Populus deltoides W.Bartram ex Marshall subsp. deltoides +LAZ

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi FOTO IN GALLERIA IPFI Topic_id: 131277
Avatar utente
Nicola Ardenghi
Messaggi: 1491
Iscritto il: 03 giu 2008, 19:19
Nome: Nicola M. G.
Cognome: Ardenghi
Residenza(Prov): Stradella (PV)
Località: Pavia

Populus deltoides W.Bartram ex Marshall subsp. deltoides +LAZ

Messaggio da Nicola Ardenghi »

Populus deltoides W.Bartram ex Marshall


Salicaceae: pioppo deltoide
Ponte Sant'Angelo, sponda destra del Tevere, Roma (RM), 10 m, nov 2022, 41.90237°N 12.46624°E
Foto di Nicola M. G. Ardenghi

Alcuni esemplari lungo la sponda del Tevere, fotografati il 19 novembre 2022 durante una delle poche pause concesse dall'acquazzone...
Allegati
01bis.jpg
01bis.jpg (172.27 KiB) Visto 806 volte
{F 4955}
{F 4955}
02bis.jpg (148.26 KiB) Visto 806 volte
Avatar utente
Nicola Ardenghi
Messaggi: 1491
Iscritto il: 03 giu 2008, 19:19
Nome: Nicola M. G.
Cognome: Ardenghi
Residenza(Prov): Stradella (PV)
Località: Pavia

Re: Populus deltoides W.Bartram ex Marshall +LAZ

Messaggio da Nicola Ardenghi »

Altre immagini.
Allegati
{F 4955}
{F 4955}
03bis.jpg (114.47 KiB) Visto 805 volte
{F 4955}
{F 4955}
04bis.jpg (160.77 KiB) Visto 805 volte
Avatar utente
Nicola Ardenghi
Messaggi: 1491
Iscritto il: 03 giu 2008, 19:19
Nome: Nicola M. G.
Cognome: Ardenghi
Residenza(Prov): Stradella (PV)
Località: Pavia

Re: Populus deltoides W.Bartram ex Marshall +LAZ

Messaggio da Nicola Ardenghi »

Dettaglio delle foglie, con lamine di notevoli dimensioni (>12 cm), dotate di tre caratteristiche ghiandole basilaminari (secondo la terminologia di Feodorova & Alexandrov, 2020) lungamente pedicellate.

:bye:


Nicola
Allegati
{F 4955}
{F 4955}
05bis.jpg (160.81 KiB) Visto 804 volte
{F 4955}
{F 4955}
06bis.jpg (153.71 KiB) Visto 804 volte
Avatar utente
gianluca
Amministratore
Messaggi: 11061
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:10
Nome: Gianluca
Cognome: Nicolella
Residenza(Prov): Roma (RM)
Località: Roma (RM)

Re: Populus deltoides W.Bartram ex Marshall +LAZ

Messaggio da gianluca »

complimenti Nicola. la flora legnosa alloctona di Roma e del Lazio continua a crescere.....
Farò attenzione ad altri eventuali individui.
:bye:

P.S. in effetti quel weekend e quel periodo in generale è stato molto piovoso....
Scegliete l'Abruzzo per una vacanza
Avatar utente
giacomo bellone
Messaggi: 4411
Iscritto il: 15 dic 2011, 13:28
Nome: Giacomo
Cognome: Bellone
Residenza(Prov): Limone Piemonte (CN)
Località: Limone P.te

Re: Populus deltoides W.Bartram ex Marshall +LAZ

Messaggio da giacomo bellone »

:applauso: :applauso: :applauso: Bravo Nicola
:bye: jacques
Avatar utente
Nicola Ardenghi
Messaggi: 1491
Iscritto il: 03 giu 2008, 19:19
Nome: Nicola M. G.
Cognome: Ardenghi
Residenza(Prov): Stradella (PV)
Località: Pavia

Re: Populus deltoides W.Bartram ex Marshall +LAZ

Messaggio da Nicola Ardenghi »

Grazie!

A margine, due note tassonomiche. Secondo Eckenwalder (ripreso da Flora of North America), negli Stati Uniti sono riconosciute tre sottospecie all'interno di Populus deltoides: la sottospecie nominale, a distribuzione sud-orientale (dal bacino del Mississipi alla costa atlantica), la subsp. monilifera (Aiton) Eckenw., diffusa attorno alla regione dei Grandi Laghi (irradiandosi a ovest e a sud), e la subsp. wislizenii (S.Watson) Eckenw., distribuita negli stati sud-occidentali (bacini del Rio Grande e del Colorado). Mentre quest'ultima è priva di ghiandole basilaminari, le subspp. monilifera e deltoides ne recano rispettivamente (0–)2 e 3–5; la subsp. monilifera (come si nota anche nell'"olotipo" in BM – che con ogni probabilità è un lectotipo - e nella fig. 2 di Eckenwalder) si differenzia dalla sottospecie nominale per gli apici fogliari lungamente acuminati (vs. brevemente acuminati).

L'esemplare romano, dunque, appartiene alla sottospecie nominale.

Per ora, attenendoci alla trattazione di IPFI e del Portale della Flora d'Italia (in cui non sono riconosciuti taxa infraspecifici in P. deltoides), queste note sono da considerare marginalmente.

:bye:

Nicola
Rispondi

Torna a “Archivio floristico”