutti i diritti di Copyright © riservati agli autori se citati a cui va richiesta autorizzazione scritta per copia ed uso.    Acta Plantarum is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License . All Copyright © rights reserved by mentioned authors; written authorization to be required for copy and use.

Come citare questa pagina: Acta Plantarum, 2007 in avanti - "Etimologia dei nomi botanici e micologici". Disponibile on line (data di consultazione: 26/08/2019): http://www.actaplantarum.org/etimologia/etimologia.php?p=1&o=1,0,0,0,0,0,1,2,3,4,5&n=j
How to cite this page: Acta Plantarum, from 2007 on - "Etimologia dei nomi botanici e micologici". Available on line (access date: 26/08/2019): http://www.actaplantarum.org/etimologia/etimologia.php?p=1&o=1,0,0,0,0,0,1,2,3,4,5&n=j