Cichorium intybus L.

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi FOTO IN GALLERIA IPFI Topic_id: 30028
GioFon
Messaggi: 916
Iscritto il: 24 giu 2008, 08:20
Nome: Giovanni
Cognome: Fontanesi
Residenza(Prov): Reggio Emilia (RE)
Località: Reggio E.

Cichorium intybus L.

Messaggio da GioFon »

Recandomi al lavoro, attraverso quotidianamente un prato che in questo periodo ha un aspetto molto diverso dal mattino al pomeriggio.
Così si presentava all'andata, stamattina alle 8. :)

Cichorium intybus L.
Asteraceae: Cicoria selvatica
Reggio Emilia (RE), 52 m, lug 2011
Foto di Giovanni Fontanesi
Allegati
{F 892}
{F 892}
c1.jpg (183.91 KiB) Visto 743 volte
c2.jpg
c2.jpg (158.46 KiB) Visto 741 volte
Ultima modifica di GioFon il 22 lug 2011, 23:45, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: {Italia - 7 - 81 - 0}
GioFon
Messaggi: 916
Iscritto il: 24 giu 2008, 08:20
Nome: Giovanni
Cognome: Fontanesi
Residenza(Prov): Reggio Emilia (RE)
Località: Reggio E.

Re: Cichorium intybus L.

Messaggio da GioFon »

E così era invece nel pomeriggio, verso le 15.30... :o

Cichorium intybus L.
Asteraceae: cicoria selvatica
Reggio Emilia (RE), 52 m, lug 2011
Foto di Giovanni Fontanesi
Allegati
c3 .jpg
c3 .jpg (186.03 KiB) Visto 740 volte
c4.jpg
c4.jpg (153.62 KiB) Visto 740 volte
Avatar utente
maude
Messaggi: 991
Iscritto il: 17 ago 2010, 20:18
Nome: Maura
Cognome: De Pascali
Residenza(Prov): Iglesias (CI)

Re: Cichorium intybus L.

Messaggio da maude »

Stai sicuramente indicando una caratteristica particolare di questa cicoria: il fiore si apre presto al mattino e si chiude verso mezzogiorno, indicando così l'ora. Anche altre piante reagiscono così, a seconda dell'esposizione al sole...
Da qualche parte in Italia (non ricordo dove) è stata realizzata un'aiuola con una serie di piante i cui fiori, schiudendosi e richiudendosi in ore diverse gli uni dagli altri, creavano un "orologio" naturale. ;)
:bye: :bye: Maura
"Passavamo sulla terra leggeri..." (Sergio Atzeni)
Rispondi

Torna a “Archivio floristico”