Saxifraga vandellii Sternb.

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi FOTO IN GALLERIA IPFI Topic_id: 72737
bruma
Messaggi: 2383
Iscritto il: 19 mag 2010, 18:21
Nome: Vincenzo
Cognome: Volonterio
Residenza(Prov): Sorisole (BG)

Saxifraga vandellii Sternb.

Messaggio da bruma »

Saxifraga vandellii Sternb.
Saxifragaceae: Sassifraga di Vandelli
Monte Zucco (BG), 1200 m, mar 2015
Foto di Vincenzo Volonterio
Allegati
{F 3289}
{F 3289}
_IMG6269 Saxifraga Vandellii.jpg (158.68 KiB) Visto 765 volte
_IMG6270 Saxifraga Vandellii.jpg
_IMG6270 Saxifraga Vandellii.jpg (111.58 KiB) Visto 765 volte
Ultima modifica di bruma il 01 gen 1970, 02:00, modificato 0 volte in totale.
Motivazione: {Italia - 2 - 13 - 0}
Avatar utente
F. Fen.
Moderatore
Messaggi: 15647
Iscritto il: 04 feb 2008, 20:44
Nome: Franco
Cognome: Fenaroli
Residenza(Prov): Brescia (BS)
Località: Brescia

Re: Saxifraga vandellii Sternb.

Messaggio da F. Fen. »

Una foto del portamento (pulvino)? Riesco a capire meglio.
:bye: franco
La teoria del tutto, ovvero perché l'universo esiste: se trovassimo la risposta decreteremmo il definitivo trionfo della ragione umana poiché allora conosceremmo il pensiero stesso di Dio.
Stephen W. Hawking
bruma
Messaggi: 2383
Iscritto il: 19 mag 2010, 18:21
Nome: Vincenzo
Cognome: Volonterio
Residenza(Prov): Sorisole (BG)

Re: Saxifraga vandellii Sternb.

Messaggio da bruma »

F. Fen. ha scritto:Una foto del portamento (pulvino)? Riesco a capire meglio.
:bye: franco
Ho scattato solo ravvicinato e perlopiù con poca luce (quindi le foto sono quello che sono )
La singola rosetta poteva avere un diametro di circa 1cm (forse 2?) o meno. Il pulvino 5-10cm.

Con simili foglie e con i peli ghiandolari sulla parte centrale quali alternative ci potrebbero essere? S.vandelli è segnalata in loco.
Inoltre ho visto anche rosette di S.mutata e S.hostii, entrambe di dimensioni decisamente maggiori.


Vincenzo
Avatar utente
F. Fen.
Moderatore
Messaggi: 15647
Iscritto il: 04 feb 2008, 20:44
Nome: Franco
Cognome: Fenaroli
Residenza(Prov): Brescia (BS)
Località: Brescia

Re: Saxifraga vandellii Sternb.

Messaggio da F. Fen. »

Potrebbe essere proprio S. vandellii ma così da vicino non mi ero mai spinto (mentalmente) a guardarla. La "becco" al volo sulle rupi anche vedendola da lontano. In ogni caso, con queste fg. così appuntite, non trovo alternative a quanto proponi.
:bye: franco
La teoria del tutto, ovvero perché l'universo esiste: se trovassimo la risposta decreteremmo il definitivo trionfo della ragione umana poiché allora conosceremmo il pensiero stesso di Dio.
Stephen W. Hawking
Avatar utente
Garabombo
Messaggi: 4873
Iscritto il: 05 apr 2010, 10:15
Nome: Cristiano
Cognome: Magni
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Saxifraga vandellii Sternb.

Messaggio da Garabombo »

...appuntite e "triquetris" come aggiunse lo stesso Linneo al campione che gli pervenne (vedi articolo in APN3) ;)
La sezione è apprezzabile in foto e non lascia dubbi.

Ciao
C.
"Io sono un filo d'erba / un filo d'erba che trema /E la mia Patria è dove l'erba trema.
Un alito può trapiantare / il mio seme lontano
"
rocco scotellaro
Rispondi

Torna a “Archivio floristico”