IPFI   Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia 
     Home      Galleria      Forum oggi è Domenica 22 settembre 2019


 Portale della Flora d'Italia
 
 
Nomenclatura e Caratteristiche
 
Per accedere a tutte le potenzialità di IPFI è necessario essere iscritti al forum e aver effettuato il login.
 

Asteraceae
Endemica italiana
Artemisia caerulescens subsp. cretacea (Fiori) Brilli-Catt. & Gubellini

Riferimenti bibliografici:
in Inform. Bot. Ital. 23: 134 (1992)

Conti F. & al. (2005) An annotated Checklist of the Italian Vascular Flora. Palombi Editore

Sottospecie presenti in Italia
In Italia sono presenti 4 sottospecie di Artemisia caerulescens L.

Entità presente; per dettagli vedi distribuzione regionale.

Vai a Anarchive  Altri links disponibili solo agli iscritti

BASIONIMO
Artemisia caerulescens var. cretacea Fiori
Riferimenti bibliografici: in Fiori & Paoletti, Fl. Italia 3: 251 (1903)

ALTRI SINONIMI
Artemisia cretacea (Fiori) Pignatti
Artemisia maritima Bertol.

RIFERIMENTI NEI PRINCIPALI REPERTORI
Checklist 2018, in Bartolucci & al., Galasso & al. e aggiornamenti
Artemisia caerulescens L. subsp. cretacea (Fiori) Brilli-Catt. & Gubellini

"An annotated Checklist of the Italian ...", F. Conti & al., 2005
Artemisia caerulescens L. subsp. cretacea (Fiori) Brilli-Catt. & Gubellini
pg. 57 riga 3

"Flora d'Italia", S.Pignatti, 1982
Artemisia cretacea (Fiori) Pign.
Vol. 3 pg. 107

"Nuova Flora Analitica d'Italia", A.Fiori, 1923
Artemisia caerulescens γ cretacea Fiori
Vol. 2 pg. 638

NOMI ITALIANI
Assenzio dei calanchi, Artemisia cretacea


ETIMOLOGIA
Artemisia: [Asteraceae] da Ἄρτεμις Artemis Artemide, nome greco della dea Diana: genere già citato in Plinio; secondo alcuni autori, Artemisia II di Caria (Αρτεμισία Artemisía ?-350 a.C.), sorella e moglie di Mausolo, avrebbe dato il suo nome a questa pianta
caerulescens: (Artemisia, Phalaris, Piptatherum, Thlaspi - Bulbopodium ecc.) da caerulésco divengo ceruleo, che tende al ceruleo, cerulescente
cretacea: (Agropyron, Allium, Alyssum, Anthemis, Astragalus, Brassica, Dianthus, Elytrigia, Hieracium, Limonium, Linaria, Scrophularia, Scutellaria, Tragopogon ecc.) da créta creta, argilla: per il colore o per il substrato di crescita


TASSONOMIA FILOGENETICA
 
Magnoliophyta 
 
Eudicotiledoni 
 
Asteridi 
Ordine
Asterales Link 
Famiglia
Asteraceae' Bercht. & J.Presl
Tribù
Artemisieae 
Genere
Artemisia L.

Reveal J.L. (2011): Genere attribuito alla stessa famiglia
Superordine       Asteranae Takht.
Ordine                Asterales Link
Sottordine         Asterineae Burnett
Famiglia             Asteraceae Bercht. & J. Presl


Stevens, P.F. (2017, ver.14, APW): Genere attribuito alla stessa famiglia
Ordine                Asterales Link
Famiglia             Asteraceae Bercht. & J. Presl



Artemisia caerulescens subsp. cretacea (Fiori) Brilli-Catt. & Gubellini
Foto 1di 7  pagina successiva    ultima pagina  
 

L'album Artemisia caerulescens L. contiene immagini.
Immagini dell'entità Artemisia caerulescens subsp. cretacea (Fiori) Brilli-Catt. & Gubellini presenti.






FORMA BIOLOGICA
Ch suffr - Camefite suffruticose. Piante con fusti legnosi solo alla base, generalmente di piccole dimensioni.

TIPO COROLOGICO
Endem. Ital. - Presente allo stato spontaneo solo nel territorio italiano.

ESOTICITÀ
Entità indigena

PROTEZIONE
Entità non protetta

UTILIZZI
 
  Entità officinale
Entità officinale


Pianta vascolare con fiori e semi (Angiospermae). Colori dominanti del perianzio:
giallo o arancio



Acta Plantarum - Flora delle regioni italiane - Un progetto "open source"
  Licenza Creative Commons
Acta Plantarum è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale . Tutti i diritti di Copyright © riservati agli autori se citati a cui va richiesta autorizzazione scritta per copia ed uso.    Acta Plantarum is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License . All Copyright © rights reserved by mentioned authors; written authorization to be required for copy and use.

Come citare questa pagina: Acta Plantarum, 2007 in avanti - "Artemisia caerulescens subsp. cretacea (Fiori) Brilli-Catt. & Gubellini - Scheda IPFI, Acta Plantarum". Disponibile on line (data di consultazione: 22/09/2019): http://www.actaplantarum.org/flora/flora_info.php?id=934
How to cite this page: Acta Plantarum, from 2007 on - "Artemisia caerulescens subsp. cretacea (Fiori) Brilli-Catt. & Gubellini - Scheda IPFI, Acta Plantarum". Available on line (access date: 22/09/2019): http://www.actaplantarum.org/flora/flora_info.php?id=934