Salix pentandra L.

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi FOTO IN GALLERIA IPFI Topic_id: 65195
Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 3173
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): TN

Salix pentandra L.

Messaggio da Merli Marco »

Salix pentandra L.
Salicaceae: Salice odoroso
Alta val Venosta (BZ), 1470 m, lug 2014
Foto di Marco Merli

Pagina inferiore della foglia e capsule quasi mature
Allegati
{F 2660}
{F 2660}
P1130051.jpg (56.17 KiB) Visto 744 volte
{F 2660}
{F 2660}
P1130052.jpg (98.58 KiB) Visto 744 volte
Ultima modifica di Merli Marco il 13 lug 2014, 17:56, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: {Italia - 3 - 16 - 0}
Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 3173
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): TN

Re: Salix pentandra L.

Messaggio da Merli Marco »

Ghiandole del picciolo, particolare utile per la determinazione

Purtroppo le bonifiche di zone paludose stanno mettendo in ginocchio questo Salix, in TN si contano poche stazioni, in BZ le stazioni sono maggiori e queste anche in discreto stato

Le ghiandole presenti sul margine delle foglie e sul picciolo sono molto odorose (e da qui il nome della specie)

Marco :bye:
Allegati
{F 2660}
{F 2660}
P1130053.jpg (59.06 KiB) Visto 745 volte
Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 3173
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): TN

Re: Salix pentandra L.

Messaggio da Merli Marco »

Purtroppo le bonifiche di zone paludose stanno mettendo in ginocchio questo Salix, in TN si contano poche stazioni, in BZ le stazioni sono maggiori e queste anche in discreto stato

Le ghiandole presenti sul margine delle foglie e sul picciolo sono molto odorose (e da qui il nome della specie)

Marco :bye:
Rispondi

Torna a “Archivio floristico”