IPFI   Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia 
     Home      Galleria      Forum oggi è Martedi 25 giugno 2019


 Portale della Flora d'Italia
 
 
Nomenclatura e Caratteristiche
 
Per accedere a tutte le potenzialità di IPFI è necessario essere iscritti al forum e aver effettuato il login.
 

Asteraceae
Saussurea alpina (L.) DC.

Riferimenti bibliografici:
Ann. Mus. Natl. Hist. Nat. 16: 198 (1810)

Conti F. & al. (2005) An annotated Checklist of the Italian Vascular Flora. Palombi Editore


Entità presente; per dettagli vedi distribuzione regionale.

Vai a Anarchive  Altri links disponibili solo agli iscritti

BASIONIMO
Serratula alpina L.
Riferimenti bibliografici: Sp. Pl.: 816 (1753)

ALTRI SINONIMI
Saussurea italica Pînzaru

RIFERIMENTI NEI PRINCIPALI REPERTORI
Checklist 2018, in Bartolucci & al., Galasso & al. e aggiornamenti
Saussurea alpina (L.) DC.

"An annotated Checklist of the Italian ...", F. Conti & al., 2005
Saussurea alpina (L.) DC.
pg. 159 riga 20

"Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982
Saussurea alpina (L.) DC.
Vol. 3 pg. 166

"Nuova Flora Analitica d'Italia", A.Fiori, 1923
Saussurea alpina DC.
Vol. 2 pg. 707

NOMI ITALIANI
Saussurea delle Alpi


ETIMOLOGIA
Saussurea: [Asteraceae] genere dedicato dal botanico svizzero Augustin Pyrame de Candolle congiuntamente ai suoi compatrioti Horace Bénédict de Saussure (1740-1799) pioniere dell'alpinismo, geologo e naturalista e a suo figlio Nicolas Théodore (1767-1845) filosofo, naturalista e chimico organico che studiò la fisiologia vegetale e fu il primo a dimostrare che le piante assorbono ossigeno e acqua ed emettono anidride carbonica (Réchérches chimiques sur la vegetation) proponendo una spiegazione del processo di fotosintesi (vedi Annales du Muséum national d'histoire naturelle, Paris. vol. 16: p.197) (David Hollombe, pers. comm.)
alpina: da Alpes, la catena montuosa delle Alpi:
  • (Acinos, Alchemilla, Aquilegia, Aster, Cicerbita, Circaea, Clematis, Epimedium, Erigeron, Galanthus, Hutchinsia, Indigofera, Laburnum, Leontopodium, Linus, Lotus, Lycopodium, Melolobium, Papaver, Pinguicula, Pulsatilla, Rumex, Senecio ecc. ecc.) delle Alpi, alpino in senso lato, d'ambienti sulle alte montagne in qualsiasi continente
  • (Aspicilia, Bacidia, Biatora, Cladonia, Cortinarius, Lactarius, Lecanora, Heterotextus, Pertusaria, Peziza, Physarum, Russula, Stereoculon, Uromces ecc. ecc.) funghi d'ambienti di quote elevate

NB: alcuni testi di etimologia distinguono tra alpinus, relativo alla fascia altitudinale oltre il limite delle piante, e alpester, della fascia altitudinale sottostante, ma gli autori nel pubblicare nuove specie raramente si sono attenuti a questa suddivisione


TASSONOMIA FILOGENETICA
 
Magnoliophyta 
 
Eudicotiledoni 
 
Asteridi 
Ordine
Asterales Link 
Famiglia
Asteraceae' Bercht. & J.Presl
Tribù
 
Genere
Saussurea DC.

Reveal J.L. (2011): Genere attribuito alla stessa famiglia
Superordine       Asteranae Takht.
Ordine                Asterales Link
Sottordine         Asterineae Burnett
Famiglia             Asteraceae Bercht. & J. Presl


Stevens, P.F. (2017, ver.14, APW): Genere attribuito alla stessa famiglia
Ordine                Asterales Link
Famiglia             Asteraceae Bercht. & J. Presl



Saussurea alpina (L.) DC.
Foto 1di 11  pagina successiva    ultima pagina  
 

L'album Saussurea alpina (L.) DC. contiene immagini.
Immagini dell'entità Saussurea alpina (L.) DC. presenti.





FORMA BIOLOGICA
H ros - Emicriptofite rosulate. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con foglie disposte in rosetta basale.

TIPO COROLOGICO
Circum-Artico-Alp. - Zone artiche dell'Eurasia e Nordamerica e alte montagne della zona temperata.

ESOTICITÀ
Entità indigena

PROTEZIONE
Entità non protetta

UTILIZZI
Nessun utilizzo noto


Pianta vascolare con fiori e semi (Angiospermae). Colori dominanti del perianzio:
blu, violetto o celeste


SEMI ED ALTRE UNITÀ PRIMARIE DI DISPERSIONE
Cipsele con achenio cilindrico o obovoide di 3,6-5 x 1,2-1,4 mm, leggermente compresso, fovoelato e con coste verticali, biancastro, bianco-violetto o bruno-bianchiccio a maturazione, glabro. Pappo di 10-13(13,8) mm, caduco, doppio, con peli dorati, gli esterni subpiumosi, liberi, gli interni piumosi, saldati alla base, più lunghi e grossi degli interni



Acta Plantarum - Flora delle regioni italiane - Un progetto "open source"
  Licenza Creative Commons
Acta Plantarum è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale . Tutti i diritti di Copyright © riservati agli autori se citati a cui va richiesta autorizzazione scritta per copia ed uso.    Acta Plantarum is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License . All Copyright © rights reserved by mentioned authors; written authorization to be required for copy and use.

Come citare questa pagina: Acta Plantarum, 2007 in avanti - "Saussurea alpina (L.) DC. - Scheda IPFI, Acta Plantarum". Disponibile on line (data di consultazione: 25/06/2019): http://www.actaplantarum.org/flora/flora_info.php?id=6838
How to cite this page: Acta Plantarum, from 2007 on - "Saussurea alpina (L.) DC. - Scheda IPFI, Acta Plantarum". Available on line (access date: 25/06/2019): http://www.actaplantarum.org/flora/flora_info.php?id=6838