A PASSO PENNES

Reportages floristici dall'Italia e dall'Estero: immagini dei fiori e dell'ambiente circostante
divaz1958
Messaggi: 103
Iscritto il: 19 mar 2017, 11:19
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Contatta:

A PASSO PENNES

Messaggio da divaz1958 »

Così vicino ma così lontano visto che non ricordo più se in passato ci sono già stato. Insieme al passo Giovo costituisce il terzo collegamento possibile tra Bolzano e l'alta valle dell'Isarco. Il collegamento più importante è a Est e corre parallelo al fiume Isarco passando per Chiusa, Bressanone e Vipiteno. E' anche il più trafficato vista la presenza della strada nazionale, dell'autostrada e della ferrovia che a " breve " dovrebbe essere intubata.
Il percorso che porta al passo in questione è di montagna e quindi i tempi di percorrenza sono quelli indicati nella Google Maps: 50km per circa 1 ora di viaggio.
La val Sarentino può essere considerata tutt'oggi una delle valli meglio conservate della provincia; ci sono alcuni impianti di risalita, quelli di Reinswald ma non siamo di certo nelle Dolomiti e quindi il paesaggio e forse anche le tradizioni sono quasi integre.
Allegati
PENNES01.jpg
PENNES01.jpg (96.22 KiB) Visto 480 volte
divaz1958
Messaggi: 103
Iscritto il: 19 mar 2017, 11:19
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Contatta:

A PASSO PENNES

Messaggio da divaz1958 »

Sono possibili numerose escursioni che ogni cima nei dintorni è raggiunta da un sentiero. Qui a ridosso del passo per un anziano medio come lo scrivente un bell' obiettivo è la Cima del Montaccio a tre ore di marcia tenendo conto delle soste irrinunciabili per fotografare il paesaggio e la flora.
Sulla fauna che dire....si vede gran poco che gli animali si fanno i fatti loro e girano lontano dagli umani parenti stretti delle proscimmie ma molto più pericolosi.
Adesso nel Congo democratico (?) vanno di moda i rapimenti degli simpanzè con il conseguente riscatto modello anonima sarda. Visto la familiarità col machete se qualcuno (?) non paga i poveri simpanzè potrebbero finire in spezzatino. Mondo di pazzi....
Allegati
Panorama sul passo
Panorama sul passo
PENNES05.jpg (128.6 KiB) Visto 475 volte
Sentieristica
Sentieristica
PENNES02.jpg (109.52 KiB) Visto 475 volte
divaz1958
Messaggi: 103
Iscritto il: 19 mar 2017, 11:19
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Contatta:

A PASSO PENNES

Messaggio da divaz1958 »

Dal passo un breve percorso di cresta permette di osservare oltre al panorama le prime specie di fiori che amano il freddo e pure l'umido.
Per quanto riguarda la primula dovrebbe trattarsi di quella tirolese vista la breve distanza dal Brennero; stranamente pur avendo natura tirolese non è classificata nel sito del Museo di Scienze Naturali di Bolzano. Non son più i tempi di una volta per Giunone e pure per Maniago buon anima!
Allegati
Il Montaccio
Il Montaccio
PENNES06.jpg (126.51 KiB) Visto 475 volte
Primula tirolese (Primula tyrolensis)
Primula tirolese (Primula tyrolensis)
PENNES07.jpg (127.19 KiB) Visto 475 volte
divaz1958
Messaggi: 103
Iscritto il: 19 mar 2017, 11:19
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Contatta:

A PASSO PENNES

Messaggio da divaz1958 »

Verso Nord- Est nascosto dalle nuvole farebbe capolino il Gran Pilastro posto sul confine con l'Austria. Molto tempo fa salimmo al Rif.Europa (m.2693) in Val di Vizze, calammo in Austria e litigammo col gestore di un rifugio più a valle che non voleva sentir parlare della forte e ambita moneta italica. Bella accoglienza per gli indomiti montanari......ci allontanammo bestemmiando un poco.
Sono salito anche sul Sasso della Croce (m.3132) partendo dalla fine della Val di Valles a Nord di Rio Pusteria. Ricordo le polemiche di mezzo secola fa riguardo all'apertura della strada fino a Malga Fana e forse oltre. Era una valle totalmente incontaminata....prati, fienili e il rio Valles fresco e spumeggiante.
Da allora di schifezze ne sono state perpetrate a Ufo ma non dagli extraterrestri ma dai famosi Sapiens Tirolesi; se ricapiti in un posto dopo vent'anni non lo riconosci più e ovviamente non perchè il tutto sia migliorato! A proposito di cazzate fantascientifiche: pare che le Dolomiti siano in vendita.
Allegati
Verso il Gran Pilastro
Verso il Gran Pilastro
PENNES12.jpg (90.34 KiB) Visto 474 volte
divaz1958
Messaggi: 103
Iscritto il: 19 mar 2017, 11:19
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Contatta:

A PASSO PENNES

Messaggio da divaz1958 »

La provincia mafiosa avrebbe venduto a prezzi modici un pezzo di Catinaccio in zona Passo Santner al gestore del rifugio omonimo ricostruito su tre piani e visibile anche da Bolzano.
Lassù tra i beni Unesco (Ma cos'è sta Unesco? Ma da chi incassa? ) campeggiava una gru di un bel giallo canarino. Ora la provincia Dio avrebbe scorporato una particella materiale giusto per accontentare l'albergatore iscritto al partito della Stella Alpina Morta. Vediamo cosa ottiene Kollensberger Paul del Movmento K con l'esposto alla magistratura. Vi allego il seguente link che vi invito a leggere. Salto è un giornale locale on line dove si sfogano tutti gli incazzati sudtirolesi che non capiscono più in che mondo si trovano. I giornali locali sono tutt'altro che super partes e sono foraggiati dal potere costituito.

https://www.salto.bz/de/article/2906202 ... so-santner
Allegati
Genziana di Koch (Gentiana acaulis)
Genziana di Koch (Gentiana acaulis)
PENNES10.jpg (183.92 KiB) Visto 473 volte
divaz1958
Messaggi: 103
Iscritto il: 19 mar 2017, 11:19
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Contatta:

A PASSO PENNES

Messaggio da divaz1958 »

Proseguendo lungo il sentiero si raggiunge la prima cima, quella di Monte Laste (m.2367). Da questo punto di osservazione con il binocolo, cielo permettendo, si osserverebbe il Palon sopra Trento distante in linea d'aria 90km! Da qui si nota molto bene il Monte Villandro la grande nave come lo definì Rumiz, uno spigolo porfirico visibile dalla Valle dell'Adige fin da Salorno ai confini sud-tirolensis.
Allegati
Panorama verso Sud
Panorama verso Sud
PENNES32.jpg (102.4 KiB) Visto 469 volte
divaz1958
Messaggi: 103
Iscritto il: 19 mar 2017, 11:19
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Contatta:

A PASSO PENNES

Messaggio da divaz1958 »

Più avanti si perde quota e si percorre un sentiero dove le rocce rivelano la loro natura calcarea. Il versante Nord è precipite ma qui dove bisogna fare attenzione compaiono delle specie interessanti che ho avuto occasione di fotografare per la prima volta.
Allegati
Il sentiero
Il sentiero
PENNES18.jpg (176.82 KiB) Visto 467 volte
Androsace dei ghiacciai (Androsace alpina)
Androsace dei ghiacciai (Androsace alpina)
PENNES29.jpg (133.82 KiB) Visto 466 volte
divaz1958
Messaggi: 103
Iscritto il: 19 mar 2017, 11:19
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Contatta:

A PASSO PENNES

Messaggio da divaz1958 »

La novità è costituita dagli estesi cuscinetti di Androsace alpina il cui areale è distribuito su tutto l'arco alpino; le foglie formano dei bei carciofini aperti e lateralmente spuntano i fiori in questo caso bianchi con 5 petali. Cresce sopra i 2000 metri di altitudine e appartiene alla famiglia delle Primulacee.
Allegati
Androsace dei ghiacciai (Androsace alpina)
Androsace dei ghiacciai (Androsace alpina)
PENNES16.jpg (169.15 KiB) Visto 465 volte
divaz1958
Messaggi: 103
Iscritto il: 19 mar 2017, 11:19
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Contatta:

A PASSO PENNES

Messaggio da divaz1958 »

Si osservano ovviamente altre specie:
Allegati
Camedrio alpino (dryas octopetala)
Camedrio alpino (dryas octopetala)
PENNES15.jpg (86.72 KiB) Visto 450 volte
Genzianella primaticcia (Gentiana verna)
Genzianella primaticcia (Gentiana verna)
PENNES13.jpg (147.37 KiB) Visto 450 volte
divaz1958
Messaggi: 103
Iscritto il: 19 mar 2017, 11:19
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Contatta:

A PASSO PENNES

Messaggio da divaz1958 »

Successivamente si sale verso la cima e lungo l'ultima rampa si osservano altre due specie di primule:
Allegati
Il lato di Nord-Ovest del Montaccio
Il lato di Nord-Ovest del Montaccio
PENNES30.jpg (153.13 KiB) Visto 450 volte
Primula glutinosa (Primula glutinosa)
Primula glutinosa (Primula glutinosa)
PENNES24.jpg (86.28 KiB) Visto 450 volte
divaz1958
Messaggi: 103
Iscritto il: 19 mar 2017, 11:19
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Contatta:

A PASSO PENNES

Messaggio da divaz1958 »

La più piccola è proprio minima e cresce in compagnia della minuarta. Ci troviamo a più di 2500m. di quota.
Allegati
Primula minima (Primula minima)
Primula minima (Primula minima)
PENNES35.jpg (127.67 KiB) Visto 450 volte
Minuartia ricurva (Minuartia recurva )
Minuartia ricurva (Minuartia recurva )
PENNES27.jpg (198.46 KiB) Visto 450 volte
divaz1958
Messaggi: 103
Iscritto il: 19 mar 2017, 11:19
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Contatta:

A PASSO PENNES

Messaggio da divaz1958 »

Mi sposto sull'anticima che col Covidio Repellens bisogna evitare i raggruppamenti....
Allegati
Sull'anticima
Sull'anticima
PENNES20.jpg (126.15 KiB) Visto 449 volte
divaz1958
Messaggi: 103
Iscritto il: 19 mar 2017, 11:19
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Contatta:

A PASSO PENNES

Messaggio da divaz1958 »

Dalla lassù si osserva l'intero percorso compreso il Passo Pennes un puntino nel centro della foto. Più a destra compare il Tribulaun una bella cuspide di 3000 m. che domina la Val di Fleres a Nord - Ovest di Vipiteno.
Allegati
Panorama
Panorama
PENNES21.jpg (122.93 KiB) Visto 449 volte
Verso il Tribulaun
Verso il Tribulaun
PENNES31.jpg (68.76 KiB) Visto 449 volte
divaz1958
Messaggi: 103
Iscritto il: 19 mar 2017, 11:19
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Contatta:

A PASSO PENNES

Messaggio da divaz1958 »

Prima di scendere a valle sistemo le bandierine tibetane che il vento aveva in parte strappato: la gita val bene una preghiera laica!
Allegati
Oooommmmm
Oooommmmm
PENNES22.jpg (130.04 KiB) Visto 449 volte
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 19735
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Re: A PASSO PENNES

Messaggio da Marinella Zepigi »

Splendidi sia i paesaggi che le fioriture .
Coscritto, hai ancora le gambe buone :applauso: :applauso: :applauso:
marinella


Viviamo e solleviamo onde, ma non siamo quasi mai coscienti della scia che ci lasciamo dietro. (Franco Giordana)
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum
:)
Avatar utente
Servodio
Amministratore
Messaggi: 4086
Iscritto il: 28 mag 2011, 21:21
Nome: Sergio
Cognome: Servodio
Residenza(Prov): Milano (MI)
Località: Milano e Canzo (CO)

Re: A PASSO PENNES

Messaggio da Servodio »

Bel reportage con panorami di grande respiro e flora di alte quote.
Bravissimo!

Sergio :applauso: :applauso: :applauso:
"Carpe diem, quam minimum credula postero." Orazio
"Quel cielo di Lombardia così bello quand'è bello, così splendido, così in pace." A.Manzoni
https://www.actaplantarum.org/florule/f ... e.php?f=14
Avatar utente
giacomo bellone
Messaggi: 4104
Iscritto il: 15 dic 2011, 13:28
Nome: Giacomo
Cognome: Bellone
Residenza(Prov): Limone Piemonte (CN)
Località: Limone P.te

Re: A PASSO PENNES

Messaggio da giacomo bellone »

GRAZIE ! dalle montagne confinanti con la Francia :applauso: :applauso: :applauso: :applauso:
CIAO jacques
fernp
Messaggi: 848
Iscritto il: 08 ago 2010, 15:23
Nome: Fernando
Cognome: Possamai
Residenza(Prov): Follina (TV)

Re: A PASSO PENNES

Messaggio da fernp »

Belle foto e bei posti che, del resto, in AA non mancano!
La prima primula non credo sia P. tyrolensis, anche se il fiore è uguale. Premesso che il nome c'entra poco con il posto e che P. tyrolensis non mi risulta segnalata per l'AA, anche le foglie, per quel poco che si vede, non sono quelle di P. tyyrolensis; secondo me potrebbe trattarsi piuttosto di P. hirsuta ma, naturalmente, potrei sbagliarmi ...

Fernando
Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 2633
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: A PASSO PENNES

Messaggio da Merli Marco »

Primula tyrolensis ha altro ambiente di crescita ovvero vive esclusivamente su substrato dolomitico tutt' al più basico mai su acido..e poi come dice Fernando non raggiunge i quadranti del Sudtirol

Ciao Marco
Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 2633
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: A PASSO PENNES

Messaggio da Merli Marco »

Andrei con prudenza anche con Gentiana verna (i calici, non sono alati abbastanza per questa specie e con Minuartia recurva le foglie non sono pertinenti a questa specie)

Ciao Marco
divaz1958
Messaggi: 103
Iscritto il: 19 mar 2017, 11:19
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Contatta:

PRIMULE E NON

Messaggio da divaz1958 »

Sior Merli Marco mi dia una identificazione univoca della Primula e della Genziana ..suvvia...non posso rimanere nel dubbio amletico tirolense.
Mo invio altre immagini della Primula e della Genziana...
Allegati
primula1
primula1
primula1.jpg (190.83 KiB) Visto 338 volte
primula2
primula2
primula2.jpg (135.02 KiB) Visto 338 volte
divaz1958
Messaggi: 103
Iscritto il: 19 mar 2017, 11:19
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Contatta:

PRIMULE E GENZIANE IN INCOGNITO

Messaggio da divaz1958 »

ALTRE DUE IMMAGINI
Allegati
primula3
primula3
primula3.jpg (156.38 KiB) Visto 337 volte
genziana1
genziana1
genziana1.jpg (141.86 KiB) Visto 337 volte
divaz1958
Messaggi: 103
Iscritto il: 19 mar 2017, 11:19
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Contatta:

Quali genziane

Messaggio da divaz1958 »

A dirla tutta l'ultima immagine allegata della genziana, sembra diversa da quella dell'articolo. Fiori più stretti e separati....
divaz1958
Messaggi: 103
Iscritto il: 19 mar 2017, 11:19
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Contatta:

Primula Hirsuta

Messaggio da divaz1958 »

ok per la Hirsuta allego l'areale per A.A.
Allegati
areale
areale
areale della primula hirsuta.jpg (121.68 KiB) Visto 333 volte
Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 2633
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: Primula Hirsuta

Messaggio da Merli Marco »

divaz1958 ha scritto: 04 ott 2022, 18:56 ok per la Hirsuta allego l'areale per A.A.
Riccardo ok per la Primula....

Per la Gentiana non ti sono d' aiuto, senza vedere le fg. NON mi sbilancio.
Le Gentiane di questo gruppo sono determinabili guardando le foglie basali e dalle foto qui presenti si vedono poco.

Ciao Marco
Rispondi

Torna a “Itinerari botanici”