Acta Plantarum
 IPFI   Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia 
Acta Fungorum
     Home      Galleria      Forum oggi è Venerdi 14 giugno 2024

 Portale della Flora d'Italia
 
    
Nomenclatura e Caratteristiche
 
 

Asteraceae
Neofita naturalizzata
Crepis dioscoridis L.

Riferimenti bibliografici:
Sp. Pl., ed. 2: 1133 (1763)

Entità presente in
Orlandi C., Arduini I. (2010) Note ad integrazione della Flora di San Rossore (Pisa). Informatore Botanico Italiano 42: 473-477

Per dettagli vedi la distribuzione regionale.

 
 Impossibile caricare l'immagine

SINONIMI
Crepis tubaeformis Halàcsy
Endoptera discoridis (L.) DC.
Endoptera dioscoridis (L.) DC.

RIFERIMENTI NEI PRINCIPALI REPERTORI
Checklist 2018, in Bartolucci & al., Galasso & al. e aggiornamenti
Crepis dioscoridis L.

"Flora d'Italia", S.Pignatti, 2017-2019
Crepis dioscoridis L.
Vol. 3 pg. 1100 key 4-906

"An annotated Checklist of the Italian ...", F. Conti & al., 2005
Crepis dioscoridis L.
pg. 81 riga 37

"Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982
Crepis dioscoridis L.
Vol. 3 pg. 278

"Nuova Flora Analitica d'Italia", A.Fiori, 1923
Crepis Dioscoridis L.
Vol. 2 pg. 830

NOMI ITALIANI
Radicchiella di Dioscoride


ETIMOLOGIA
Crepis: [Asteraceae] genere stabilito da Vaillant secondo cui il nome deriva dal greco κρηπίς crepís usato da Teofrasto nel significato di base, fondamento, riferendosi alla radice che penetra profondamente nel terreno; secondo altri la κρηπίς di Teofrasto sarebbe l’aspraggine Helminthotheca echioides, mentre non è stata identificata la Crepis di Plinio
dioscoridis: (Boswellia, Acanthus, Ruellia, Allium, Nectaroscordum, Selinum, Arisaema, Arum) in onore di (Pedanio) Dioscoride (Anazarbeo) (Πεδάνιος Διοσκουρίδης Pedànios Dioskourìdes) di Anazarbo, Asia Minore (~40-~90 a.C.), medico, botanico e farmacista di cultura greca che esercitò a Roma ai tempi dell'imperatore Nerone


TASSONOMIA FILOGENETICA
 
Magnoliophyta 
 
Eudicotiledoni 
 
Asteridi 
Ordine
Asterales Link 
Famiglia
Asteraceae' Bercht. & J.Presl
Tribù
Crepideae 
Genere
Crepis L.

Reveal J.L. (2011): Genere attribuito alla stessa famiglia
Superordine       Asteranae Takht.
Ordine                Asterales Link
Sottordine         Asterineae Burnett
Famiglia             Asteraceae Bercht. & J. Presl


Stevens, P.F. (2017, ver.14, APW): Genere attribuito alla stessa famiglia
Ordine                Asterales Link
Famiglia             Asteraceae Bercht. & J. Presl





LINK AD ALTRI REPERTORI ESTERNI

FORMA BIOLOGICA
T scap - Terofite scapose. Piante annue con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.

TIPO COROLOGICO
S-Europ. - Europa meridionale.

ESOTICITÀ
Neofita naturalizzata

PROTEZIONE
Entità non protetta

UTILIZZI
Nessun utilizzo noto


Pianta vascolare con fiori e semi (Angiospermae). Colori dominanti del perianzio:
giallo o arancio


ROSETTE FOGLIARI

Foglie della rosetta basale di 4-15 x 1-3 cm, da grossolanamente dentate a pennatosette e sublirate.



Acta Plantarum - Flora delle regioni italiane - Un progetto "open source"
  Licenza Creative Commons
Acta Plantarum è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale . Tutti i diritti di Copyright © riservati agli autori se citati a cui va richiesta autorizzazione scritta per copia ed uso.    Acta Plantarum is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License . All Copyright © rights reserved by mentioned authors; written authorization to be required for copy and use.

Come citare questa pagina: Acta Plantarum, 2007 in avanti - "Crepis dioscoridis L. - Scheda IPFI, Acta Plantarum ". Disponibile on line (data di consultazione: 14/06/2024): https://www.actaplantarum.org/flora/flora_info.php?id=506365
How to cite this page: Acta Plantarum, from 2007 on - "Crepis dioscoridis L. - Scheda IPFI, Acta Plantarum ". Available on line (access date: 14/06/2024): https://www.actaplantarum.org/flora/flora_info.php?id=506365