Helleborus niger L.

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi FOTO IN GALLERIA IPFI Topic_id: 82773
Avatar utente
silviana
Messaggi: 1878
Iscritto il: 08 apr 2010, 21:20
Nome: Emma Silviana
Cognome: Mauri
Residenza(Prov): Osnago (LC)

Helleborus niger L.

Messaggio da silviana »

Helleborus niger subsp. macranthus (Freyn) Schiffn
Ranunculaceae: Rosa di Natale
Cornate d'Adda (MB), 200 m, apr 2012
Foto di Emma Silviana Mauri

Ho verificato che la sottospecie presente in Lombardia è solo la macranthus. Le caratteristiche mi sembrano quelle del macranthus di cui ho raccolto anche i semi.
Silviana

P.s. Mi sono dimenticata di dire che la mia impressione è che la specie sia stata introdotta, forse casualmente attraverso la piantumazione. In quel contesto, infatti, erano state introdotte numerose piante. Non ricordo le specie.

In questo mondo di vincitori volgari e disonesti, di prevaricatori falsi e opportunisti, della gente che conta, che occupa il potere, che scippa il presente, figuriamoci il futuro, a tutti i nevrotici del successo, dell'apparire, del diventare.... A questa antropologia del vincente preferisco di gran lunga chi perde.
Pier Paolo Pasolini
Allegati
Helleborum_niger_subsp_macranthus_fiore.jpg
Helleborum_niger_subsp_macranthus_fiore.jpg (68.05 KiB) Visto 505 volte
Helleborum_niger_subsp_macranthus_pianta.jpg
Helleborum_niger_subsp_macranthus_pianta.jpg (90.61 KiB) Visto 505 volte
Ultima modifica di silviana il 14 dic 2015, 17:38, modificato 2 volte in totale.
Motivazione: {Italia - 2 - 59 - 0}
Avatar utente
silviana
Messaggi: 1878
Iscritto il: 08 apr 2010, 21:20
Nome: Emma Silviana
Cognome: Mauri
Residenza(Prov): Osnago (LC)

Re: Helleborus niger L.

Messaggio da silviana »

completo
Allegati
Helleborum_niger_subsp_macranthus (4).jpg
Helleborum_niger_subsp_macranthus (4).jpg (35.02 KiB) Visto 504 volte
Helleborum_niger_subsp_macranthus (3).jpg
Helleborum_niger_subsp_macranthus (3).jpg (47.66 KiB) Visto 504 volte
Avatar utente
silviana
Messaggi: 1878
Iscritto il: 08 apr 2010, 21:20
Nome: Emma Silviana
Cognome: Mauri
Residenza(Prov): Osnago (LC)

Re: Helleborus niger L.

Messaggio da silviana »

Termino
Allegati
{F 438}
{F 438}
Helleborum_niger_subsp_macranthus _semi (2).jpg (47.19 KiB) Visto 503 volte
{F 438}
{F 438}
Helleborum_niger_subsp_macranthus_semi.jpg (65.04 KiB) Visto 503 volte
Avatar utente
Enrico Banfi
Moderatore
Messaggi: 3578
Iscritto il: 01 set 2009, 11:50
Nome: Enrico
Cognome: Banfi
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Helleborus niger L.

Messaggio da Enrico Banfi »

Si, ti confermo che in Lombardia è tutto macranthus.

Recitava il buon Tutin in Flora Europaea 1, seconda ediz. 1993:

niger: leaf-segments oblong-cuneate, dark green, serrate near the apex. Flowers 5-8 cm in diameter. Perianth-segments often pinkish, broadly ovate.
macranthus: leaf-segments broadly lanceolate, somewhat glaucous, spinulose-serrate. Flowers 8-11 cm in diameter. Perianth-segments usually white, ovate.

Queste sono le differenze fra le due sottospecie, dove mi pare che la più vistosa sta nelle dimensioni del fiore, seguita dalla glaucescenza delle foglie. La cultivar del caso ha fiori grandi che si possono ricondurre al genoma di macranthus, come pure la glaucescenza fogliare e penso che la selezione colturale, senza cambiare gran che questi caratteri (i fiori si appiattiscono più o meno tutti dopo la fecondazione) abbia mirato soprattutto a incrementare il numero di fiori per pianta e la durata stagionale della fioritura. :bye:
Σκιᾶϛ ὄναρ ἄνθροπος (Pindaro, Pitiche VIII)
Rispondi

Torna a “Archivio floristico”