Pagina 1 di 1

Astragalus sempervirens Lam. - Astragalo spinoso

Inviato: 13 feb 2008, 16:46
da attilio e mirna
Astragalus sempervirens Lam.
in Lam. & Poir., Encycl. 1: 320 (1783)

Astragalus alpinus Pignatti, Astragalus aristatus L'Hér., Astragalus pseudotragacantha Ten., Astragalus sempervirens Lam. subsp. alpinus Pignatti, Astragalus sempervirens Lam. subsp. gussonei Pignatti, Astragalus sempervirens Lam. subsp. sempervirens, Astragalus sempervirens Lam. V densiflorum Guss. non Astragalus densiflorum L#39;Hér.

Fabaceae

Astragalo spinoso, Astragalo sempreverde, Deutsch: Dorn, Tragant
English: Alpine milkvetch
Français: Astragale aristé


Forma Biologica: Ch frut - Camefite fruticose. Piante perenni con fusti legnosi, ma di modeste dimensioni.

Descrizione: Pianta perenne suffruticosa di 5-20 cm, pulviniforme, spinosa, con radici molto sviluppate; fusti legnosi, intricati e striscianti con rametti fiorali bruno-chiari dal Ø di 2-3 mm. Le basi dei fusti presentano segmenti spinosi patenti dell'anno precedente lunghi alcuni cm.
Le foglie paripennate da 6 a 10 paia di foglioline, con segmenti lineari spatolati, grigio verdi con densa pelosità vellutata-biancastra e rachide sormontata da una resta spinosa di 1 mm, raramente mutica. Alla fine della fase vegetativa la parte laminare della foglia cade, mentre la rachide lunga alcuni centimetri permane ed indurendosi si trasforma in una spina rigida, che persiste per alcuni anni.
Infiorescenze in fascetti densi e brevemente peduncolati, più corti delle foglie, con corolle biancastre o rosee e vessillo di 15-18 mm.
Calice di 10-12 mm con lunghi peli bianchi di 1,5-2 mm, denti fini provvisti di peli bianchi stellati lanuginosi.
Frutto: legume, inserito nel calice, di forma ovoide, tomentoso-biancastro di ca. 1 cm.

Tipo corologico: Endem. Alp. - Endemica alpica presente lungo tutta la catena alpina.

Habitat: Prati aridi su calcare, pendii rocciosi, rocce calcicole da 600-2700 m di altitudine.

Immagine


Tassonomia filogenetica

Immagine


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nom,e del genere deriva dal greco ”astrágalos” astragalo citato da Plinio; forse da un osso del tarso a cui si richiama la forma spigolosa dei semi (secondo A. Gentil e Dave’s Garden) o delle radici nodose (secondo D. Gledhill). Secondo A. Neill, il nome greco della pianta deriva da ”astér” astro e da “gála” latte per la forma e colore del fiore e perché gli antichi ritenevano che incrementasse la produzione di latte delle capre che se ne cibavano; anche il nome comune inglese (‘Milk vetch’) sembra avvalorare questa teoria. Il nome specifico deriva dal latino semper e virens, viridis=verde: sempreverde.

Principali Fonti
PIGNATTI S., 1982. Flora d'Italia, Edagricole, Bologna
ZANGHERI P., 1976 Flora italica I-II, CEDAM, Padova
LAUBER K. e WAGNER G., 2001. Flora Helvetica, Berna
CONTI F., ABBATE G., ALESSANDRINI A., BLASI C. (a cura di), 2005. An annotated checklist of the Italian vascular flora, Palombi Editore
The International Plant Names Index (IPNI)
Index Plantarum Flora Italicae - Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia
Acta Plantarum - Semi ed altre unità primarie di dispersione


Scheda realizzata da Mirna Medri

Re: Astragalus sempervirens Lam. - Astragalo spinoso

Inviato: 13 feb 2008, 16:58
da attilio e mirna
Astragalus sempervirens Lam.
Colle della Maddalena (CN), m 1900, lug 2004
Foto di Attilio Marzorati

Re: Astragalus sempervirens Lam. - Astragalo spinoso

Inviato: 13 feb 2008, 16:59
da attilio e mirna
Astragalus sempervirens Lam.
Colle della Maddalena (CN), m 1900, lug 2004
Foto di Attilio Marzorati

Re: Astragalus sempervirens Lam. - Astragalo spinoso

Inviato: 13 feb 2008, 17:03
da attilio e mirna
Astragalus sempervirens Lam.
Colle della Maddalena (CN), m 1900, lug 2004
Foto di Attilio Marzorati

Re: Astragalus sempervirens Lam. - Astragalo spinoso

Inviato: 13 feb 2008, 17:06
da attilio e mirna
Astragalus sempervirens Lam.
Colle della Maddalena (CN), m 1900, lug 2004
Foto di Attilio Marzorati

Re: Astragalus sempervirens Lam. - Astragalo spinoso

Inviato: 13 feb 2008, 17:09
da attilio e mirna
Astragalus sempervirens Lam.
Colle della Maddalena (CN), m 1900, lug 2004
Foto di Attilio Marzorati

Re: Astragalus sempervirens Lam. - Astragalo spinoso

Inviato: 13 feb 2008, 17:12
da attilio e mirna
Astragalus sempervirens Lam.
Colle della Maddalena (CN), m 1900, lug 2004
Foto di Attilio Marzorati

Re: Astragalus sempervirens Lam. - Astragalo spinoso

Inviato: 02 dic 2009, 00:45
da Marinella Zepigi
Astragalus sempervirens Lam.
M. Talvena (BL), 1800 m, lug 2008
Foto di Cinzia Fracasso

Re: Astragalus sempervirens Lam. - Astragalo spinoso

Inviato: 07 dic 2013, 15:52
da Marinella Zepigi
Astragalus sempervirens Lam.
Fabaceae: Astragalo sempreverde
Colle della Maddalena (CN), 1900 m, set 2013
Foto di Renzo Salvo