Laurus nobilis L.

Immagini e ritrovamenti dei nostri iscritti

Moderatore: PIERA

persicaria
Messaggi: 4456
Iscritto il: 22 dic 2012, 19:27
Nome: Erina
Cognome: Montoleone
Residenza(Prov): Brescia (BS)

Laurus nobilis L.

Messaggio da persicaria »

Laurus nobilis L.
Lauraceae: Alloro
Brescia (BS), 160 m, feb 2024
Foto di Erina Montoleone
Questa pianta, nobile e gloriosa, l’ho cercata in veste di spontanea nella mia isola ma, fino ad oggi, non sono riuscita a trovarla. A Brescia invece l’ho vista, questa mattina, lungo il ciglio di via delle Gabbiane. Gli esemplari sono piccoli, ma sani e vigorosi. Auguri ai neonati!
:bye: Erina
Allegati
Laurus nobilis (1).JPG
Laurus nobilis (1).JPG (101.81 KiB) Visto 183 volte
Laurus nobilis (2).JPG
Laurus nobilis (2).JPG (154.09 KiB) Visto 183 volte
persicaria
Messaggi: 4456
Iscritto il: 22 dic 2012, 19:27
Nome: Erina
Cognome: Montoleone
Residenza(Prov): Brescia (BS)

Re: Laurus nobilis L.

Messaggio da persicaria »

Laurus nobilis L.
Lauraceae: Alloro
Brescia, 160 m, feb 2024
Foto di Erina Montoleone
Allegati
{F 946}
{F 946}
Laurus nobilis (3).JPG (122.54 KiB) Visto 182 volte
Laurus nobilis (4).JPG
Laurus nobilis (4).JPG (128.57 KiB) Visto 182 volte
persicaria
Messaggi: 4456
Iscritto il: 22 dic 2012, 19:27
Nome: Erina
Cognome: Montoleone
Residenza(Prov): Brescia (BS)

Re: Laurus nobilis L.

Messaggio da persicaria »

Laurus nobilis L.
Lauraceae: Alloro
Brescia, 160 m, feb 2024
Foto di Erina Montoleone
Allegati
Laurus nobilis (5).JPG
Laurus nobilis (5).JPG (162.28 KiB) Visto 182 volte
Laurus nobilis (6).JPG
Laurus nobilis (6).JPG (149.7 KiB) Visto 182 volte
persicaria
Messaggi: 4456
Iscritto il: 22 dic 2012, 19:27
Nome: Erina
Cognome: Montoleone
Residenza(Prov): Brescia (BS)

Re: Laurus nobilis L.

Messaggio da persicaria »

Laurus nobilis L.
Lauraceae: Alloro
Brescia, 160 m, feb 2024
Foto di Erina Montoleone
Allegati
Laurus nobilis (7).JPG
Laurus nobilis (7).JPG (175.33 KiB) Visto 182 volte
Avatar utente
myriam traini
Messaggi: 2283
Iscritto il: 22 giu 2011, 16:43
Nome: Myriam
Cognome: Traini
Residenza(Prov): Bergamo (BG)

Re: Laurus nobilis L.

Messaggio da myriam traini »

In Bergamasca, pianura e collina, è fin troppo presente. Specie steno-mediterranea, da noi è da considerarsi introdotta, da lungo tempo spontaneizzata: cresce nei boschi degradati e nelle macchie, soprattutto in prossimità degli abitati.

:bye: Myriam
Nomina si nescis perit et cognitio rerum (L.)
persicaria
Messaggi: 4456
Iscritto il: 22 dic 2012, 19:27
Nome: Erina
Cognome: Montoleone
Residenza(Prov): Brescia (BS)

Re: Laurus nobilis L.

Messaggio da persicaria »

Chissà come mai non cresce anche a Pantelleria! Mi dispiace.
Grazie dell’informazione. :fiori:
:bye: Erina
Umberto Ferrando
Messaggi: 4710
Iscritto il: 22 nov 2007, 15:28
Nome: Umberto
Cognome: Ferrando
Residenza(Prov): Mele (GE)

Re: Laurus nobilis L.

Messaggio da Umberto Ferrando »

persicaria ha scritto: 13 feb 2024, 10:37 Chissà come mai non cresce anche a Pantelleria! Mi dispiace.
Grazie dell’informazione. :fiori:
:bye: Erina
Probabilmente il clima di Pantelleria è troppo secco. E' mediterraneo ma è una specie che per prosperare ha bisogno di un'umidità edafica piuttosto alta e di una piovosità pluri-stagionale mediamente elevata, ha una discreta/buona tolleranza al gelo e resiste ovvamente al caldo intenso (ma solo in presenza di suoli non troppo secchi e di un'umidità atmosfera piuttosto alta). In questa zona è comunissimo allo stato spontaneo e non ho particolari dubbi sul suo indigenato. Per darti un'idea delle esigenze ecologiche è abbondante soprattutto nel settore collinare sublitoraneo del versante marittimo dell'Appennino Ligure tra Genova e Savona, in quella che in genere è la fascia climacica degli orno-ostrieti e dei querceti decidui submediterranei (più ancora che in quella della lecceta, dove di solito si colloca in ambiente di forra) e nella parte superiore della sua zona altimetrica di distribuzione (diciamo tra i 250 e i 400 m) qua è quasi sempre associato all'agrifoglio. Insomma è più un relitto della flora termofila tropical-montana del tardo Terziario che una specie mediterranea tipica, da ambienti di macchia o gariga.
persicaria
Messaggi: 4456
Iscritto il: 22 dic 2012, 19:27
Nome: Erina
Cognome: Montoleone
Residenza(Prov): Brescia (BS)

Re: Laurus nobilis L.

Messaggio da persicaria »

Grazie mille, Umberto. Che bella spiegazione mi hai dato e quante caratteristiche ho imparato!
Mi accontenterò di ammirare e riverire gli esemplari, spesso vetusti, che abitano l’isola.
Sono quasi tutti memoria degli avi. Alcuni sopravvivono ma ne conosco uno che è stato sacrificato.
Aggiungo due foto. Mostrano ciò che resta di un alloro secolare che è stato decapitato per rendere libera la parete di un dammuso (e non era la facciata!!!). Le due cavità nei tronchi segati sembrano occhi che ammoniscono. I rami che rispuntano tra i massi del muro sembrano braccia che implorano. Amarezza e disappunto!
Spero che la pianta riesca a riappropriarsi del suo territorio.
:bye: Erina
Allegati
alloro secolare sacrificato.JPG
alloro secolare sacrificato.JPG (161.03 KiB) Visto 121 volte
alloro secolare che ricompare.JPG
alloro secolare che ricompare.JPG (164.03 KiB) Visto 121 volte
Rispondi

Torna a “Foto e notizie di specie della flora spontanea italiana”