Specie invasive di rilevanza unionale

Specie aliene invasive di rilevanza unionale o a grave impatto ambientale

Moderatori: GalassoMSNM, ChiaraMontagnani

Rispondi IPFI
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
Messaggi: 16059
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57
Nome: Daniela
Cognome: Longo
Residenza(Prov): Genova (GE)

Specie invasive di rilevanza unionale

Messaggio da Daniela Longo »

Apriamo questo forum per raccogliere informazioni su un gruppo di specie di cui è particolarmente importante conoscere la distribuzione puntuale sul territorio. Per molte di queste la conoscenza accurata e immediata della comparsa di una nuova stazione è fondamentale per poter provvedere all'eradicazione in modo da evitare ulteriori diffusioni.
E' necessario conoscere i nuovi arrivi (e in questo siamo già bravissimi con le nostre numerose novità!), conoscere meglio le distribuzioni, più precise possibili, meglio se ottenute con GPS, ma andrebbe bene anche una coordinata ricavata a posteriori con Google Earth oppure l'indicazione di un toponimo, di un punto preciso (SP 332 al KM 23) e così via.

Per questo forum prevediamo quindi le seguanti informazioni:
-3 foto: ambiente (per la verifica della spontaneizzazione), pianta intera, particolare diacritico
- didascalia come prevista per gli altri forum ma con il dettaglio di localizzazione puntuale: è necessario o un toponimo o le coordinate GPS

Iniziamo subito con una sola specie che ha ultimamente dimostrato particolare virulenza.
Si tratta di Gymnocoronis spilanthoides (D.Don ex Hook. & Arn.) DC., segnalata per la prima volta in Italia nel 2016 da Nicola Ardenghi in Lombardia. Ora si è ulteriormente espansa in Lombardia e, grazie a una segnalazione in forum di Giacomo Rossetti (https://www.actaplantarum.org/forum/vie ... p?t=136184), si è potuto verificare che la specie è arrivata al Po.

Trovate indicazioni per questa specie nella scheda IPFI (https://www.actaplantarum.org/flora/flo ... lanthoides) e nella scheda di dettaglio (https://www.actaplantarum.org/forum/vie ... 5&t=132185)

Vi preghiamo di guardarvi in giro con attenzione e di segnalare in questo forum.

Grazie
Lo Staff di Acta Plantarum
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Rispondi

Torna a “IAS (Invasive Alien Species) di rilevanza unionale”